attentati

07.04.2016

Souad El Begdoury Khammal, per le vittime del terrorismo

Souad El Begdoury Khammal, per le vittime del terrorismo

  Souad El Begdoury Khammal è la presidentessa dell’Associazione “Vittime del 16 maggio” ed è stata recentemente nominata presidentessa di tutte le vittime del terrorismo in Marocco. Quel giorno del Maggio 2003, Souad perse il marito Abdelwahed el Khamal, noto avvocato e il figlio Taïeb di 17 anni, in un… »

28.03.2016

Scegliete la vita, rifiutate la guerra

Scegliete la vita, rifiutate la guerra

Articolo di Giovanni Sarubbi Sono anni che andiamo dicendo che le religioni non sono il motore della guerra. Sono anni che diciamo che le guerre si fanno per soldi, per conquistare mercati, materie prime, posizioni geopolitiche. Sono anni che diciamo che l’attuale “terza guerra mondiale a… »

26.03.2016

Snowden: “Gli attentati di Bruxelles si potevano evitare”

Snowden: “Gli attentati di Bruxelles si potevano evitare”

L’ex dipendente della NSA, Edward Snowden ha affermato che gli attentati di Bruxelles, potevano essere previsti dai servizi di intelligence tradizionali. “Gli attentati di Bruxelles potevano essere evitati attraverso i mezzi tradizionali di intelligence” senza la sorveglianza elettronica di massa , ha dichiarato, ieri, in una conferenza presso la University of… »

25.03.2016

Il bisogno di un esame di coscienza

Il bisogno di un esame di coscienza

Non sono passati neanche sei mesi dagli attentati di Parigi, che un nuovo atto dinamitardo ha colpito al cuore l’Europa. Una nuova ondata di dolore e paura che non pochi sciacalli politici cercano di sfruttare a proprio vantaggio fomentando l’odio razziale, l’avversità religiosa, l’ostilità verso gli immigrati. Cattivi consiglieri che… »

24.03.2016

Attentati a Bruxelles: come sarà domani?

Attentati a Bruxelles: come sarà domani?

Abito a Bruxelles. Ieri a 200 metri da casa mia è esplosa una bomba, un’ora dopo  il dramma dell’aereoporto. Shock. Panico, orrore assurdo e incomprensibile e, al tempo stesso una sensazione di evidenza: potevamo aspettarcelo! Come chiedere una “sicurezza” nazionale ed europea mentre mettiamo ai margini masse di gente in… »

22.03.2016

Orrore e terrore a Bruxelles: una sola risposta possibile

Orrore e terrore a Bruxelles: una sola risposta possibile

Je suis européen et citoyen du monde ‪#‎nonviolenza‬ La guerra è il più grande crimine contro l’umanità, che la facciano le bombe dei terroristi di Daesh o le bombe sganciate da aerei di eserciti regolari. Oggi piangiamo le vittime di Bruxelles e condanniamo i carnefici assassini. Oggi abbiamo bisogno… »

23.01.2016

Francia: proteste per proroga dello stato d’emergenza

Francia: proteste per proroga dello stato d’emergenza

L’Eliseo e il premier Manuel Valls stanno ventilando che nel prossimo Consiglio dei Ministri di mercoledì prossimo verrà presentata ufficialmente la proposta di proroga dello stato d’emergenza proclamato dopo gli attentati del 13 Novembre. Una coalizione amplia protesta contro questo stato d’emergenza ed ancor più contro questa proroga che pare… »

19.11.2015

Francia, Amnesty: “Misure di emergenza non mettano a rischio i diritti umani”

Francia, Amnesty: “Misure di emergenza non mettano a rischio i diritti umani”

Amnesty International ha chiesto al governo francese di non considerare le misure di emergenza sottoposte al parlamento dopo gli orribili attentati di Parigi come un elemento permanente della sua strategia contro il terrore. “Adesso la protezione della popolazione da possibili ulteriori attacchi è giustamente la priorità numero uno. Ma le… »

14.11.2015

Gli attentati a Parigi, la guerra e il senso della nonviolenza

Gli attentati a Parigi, la guerra e il senso della nonviolenza

Il cielo sopra Parigi è livido stamattina. La nottata che lo ha preceduto è stata terribile, probabilmente tra quelle che la Storia ricorderà. Sto scrivendo – non senza difficoltà, lo ammetto – da una città in guerra, da un Paese in guerra. E il problema è che di questa guerra,… »

09.01.2015

Charlie Hebdo: la mobilitazione delle candele e dei crayon

Charlie Hebdo: la mobilitazione delle candele e dei crayon

Si perdono le parole in certe occasioni e, forse, diventa un bene sprofondare in un sentito silenzio corredato e trasportato dall’emotività della folla. Li vedi, sono tantissimi, tanti individui diversi che si sincronizzano sullo stesso battito cardiaco e che avvertono la necessità di riunirsi per sostenersi… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 24.01.20

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

Chiudiamo le pagine di chi spegne i sorrisi

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.