ASGI Associazione per gli studi giuridici sull’immigrazione

ASGI : sconcertante l’appoggio italiano al Memorandum Svezia, Finlandia e Turchia

ASGI esprime fortissima preoccupazione per quanto sta avvenendo nei rapporti tra alcuni Stati dell’Unione europea, Italia compresa, e la Turchia. Il Memorandum sottoscritto il 24 giugno scorso tra Svezia, Finlandia e Turchia – condizione per il consenso di quest’ultima all’avvio…

CPR di Palazzo San Gervasio: diritto di difesa gravemente compromesso

I soci ASGI hanno riscontrato nel Centro per i Rimpatri di Palazzo San Gervasio gravi anomalie tra cui sistematiche difficoltà nell’accesso al diritto di difesa e sequestro del cellulare ASGI scrive al Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Potenza e al…

Associazione Studi Giuridici sull’Immigrazione (ASGI): “Sconcerto per quanto sta avvenendo ai confini tra Polonia e Ucraina”

ASGI esprime sconcerto per quanto sta avvenendo ai confini tra Polonia e Ucraina dove viene impedito l’ingresso nel territorio nazionale e quindi nel territorio dell’#UE a cittadini di paesi terzi, in prevalenza africani e asiatici, regolarmente soggiornanti in Ucraina per…

Il diritto alla salute dei richiedenti asilo nei CAS va tutelato. Accolto il ricorso di ASGI in Cassazione

Nel marzo 2020 l’Associazione aveva denunciato la mancata applicazione nel più grande CAS di Bologna delle misure di distanziamento personale previste dalle norme contro la pandemia. Dopo una lunghissima battaglia la Corte di Cassazione ha riconosciuto che anche nei CAS…

Confine italo-francese: una frontiera dove si continua a morire. Appello alle autorità

Le recenti morti di Fathallah Balafhail, 31enne di origine marocchina, trovato senza vita nei primi giorni di gennaio non lontano da Modane, in Francia, Ullah Rezwan Sheyzad, quindicenne proveniente dall’Afghanistan, e della persona deceduta a Latte, la cui identità non…

Milano, troppi ostacoli per chi chiede asilo in Questura

Le associazioni: chi si presenta in Questura deve ricevere un documento che dimostri la volontà di chiedere protezione. In assenza, il richiedente asilo corre il rischio di essere allontanato o trattenuto ai fini del rimpatrio. Ore di coda senza alcun documento…

Revoca immediata del Memorandum Italia-Libia: l’appello della società civile

Il 2 febbraio 2022, giorno del quinto anniversario del Memorandum, decine di organizzazioni italiane, libiche, africane ed europee presentano un documento di analisi e denuncia degli effetti del Memorandum e lanciano un appello al governo e alle organizzazioni internazionali: l’unica…

Report: La Diaconia Valdese denuncia le prassi illegittime delle questure

Servizi Inclusione della Diaconia Valdese, nell’ambito delle azioni di advocacy per i diritti dei richiedenti asilo lanciate dal Forum per cambiare l’ordine delle cose, ha realizzato un monitoraggio per analizzare le problematiche affrontate dagli stranieri nel rapporto con le Questure dei territori in cui opera.…

Valle d’Aosta condannata dal TAR Torino a riaprire il bando affitti 2018 senza requisiti discriminatori

Con ordinanza depositata il 22 giugno 2021 il Tribunale di Torino, accogliendo il ricorso proposto da ASGI con l’appoggio di RETE ANTIRAZZISTA DELLA VALLE D’AOSTA, ha posto fine a una vicenda iniziata a fine 2018, allorché la Regione Valle d’Aosta, nel…

Immigrazione: illogico e illegittimo impedire la regolarizzazione a chi ha perso il lavoro

Va revocata la circolare con cui il Ministero dell’Interno penalizza coloro che non hanno più in corso il lavoro dichiarato per regolarizzarsi. “Se le Amministrazioni deputate al completamento delle procedure di regolarizzazione avessero tempestivamente istruito le domande, sarebbero state poche…

1 2 3 9