cultura

Schaerbeek festeggia i 10 anni della nuova biblioteca

«Vorrei che tutti leggessero, non per diventare letterati o poeti, ma perché nessuno sia più schiavo» (Gianni Rodari). La biblioteca Sesamo di Schaerbeek sabato ha spento le candeline del suo decimo anniversario. Non che Schaerbeek abbia una biblioteca da soli…

I deputati: si legge poco, la lettura fondamentale per crescita personale

«Il nostro è un Paese dove non leggono poco solo i meno abbienti, ma leggono poco anche i benestanti, i professionisti, i grandi manager», dichiara la deputata Flavia Piccoli NARDELLI (Partito Democratico). La deputata calabrese Alessandra CARBONARO (M5S) cita i…

La Pecora Elettrica in fiamme e l’umanità che resiste nelle periferie

La notte del 25 aprile un incendio doloso ha distrutto la libreria caffetteria “La Pecora Elettrica”, spazio culturale e luogo di condivisione del quartiere romano di Centocelle. Immediatamente è partita una gara di solidarietà e la cifra necessaria per la…

Cristino: uno scrittore Wapichana

Mi sono iscritta a facebook nel febbraio del 2013. Subito mi sono imbattuta nell’intervista fatta nel mese di gennaio a Daniel Munduruku da Fernanda Faustino per la casa editrice Global. La notizia che Daniel fosse scrittore indigeno di etnia munduruku…

La cultura del ritorno al passato

Si sente dire spesso che dobbiamo cambiare la cultura, che la violenza si può contrastare solo con una nuova educazione dei giovani. Forse sarebbe il caso, per iniziare, di andare a recuperare un’antica visione troppo frettolosamente archiviata come fuori moda…

VàZapp: vogliamo coltivare l’immateriale e cioè le idee, le relazioni, la cultura

Giuseppe Savino è il presidente dell’Associazione Terra Promessa che ha fondato l’hub rurale VàZapp; VàZapp ha recentemente lanciato la petizione per far dichiarare dall’UNESCO le mani dei braccianti e dei contadini patrimonio immateriale dell’Umanità. Come è nata VàZapp’? Vàzapp nasce nel…

Quando i libri diventano strumento di resistenza durante i conflitti

di Elena Paparelli “Mi sono sempre immaginato il paradiso come una specie di biblioteca”, Jorge Luis Borges. D’accordo con Borges: la casa dei libri è senza dubbio un rifugio ameno e insieme una galassia sempre in espansione, per chi, ovviamente,…

Pisa nomina un responsabile di stalking assessore alla Cultura. La città si indigna e le donne si mobilitano

di Beatrice Bardelli A Pisa, unica città d’Italia con tre poli d’eccellenza culturale (Università, Scuola Normale Superiore, Scuola Superiore S. Anna), chi rappresenta istituzionalmente la cultura è un uomo, per così dire, fuori dal comune. Andrea Buscemi, attore e nuovo…

Agnelli, Marchionne e la vergogna di questi giorni

Cos’è successo in Italia in questi ultimi giorni, nel periodo intercorso tra l’annuncio della malattia di Sergio Marchionne a quello della sua morte? E’ successo di tutto! Oggi, però, vorrei soffermarmi sui temi legati alle reazioni che questo accadimento ha…

Dal Mediterraneo ai Balcani. Memorie e Culture per la Pace e la Convivenza

Nel “lavoro di pace” e, nello specifico, nei processi di trasformazione del conflitto e di ri-composizione post-conflitto, il complesso delle forme e delle dinamiche che appartengono all’universo culturale assume un’importanza, sebbene spesso sottovalutata o non colta appieno, rilevante e significativa.…

1 2 3 4