Ecuador

17.01.2019

Il martirio di Assange: non se ne intravede la fine.

Il martirio di Assange: non se ne intravede la fine.

Sono passati quasi 7 anni da quando Julian Assange ha trovato asilo presso l’ambasciata ecuadoriana a Londra per sfuggire all’estradizione da parte delle autorità britanniche. Se esce da quella porta, viene immediatamente arrestato e molto probabilmente estradato negli USA, dove rischia una lunga pena detentiva o peggio. Per anni, il… »

13.12.2018

36 parlamentari esigono protezione per Julian Assange

36 parlamentari esigono protezione per Julian Assange

Trentasei membri dei parlamenti europeo, tedesco, olandese hanno esortato il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres, il presidente equatoriano Lenin Moreno e il primo ministro britannico Theresa May a proteggere Julian Assange, giornalista e fondatore della piattaforma investigativa Wikileaks. E’ necessaria “una soluzione rapida”, visto lo stato di salute… »

01.12.2018

Julian Assange con le spalle al muro

Julian Assange con le spalle al muro

di Sally Burch Il cerchio si stringe intorno al fondatore di Wikileaks, Julian Assange, ancora rifugiato nell’Ambasciata dell’Ecuador a Londra. La persecuzione internazionale è in aumento e i suoi diritti vengono limitati. A metà novembre è trapelata (pare involontariamente) l’esistenza negli Stati Uniti di un’accusa sommaria contro Assange, la cui… »

04.11.2018

Ecuador: le giornate internazionali di giornalismo di pace e nonviolenza

Ecuador: le giornate internazionali di giornalismo di pace e nonviolenza

Nell’auditorium Eugenio Espejo dell’Universidad Andina Simón Bolívar, a Quito (Ecuador), Pressenza ha celebrato i suoi dieci anni di lavoro informativo con le Giornate Internazionali del Giornalismo di Pace e Nonviolenza, il 30 e 31 ottobre scorso; questa celebrazione ha avuto anche il sostegno dell’Ufficio di Quito dell’UNESCO, di Radio Pichincha… »

19.09.2018

Diario da Quito: l’Ecuador è ancora uno Stato di diritto democratico?

Diario da Quito: l’Ecuador è ancora uno Stato di diritto democratico?

Testo e immagini dal post di Antonio Ingroia Oggi (ieri, 18 settembre, ndr) finalmente è iniziata l’udienza preliminare contro l’ex Presidente Rafael Correa, ma è stata una sceneggiata più che un’udienza. La presenza di noi “osservatori internazionali” (con me c’erano il belga Cristophe Marchand, i cileni Hugo… »

23.08.2018

Ecuador: la cooperazione vincente di Salinas de Guaranda

Ecuador: la cooperazione vincente di Salinas de Guaranda

Un villaggio ridotto a una povertà estrema, tra i più poveri della provincia andina di Bolivar, a sua volta la provincia più povera dell’Ecuador, la cui popolazione – parliamo di fine anni ’60 – viveva ancora in una condizione molto arretrata. Questo era l’identikit del cantone di Salinas de Guaranda e… »

19.07.2018

Ecuador, la vittoria di 30.000 contadini contro un colosso petrolifero

Ecuador, la vittoria di 30.000 contadini contro un colosso petrolifero

La Corte Costituzionale ecuadoriana ha rigettato l’ultima possibilità di ricorso del colosso petrolifero. La Chevron dovrà ora ripristinare lo stato originario dell’area amazzonica, devastata da 25 anni di sfruttamento intensivo, e risarcire gli abitanti di quei luoghi per un totale di più di 9 miliardi di dollari. Li chiamano “afectados”… »

05.07.2018

Washington alla caccia di Rafael Correa

Washington alla caccia di Rafael Correa

di Paul Craig Roberts, 4 luglio 2018 L’articolo originale può essere trovato qui Come presidente dell’Ecuador, Rafael Correa è stato una manna dal cielo per il popolo ecuadoriano, per l’indipendenza latinoamericana e per Julian Assange di WikiLeaks. Servendo giustizia e verità invece di Washington, Correa si è… »

11.06.2018

Colombia: alta tensione alla frontiera con Ecuador

Colombia: alta tensione alla frontiera con Ecuador

Alta tensione alla frontiera tra Ecuador e Colombia. Presunto gruppo dissidente della Farc colombiana, diretto da Alias Guancho sequestra due cittadini ecuadoregni. Parallelamente l’Ecuador ha ritirato l’appoggio al processo di pace con l’ELN dopo il sequestro e l’uccisione di giornalisti, attivisti politici e semplici cittadini nell’area. Alias Guacho, inoltre, ha… »

15.04.2018

Colombia, la morte dei 3 ecuadoriani è una ferita per il processo di pace

Colombia, la morte dei 3 ecuadoriani è una ferita per il processo di pace

ROMA – Erano al confine tra Ecuador e Colombia, una linea di più di cinquecento chilometri, una zona di nessuno dove l’illegalita’ e’ padrona e ogni tipo di traffico illecito, dalla droga agli immigrati, e’ controllato dai guerriglieri dissidenti delle Farc e dai narcotrafficanti. È qui, nella provincia ecuadoriana de… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


video 10 anni Pressenza

Eventi 10 anni di Pressenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.