attacco

12.05.2020

Ospedale di Medici senza Frontiere sotto attacco in Afghanistan

Ospedale di Medici senza Frontiere sotto attacco in Afghanistan

 “Stiamo accogliendo i primi feriti di quest’esplosione, per ora quattro pazienti, di cui tre con ferite da arma da fuoco e uno colpito da schegge dell’esplosione. Siamo a fianco dei nostri colleghi dell’ospedale di MSF, oggi vittime di un attacco violento a un luogo dove le donne possono partorire in… »

21.01.2020

Gli aggressori garanti della «sovranità» libica

Gli aggressori garanti della «sovranità» libica

Alla Conferenza di Berlino il segretario di stato Usa Mike Pompeo ha richiesto «la fine dell’interferenza straniera in Libia, l’embargo sulle armi e un durevole cessate il fuoco».  Lo stesso hanno fatto Francia, Regno Unito e Italia, gli stessi paesi che nove anni fa formavano insieme agli Usa la punta… »

03.07.2019

Attacco centro detenzione Tripoli: tragedia orribile che poteva essere evitata

Attacco centro detenzione Tripoli: tragedia orribile che poteva essere evitata

Il commento di Prince Alfani, coordinatore medico di MSF in Libia:  “Il bombardamento del centro di detenzione di Tajoura la scorsa notte, che ha ucciso decine di migranti e rifugiati, è una tragedia orribile che poteva essere facilmente evitata.  Al momento dell’attacco, oltre 600 uomini, donne e bambini vulnerabili erano intrappolati… »

24.01.2018

Con la popolazione di Afrin contro l’aggressione turca

Con la popolazione di Afrin contro l’aggressione turca

Nuove iniziative di solidarietà: Firenze, Bolzano, Trieste, Bruxelles e altre in arrivo. La brutale sequenza di attacchi dell’aviazione e dell’esercito turco contro il cantone di Afrim in Rojava, è stata definita (con macabro umorismo): “ramoscello d’ulivo”. Ma “piombo fuso” sarebbe apparso più consono, vista la preferenza per gli obiettivi civili. »

30.06.2017

Venezuela, attacco dal cielo a Maduro

Venezuela, attacco dal cielo a Maduro

Caracas. Un poliziotto delle forze speciali ruba un elicottero e spara Nella tarda notte di martedì, un elicottero Airbus Bolkow modello 105, immatricolato come Cicpc 02 ha sparato 15 colpi e lanciato 4 granate contro il Tribunal Supremo de Justicia (Tsj) e contro la sede del Ministero degli Interni, a… »

14.04.2017

Che fare? Essere

Che fare? Essere

Sono giorni di trepidazione. Vedi      Il presidente autocrate e interventista degli Usa minaccia azioni più radicali dei missili lanciati in Siria. In Afghanistan ha usato per la prima volta la superbomba (la più devastante prima dell’atomica) uccidendo 82 militanti Isis, cosicché sorgeranno più di 82 nuovi militanti Isis. »

07.04.2017

Dichiarazione del Consiglio Mondiale della Pace sull’attacco missilistico degli Stati Uniti contro obiettivi siriani

Dichiarazione del Consiglio Mondiale della Pace sull’attacco missilistico degli Stati Uniti contro obiettivi siriani

Il Consiglio Mondiale della Pace denuncia e condanna i recenti attacchi missilistici degli Stati Uniti contro obiettivi siriani il 6 aprile, come un atto di un’ulteriore escalation dell’intervento imperialista in Siria e nella regione, giustificandola col presunto utilizzo di armi chimiche a Khan Sheikhoun, città vicino Idlib, da parte dell’esercito… »

07.04.2017

“Se Trump si preoccupa dei civili siriani, si impegni per i rifugiati”

“Se Trump si preoccupa dei civili siriani, si impegni per i rifugiati”

ATTACCO USA A BASE AEREA SIRIANA, AMNESTY INTERNATIONAL: LA PREOCCUPAZIONE PER LE VITE CIVILI SPINGA TRUMP A IMPEGNARSI PER I RIFUGIATI SIRIANI Dopo l’attacco aereo statunitense della scorsa notte contro la base aerea siriana di Homs, lanciato tre giorni dopo un attacco chimico che aveva causato la morte di oltre… »

07.04.2017

Attacco Usa in Siria: la voce del padrone

Attacco Usa in Siria: la voce del padrone

Come può essere definita la decisione del presidente USA di lanciare missili sul territorio siriano? Il governo italiano appoggia l’azione militare statunitense. Il ministero degli esteri dichiara che “l’Italia comprende”. Non in nostro nome. Noi non comprendiamo, non giustifichiamo. Non si tratta di una “risposta motivata”, quale potrebbe essere solo… »

25.08.2016

MSF condanna l’attacco alla sua nave nel Mediterraneo

MSF condanna l’attacco alla sua nave nel Mediterraneo

Roma, 25 agosto 2016 – Il 17 agosto, un motoscafo non identificato ha attaccato e sparato contro la Bourbon Argos, una delle navi di Medici Senza Frontiere (MSF), mentre svolgeva attività di ricerca e soccorso nel Mar Mediterraneo centrale. MSF condanna fermamente questo atto vergognoso verso un’organizzazione medico-umanitaria il cui… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.