Biram Dah Abeid

16.02.2019

La pratica di far ingrassare le bambine per farle piacere di più agli uomini

La pratica di far ingrassare le bambine per farle piacere di più agli uomini

Già a partire dall’età di 6 anni, le femmine vengono sottoposte ad un’alimentazione forzata, più pasti al giorno, anche di notte, per ingrassare, fino a 100 chilogrammi. In Mauritania è emergenza gavage. La barbarie non ha mai fine. E così in Mauritania sta riprendendo vigore la pratica del “gavage”. Per… »

13.02.2019

Mauritania, Dah Abeid: candidato a presidente anti schiavitù

Mauritania, Dah Abeid: candidato a presidente anti schiavitù

“In Mauritania la coscienza dell’unità del popolo contro un sistema che è solo fine a se stesso e contro tutti gli altri si sta sviluppando, ed è per questo che nell’agosto scorso sono stato arrestato arbitrariamente e imprigionato”. A parlare con l’agenzia ‘Dire’ è il militante per i diritti umani Biram… »

10.09.2018

Mauritania: oppositore del movimento abolizionista denuncia irregolarità

Mauritania: oppositore del movimento abolizionista denuncia irregolarità

“Il mondo libero forse non sa che c’e’ un Paese che gestisce così le elezioni…” Si indigna Yacoub Diarra, parlando al telefono con l’agenzia ‘Dire’ dalla capitale mauritana Nouakchott. Diarra è nato nel 1979 da padre bambara e madre di etnia haratin, la discriminata comunità nera di Mauritania. Alle elezioni legislative e regionali del primo settembre… »

31.08.2018

Mauritania: arresto di Biram Dah Abeid e Abdullahi Matala Seck e repressione elettorale della coalizione Sawab e di IRA Mauritania

Mauritania: arresto di Biram Dah Abeid e Abdullahi Matala Seck e repressione elettorale della coalizione Sawab e di IRA Mauritania

Riceviamo aderiamo e pubblichiamo questo importante appello su una delle solite storie sconosciute ai grandi media. L’appello è rivolto ai Presidenti di Commissione Europea, Consiglio Europeo, Parlamento Europeo,  Unione Africana, al Segretario Generale dell’ONU, all’OHCHR e alle autorità italiane. Signore e Signori Presidenti, Noi, giuristi, organizzazioni… »

19.05.2016

Liberati Biram e Brahim, attivisti contro la schiavitù

Liberati Biram e Brahim, attivisti contro la schiavitù

 La Corte Suprema Mauritana, lo scorso martedì 17 maggio, ha disposto la liberazione degli attivisti anti-schiavisti Biram Dah Abeid e Brahim Ould Ramdane, condannati a due anni di carcere a seguito di una manifestazione non autorizzata e presunti scontri con la polizia nel gennaio 2014. Inizialmente condannati, in un processo… »

13.12.2015

Mauritania, creati tribunali speciali contro la schiavitù

Mauritania, creati tribunali speciali contro la schiavitù

La Mauritania ha istituito tre tribunali specificamente incaricati del contrasto alla schiavitù. Secondo l’agenzia ufficiale Ami, le loro sedi saranno la capitale Nouakchott, Néma (nel sudest) e Nouadhibou (nordovest). Le pratiche di schiavitù, ha spiegato il ministro della Giustizia, Brahim Ould Daddah “non saranno più tollerate, né nel presente né… »

22.10.2015

Mauritania: allerta per la salute di Biram Dah Abeid

Mauritania: allerta per la salute di Biram Dah Abeid

Dal carcere di Aleg, a 250 km dalla capitale della Mauritania Nouakchott, giungono notizie poco rassicuranti sullo stato di salute di Biram Dah Abeid, storico attivista anti-schiavitù e leader del movimento IRA (Iniziativa per la Rinascita del Movimento Abolizionista). Biram Dah Abeid, prigioniero per motivi politici dal novembre 2014, sta… »

20.08.2015

Mauritania: al via processo di appello per militanti antischiavisti

Mauritania: al via processo di appello per militanti antischiavisti

Si è aperto oggi ad Aleg il processo d’appello contro tre militanti antischiavisti (Bilal Brahim Ramdane, Djiby Sow e Biram Dah Abeid, ex candidato presidenziale, chiamato anche Biram Ould Abeid) condannati a due anni di prigione lo scorso gennaio per “appartenenza ad un’organizzazione illegale”. Nessuno dei tre imputati era tuttavia… »

12.03.2015

Mauritania: liberata l’antischiavista Mariem Cheikh

Mauritania: liberata l’antischiavista Mariem Cheikh

Notizia positiva per i difensori dei diritti umani in Mauritania: oggi 12 marzo è stata liberata dalla prigione della capitale Nouakchott l’attivista di IRA (Initiative pour la Résurgence du Mouvement Abolitionniste) Mariem Cheikh. Dopo quattro mesi di detenzione in attesa di un processo per accuse come “manifestazione non autorizzata” e… »

05.02.2015

Mauritania: antischiavisti, processo rinviato e diritti negati

Mauritania: antischiavisti, processo rinviato e diritti negati

Continua l’accanimento del regime mauritano contro gli attivisti anti-schiavitù, che combattono un fenomeno ancora molto presente nel Paese, nonostante l’abolizione formale nel 1981 e l’introduzione come reato penale nel 2007. Alcuni giorni fa era stato annunciato per oggi 5 febbraio, nella capitale Nouakchott, il processo a quattro militanti dell’IRA, l’Iniziativa… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.