CPR

20.06.2020

CPR Torino: raccolta solidale ricariche telefoniche per i trattenuti

CPR Torino: raccolta solidale ricariche telefoniche per i trattenuti

Oggi al CPR di Torino sono state effettuate ricariche alle schede telefoniche in possesso dei trattenuti per poter chiamare dal telefono “pubblico” interno alla struttura. La raccolta solidale per le ricariche ha avuto l’effetto desiderato, le tessere dei trattenuti sono state ricaricate, data l’entità delle donazioni,… »

11.06.2020

CPR, Torino: la raccolta solidale di schede telefoniche per i trattenuti.

CPR, Torino: la raccolta solidale di schede telefoniche per i trattenuti.

Il Prinz Eugen lancia una raccolta di schede telefoniche per telefoni pubblici, acquistabili anche in tabaccheria, da donare ai trattenuti del CPR di Torino. Una circolare del Ministero dell’Interno ha ordinato di sequestrare i telefonini ai trattenuti, questo ovviamente riguarda anche i trattenuti all’interno del CPR… »

27.04.2020

CPR, Alda Re: la situazione in periodo di pandemia

CPR, Alda Re: la situazione in periodo di pandemia

Qual’è la situazione dei CPR e in particolare di quello di Torino durante la pandemia? Lo abbiamo chiesto ad Alda Re di LasciateCIEntrare.   Qual è la situazione attuale dei rimpatri per quanto riguarda i trattenuti nei CPR italiani? Da che è nata l’emergenza i rimpatri… »

27.03.2020

Coronavirus: l’OMS pubblica linee guida per le carceri

Coronavirus: l’OMS pubblica linee guida per le carceri

Il WHO (World Health Organization, OMS) ha pubblicato le linee guida per la prevenzione del contagio nei luoghi di detenzione. Innanzitutto una domanda: come mai l’OMS ha ritenuto di dover pubblicare un documento così specifico? In questo articolo, del 16 marzo scorso, avevamo parlato… »

16.03.2020

Coronavirus: la cartina tornasole dei tagli alla sanità e al welfare

Coronavirus: la cartina tornasole dei tagli alla sanità e al welfare

Stiamo assistendo, come sempre a misure straordinarie, al carosello delle proposte, come sempre variegato e a tratti bislacco. Sono previste misure economiche, sforamenti dal rapporto deficit/PIL, acquisti straordinari di presidi e attrezzature mediche, si parla di riutilizzare ospedali dismessi. Il taglio di posti letto e servizi nel SSN è stato… »

07.03.2020

Presidio NO CPR, oggi a Torino

Presidio NO CPR, oggi a Torino

Oggi alle 15.30, in C.so Brunelleschi a Torino, ci sarà un presidio che conferma la forte critica alle politiche applicate ai migranti richiedenti asilo e in attesa di rimpatrio. Diffondiamo il comunicato del Prinz Eugen: “Cpr. Maledetto cpr. Grazie alla circolare ministeriale che ha tolto tutti i telefonini a… »

02.03.2020

CPR: Amnesty si sfila?

CPR: Amnesty si sfila?

In questa intervista a Riccardo Noury, portavoce di Amnesty Italia, ho rivolto alcune domande. Alla domanda sulle intenzioni di Amnesty di occuparsi della questione dei trattenuti nei CPR risponde: “Non ho dubbi. Come scrivevo all’inizio, lavorando attraverso campagne, il numero dei temi su cui essere presenti contemporaneamente… »

29.02.2020

CPR di Macomer: cronaca di un problema annunciato

CPR di Macomer: cronaca di un problema annunciato

La situazione del CPR di Macomer si rivela molto problematica a poche settimane dall’apertura. E’ un altro segnale del fallimentare sistema con il quale si gestiscono i migranti in attesa di asilo e in attesa di impatrio. In generale, la criticità maggiore sembra essere legata alla gestione privata dei CPR,… »

27.02.2020

CPR: intervista a Riccardo Noury, portavoce di Amnesty Italia

CPR: intervista a Riccardo Noury, portavoce di Amnesty Italia

Pubblichiamo l’intervista a Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International Italia.   L’ultima denuncia che vediamo sul sito di Amnesty Italia che parla delle strutture “detentive” per il rimpatrio risale al 2017. E’ stato fatto qualcosa di più recente? “La premessa che ritengo necessario fare è che Amnesty International lavora attraverso… »

26.02.2020

CPR: intervista a Monica Gallo, Garante dei diritti delle persone private della libertà del Comune di Torino

CPR: intervista a Monica Gallo, Garante dei diritti delle persone private della libertà del Comune di Torino

Buongiorno Signora Gallo, Faisal Hossai è morto nel CPR di Torino al luglio dell’anno scorso, cosa ci può dire al riguardo, dal Suo punto di osservazione? “Noi conoscevamo la situazione della persona: l’Ente Gestore (Gepsa n.d.r.), con il quale siamo in stretto contatto, l’ha definita come una persona molto riservata,… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.