Disarmisti Esigenti

Coalizione sociale di organizzazioni, nonché di attiviste e attivisti e personalità nonviolente, stimolate dall'appello di Stéphane Hessel ed Albert Jacquard ad “esigere un disarmo nucleare totale”; un accordo operativo che si costituisce come strumento culturale e politico per radicare anche in Italia la Campagna internazionale per l'abolizione delle armi nucleari.
http://www.disarmistiesigenti.org/

Petizione: ricordiamo Petrov, che salvò il mondo da una guerra nucleare

Punto focale dell’appello rivolto agli attivisti ecopacifisti: ricordiamo Petrov, che salvò il mondo da una guerra per errore, intitolandogli vie o piazze per sensibilizzare sul crescente rischio nucleare. Serve disarmare, proibire giuridicamente gli ordigni nucleari, rimuovere le armi nucleari tattiche…

Ennesima sosta (nascosta) di un sottomarino nucleare ad Augusta?

Dal 6 al 10 maggio un “battello non convenzionale” ha fatto sosta al pontile Nato di Augusta. L’arrivo dell’unità navale era stato annunciato dalla Capitaneria di porto, giorno 26 aprile, con un’ordinanza (la n.20/2019) diramata a tutti gli enti pubblici interessati, e infine apparsa sull’albo pretorio del…

Milano: omaggio a Stanislav Petrov

Sabato, 19 maggio al Polo scolastico “A: Manzoni” di via Deledda,11 (dalle ore 10.30 alle 13.00) si terrà un incontro per ricordare, nel primo anniversario della sua morte, il colonello Stanislav Petrov, “l’uomo che salvò il mondo dalla guerra nucleare”.…

Alla vigilia dell’Earth Day: bandire gli ordigni nucleari in quanto arma di distruzione climatica

Un ruolo attivo dell’Italia in senso disarmista dopo il voto dell’ONU che ha adottato il Trattato per la proibizione giuridica delle armi nucleari: per la ratifica italiana del Trattato e per una integrazione dell’istanza antinucleare con il percorso dell’accordo di…

Resoconto di Alfonso Navarra dopo la manifestazione di Ghedi

Chi non è bersaglio diretto non si senta al sicuro: in una guerra nucleare i sopravvissuti invidierebbero i morti! A Ghedi si è svolta, il 20 genaio, la manifestazione nazionale per dire “basta guerre, si disarmo nucleare”, indetta dal Forum…

Nobel per la Pace 2017 a ICAN; cocelebrazione a Roma: “SIAMO TUTTI PREMI NOBEL” al Senato

Si è svolta stamattina, dalle ore 12 alle ore 13, presso la Sala Nassirya del Senato (Palazzo Madama), la conferenza stampa di una coalizione di organizzazioni che costituiscono in Italia una parte attiva della rete intenzionale ICAN (International Campaign to…

Nobel per la Pace a ICAN

La campagna internazionale per l’abolizione delle armi nucleari ha organizzato una 4 giorni nella capitale norvegese in concomitanza, il 10 dicembre, della consegna del Premio, assegnato in riconoscimento del lavoro che ha portato, il 7 luglio 2017, alla Conferenza ONU…

Milano 20 novembre: firme per il Trattato Internazionale di Proibizione delle Armi Nucleari

IL 20 NOVEMBRE A MILANO UN TAVOLO PER SOSTENERE LA PREMIO NOBEL 2017 RETE ICAN ED I SUOI OBIETTIVI SI PROPONE AI CITTADINI LA FIRMA DEL TRATTATO INTERNAZIONALE ONU PER IL BANDO DELLE ARMI NUCLEARI Abbiamo organizzato un tavolo di…

Attività disarmiste a Bonn alla COP23

Dal 6 al 17 novembre si tiene in Germania, a Bonn, sotto la presidenza delle Isole Fiji, la 23ma Conferenza delle parti (COP23) della Convenzione quadro sui cambiamenti climatici dell’ONU. Ai lavori partecipano, per la WILPF Italia, Giovanna Pagani ed, in stretta…

Premio Nobel all’ICAN: si rilanci la mobilitazione per il disarmo nucleare nel mondo e per la ratifica italiana del Trattato di proibizione delle armi nucleari

Disarmisti esigenti salutano con gioia il premio Nobel per la pace assegnato all’International Campaign to Abolish Nuclear Weapons – ICAN, la rete pacifista che è stata l’anima e la coordinatrice della mobilitazione della società civile per l’ottenimento dello storico risultato…

1 2