Corte Europea dei diritti dell’uomo

24.12.2019

Turchia: la corte di Strasburgo ordina la liberazione di Osman Kavala

Turchia: la corte di Strasburgo ordina la liberazione di Osman Kavala

La Corte europea dei diritti dell’uomo (CEDU) ha condannato la Turchia e ordinato la liberazione immediata di Osman Kavala, filantropo in detenzione ormai da oltre due anni. La Corte di Strasburgo ha riconosciuto la violazione del diritto alla libertà e del diritto a una rapida decisione sulla liceità della sua detenzione. »

09.07.2019

Turchia, la condanna della Cedu: Demirtas svela il complotto giuridico e politico

Turchia, la condanna della Cedu: Demirtas svela il complotto giuridico e politico

La Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, CEDU, ha condannato il governo turco a 2.500€ di risarcimento per aver violato il diritto alla libera espressione arrestando Selahattin Demirtas, l’ex co-presidente del Partito Democratico dei Popoli che si trova in carcere da circa 3 anni. Secondo il giornalista Kayhan Karaca, corrispondente a… »

25.06.2019

Sea Watch, la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo respinge il ricorso

Sea Watch, la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo respinge il ricorso

La Corte Europea dei Diritti dell’Uomo ha respinto il ricorso presentato ieri dalla Sea Watch, ritenendo che non siano necessarie misure urgenti e provvisorie per sospendere il Decreto sicurezza bis, in base al quale la nave non può entrare nelle acque territoriali italiane. La Corte ha chiesto comunque “alle autorità… »

24.06.2019

La Sea-Watch chiede l’intervento della Corte Europea dei diritti dell’uomo

La Sea-Watch chiede l’intervento della Corte Europea dei diritti dell’uomo

La Sea-Watch ha chiesto alla Corte Europea dei diritti dell’uomo di adottare misure urgenti e provvisorie per “impedire serie e irrimediabili violazioni dei diritti umani” e permettere lo sbarco dei migranti al bordo della nave ormai da dodici giorni. “Le persone rimaste a bordo ci chiedono fino a che punto… »

13.06.2019

Ergastolo ostativo: per la Cedu è una violazione dei diritti umani, e invita l’Italia a rivederne l’istituto

Ergastolo ostativo: per la Cedu è una violazione dei diritti umani, e invita l’Italia a rivederne l’istituto

“Sull’ergastolo ostativo la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, nel caso Viola, ha preso una decisione di grande rilievo stabilendo che la dignità umana viene prima, sempre”. A dirlo è Patrizio Gonnella, presidente di Antigone, che ha sottoscritto l’amicus curiae presentato dall’Università di Milano (primo firmatario prof. Davide Galliani) a sostegno della tesi… »

12.08.2017

Allarme dell’ASGI: c’è il rischio di riaprire la stagione buia dei respingimenti già condannati dalla CEDU

Allarme dell’ASGI: c’è il rischio di riaprire la stagione buia dei respingimenti già condannati dalla CEDU

Sulle nuove iniziative del governo italiano per contrastare l’arrivo dei rifugiati dalla Libia l’ASGI lancia l’allarme: “C’è il rischio di gravissime violazioni del diritto internazionale che riportino la stagione buia dei respingimenti per i quali l’Italia era stata già condannata dalla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo”. L’ASGI evidenzia le criticità derivanti… »

24.02.2017

Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, via i minori non accompagnati dal centro di accoglienza di Cona

Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, via i minori non accompagnati dal centro di accoglienza di Cona

Corte Europea dei Diritti dell’Uomo: i minori non accompagnati devono essere trasferiti dal centro di accoglienza di Cona in strutture per minori. Per la prima volta le procedure per l’accertamento dell’età dei minori non accompagnati all’esame della Corte. Il 14 febbraio la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo ha adottato una… »

16.12.2016

Privazione di libertà e mancato ricorso effettivo: Italia condannata dalla CEDU

Privazione di libertà e mancato ricorso effettivo: Italia condannata dalla CEDU

Trattenimento illegale e mancata possibilità di difesa contro la detenzione : queste le violazioni compiute dallo Stato italiano e accertate all’unanimità dai giudici della Corte europea per i Diritti dell’Uomo (CEDU).   Giovedì 15 dicembre 2016, mentre era in corso di svolgimento il Consiglio europeo sulla gestione delle migrazioni, è… »

20.07.2016

Gonnella, presidente di Antigone: “Sulla tortura è Alfano il capo del governo”

Gonnella, presidente di Antigone: “Sulla tortura è Alfano il capo del governo”

Ha vinto Alfano. Il 19 luglio il Senato ha rinviato la discussione del disegno di legge per l’introduzione del reato di tortura a data da destinarsi. Evidentemente nel giro di una notte il Ministro dell’Interno è riuscito a convincere il Presidente del Consiglio Matteo Renzi a non tenere fede all’impegno… »

13.05.2015

Legge sulla tortura: se l’Italia è lontana da Strasburgo e vicina al partito della polizia

Legge sulla tortura: se l’Italia è lontana da Strasburgo e vicina al partito della polizia

La legge sulla tortura approvata il 9 aprile scorso dalla Camera è gradita al “partito della polizia” (la definizione è di Marco Preve). È netta la valutazione che Lorenzo Guadagnucci, giornalista, vittima dell’irruzione poliziesca alla scuola Diaz-Pertini di Genova nel luglio 2001 e autore per Altreconomia di “sTortura”, ha riproposto… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

Chiudiamo le pagine di chi spegne i sorrisi

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.