donne

16.10.2017

Libertà delle donne nel XXI secolo. Pensieri e pratiche oltre i fondamentalismi

Libertà delle donne nel XXI secolo. Pensieri e pratiche oltre i fondamentalismi

Si svolgerà presso la Casa internazionale delle donne, via della Lungara 19, Roma il 20-21-22 ottobre 2017 il Convegno internazionale “Libertà delle donne nel XXI secolo. Pensieri e pratiche oltre i fondamentalismi” promosso dalla Casa Internazionale delle Donne,con il contributo di Transform!Europe (parzialmente sostenuto dal Parlamento Europeo),  in collaborazione con Associazione delle donne della… »

11.10.2017

Centri antiviolenza: una rete di 160 “case” contro i femminicidi

Centri antiviolenza: una rete di 160 “case” contro i femminicidi

Accolgono e aiutano 16mila donne l’anno, vittime di violenza e maltrattamenti, salvandole spesso da un destino peggiore: sono i Centri Antiviolenza, attivi da oltre vent’anni nel nostro Paese, spazi autonomi gestiti da organizzazioni al femminile che accolgono donne di tutte le età che hanno subito abusi… »

04.10.2017

Appello dalla WILPF Spagna ai Capi del Governo di Spagna e della Generalitat catalana

Appello dalla WILPF Spagna ai Capi  del Governo di Spagna e della Generalitat catalana

Appello inoltrato dalla WILPF di Spagna ai Capi  del Governo di Spagna e della Generalitat della Catalogna in occasione del referendum Sr. Presidente del Governo di Spagna Sr. Presidente della Generalitat della Catalogna La Lega Internazionale delle Donne per la Pace e la Libertà (WILPF nella sua sigla inglese)… »

27.09.2017

Diritto di guidare per le donne in Arabia Saudita: un passo avanti atteso da molto tempo

Diritto di guidare per le donne in Arabia Saudita: un passo avanti atteso da molto tempo

“La decisione del governo dell’Arabia Saudita, che finalmente ha ceduto e ha deciso di permettere alle donne di guidare, è la conseguenza del coraggio delle attiviste che hanno lottato per anni per ottenere questo risultato”, ha dichiarato Philip Luther, direttore delle ricerche sul Medio… »

27.09.2017

Ve la siete cercata. Perchè torniamo in piazza il 28 settembre

Ve la siete cercata. Perchè torniamo in piazza il 28 settembre

Il 28 settembre le donne tornano in piazza in tutto il pianeta per la giornata mondiale per l’aborto libero. In Italia, seppur formalmente garantito dalla legge 194, è nei fatti progressivamente negato. L’obiezione di coscienza ha raggiunto livelli non più accettabili con una percentuale del 70% di medici obiettori… »

17.08.2017

La memoria scomoda della guerrra. Le Marocchinate

La memoria scomoda della guerrra. Le Marocchinate

Vittime, destinate all’oblio oppure ribelli, sopravvissute condannate al silenzio o resistenti: sono questi i profili delle “Marocchinate”, raccolti da Stefania Catallo in brevi e dense interviste, che costituiscono il cuore del libro “La memoria scomoda della guerrra. Le Marocchinate” (2017, Universitalia)  che verrà presentato sabato 19 agosto a Roccasecca, presso il… »

01.08.2017

Giordania, finisce l’impunità per gli stupratori

Giordania, finisce l’impunità per gli stupratori

Una settimana fa, i movimenti per i diritti umani avevano conseguito una grande vittoria in Tunisia, con l’approvazione della Legge per l’eliminazione della violenza contro le donne.   Dalla Giordania arriva il 1° agosto un’altra importante notizia: il parlamento ha abrogato l’articolo 308 del codice penale, che consentiva l’impunità agli… »

14.07.2017

Per combattere la violenza sulle donne non bastano le campagne di sensibilizzazione

Per combattere la violenza sulle donne non bastano le campagne di sensibilizzazione

Per combattere la violenza sulle donne non bastano le campagne di sensibilizzazione. Servono risposte adeguate a chi denuncia la violenza e opportunità concrete di riscatto  Omicidio Maria Tino: per rompere il ciclo della violenza non basta la consapevolezza, è indispensabile fornire alle donne ascolto, interventi di supporto, e… »

05.07.2017

Sud Sudan: le atrocità del conflitto hanno trasformato il granaio del paese in un campo di morte

Sud Sudan: le atrocità del conflitto hanno trasformato il granaio del paese in un campo di morte

In un rapporto diffuso, Amnesty International ha denunciato che un nuovo fronte del conflitto del Sud Sudan ha causato atrocità, terrore e fame e costretto nell’ultimo anno centinaia di migliaia di persone ad abbandonare la fertile regione di Equatoria. Le ricercatrici di… »

24.06.2017

Mosuo: l’etnia cinese in cui le donne dirigono la comunità

Mosuo: l’etnia cinese in cui le donne dirigono la comunità

Quando cresciamo in un luogo e vi rimaniamo per tutta la vita riducendo al minimo i contatti con realtà altre, fatichiamo a guardarlo da una prospettiva diversa e a coglierne eventuali punti deboli. Perché essendo abituati a certe regole, diamo per scontato che siano le uniche valide e giuste. »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.