Amnesty International

10.05.2018

Il popolo saharawi è un popolo pacifico e ha scelto sempre soluzioni nonviolente

Il popolo saharawi è un popolo pacifico e ha scelto sempre soluzioni nonviolente

Mohamed Dihani è un attivista saharawi fin da quando era bambino. È stato protagonista di una complessa vicenda giudiziaria dove le accuse nei suoi confronti sono progressivamente svanite nel nulla ma il carcere ingiustamente subiti ha lasciato tracce indelebili nel suo corpo. Mohamed ha fondato l’agenzia stampa Wesatimes che… »

17.04.2018

Rapporto di Amnesty International su donne irachene discriminate

Rapporto di Amnesty International su donne irachene discriminate

Secondo un rapporto diffuso oggi da Amnesty International, donne e bambine sospettate di avere legami col gruppo armato “Stato islamico” non ricevono aiuti umanitari, non possono tornare a casa e subiscono in gran numero violenza sessuale. Il rapporto, intitolato “Le condannate: donne e bambine isolate, intrappolate e sfruttate in Iraq”,… »

12.04.2018

Uscito il rapporto annuale di Amnesty International sulla pena di morte

Uscito il rapporto annuale di Amnesty International sulla pena di morte

In evidenza: – passi avanti nell’Africa subsahariana: la Guinea diventa il 20° stato abolizionista e si segnalano un significativo decremento delle condanne a morte e sviluppi legislativi in corso; – rispetto ai record negativi degli ultimi anni, le esecuzioni e le condanne a morte registrate a livello globale… »

06.04.2018

Blogger del Ciad scarcerato, scongiurato l’ergastolo

Blogger del Ciad scarcerato, scongiurato l’ergastolo

Patisce ancora le conseguenze delle torture che ha subito in carcere, dove a causa dell’assenza di cure mediche ha anche contratto la tubercolosi, ma da oggi Tadjadine Mahamat Babouri, un blogger del Ciad conosciuto da tutti come Mahadine, potrà iniziare a riprendersi: Ieri sera è stato rilasciato su decisione dell’Alta… »

13.03.2018

Amnesty: l’esercito birmano si appropria delle terre Rohingya

Amnesty: l’esercito birmano si appropria delle terre Rohingya

In un nuovo rapporto, Amnesty International ha denunciato la militarizzazione in corso a un ritmo allarmante nello stato di Rakhine, nel nord di Myanmar, dove i bulldozer radono al suolo ciò che resta dei villaggi dei rohingya dati alle fiamme mesi fa e vengono costruite nuove postazioni delle forze di… »

13.02.2018

“Conta fino a 10” campagna di Amnesty contro il linguaggio d’odio in campagna elettorale

“Conta fino a 10” campagna di Amnesty contro il linguaggio d’odio in campagna elettorale

Amnesty International Italia ha lanciato “Conta fino a 10”, una campagna di sensibilizzazione che mira al contrasto del discorso violento, aggressivo, discriminatorio e alla diffusione di un uso corretto delle parole, attraverso strumenti innovativi, partecipazione attiva e una nuova forma di attivismo digitale, con la consapevolezza che la diminuzione del… »

01.02.2018

Rapporto di Amnesty sui rifugiati dell’isola di Manus

Rapporto di Amnesty sui rifugiati dell’isola di Manus

In un nuovo rapporto Amnesty International ha accusato il governo australiano di aver abbandonato centinaia di rifugiati e richiedenti asilo sull’isola di Manus, in Papua Nuova Guinea, lasciandoli in una situazione che somiglia più a una forma di punizione che di protezione. Il rapporto, intitolato “Punizione, non protezione. Il trattamento… »

01.02.2018

A un anno dall’accordo Italia -Libia Amnesty denuncia migliaia di persone intrappolate

A un anno dall’accordo Italia -Libia Amnesty denuncia migliaia di persone intrappolate

Alla vigilia del primo anniversario della firma del Memorandum d’intesa sottoscritto tra Italia e Libia il 2 febbraio 2017 per impedire le partenze di migranti e rifugiati verso l’Europa, Amnesty International ha denunciato che migliaia di persone restano intrappolate nei campi di detenzione libici dove la tortura è all’ordine del… »

31.01.2018

Amnesty protesta per l’impiccagione in Iran di un condannato minorenne all’epoca del reato

Amnesty protesta per l’impiccagione in Iran di un condannato minorenne all’epoca del reato

Amnesty International si è detta oltraggiata per l’esecuzione, avvenuta il 30 gennaio, del 22enne Ali Kazemi, che era stato condannato a morte per un omicidio commesso quando aveva solo 15 anni. L’esecuzione, nella provincia di Busher, ha avuto luogo senza informare l’avvocato di Kazemi, come invece prevede la legge iraniana. »

26.01.2018

A due anni dalla scomparsa di Giulio Regeni si continua a chiedere verità

A due anni dalla scomparsa di Giulio Regeni si continua a chiedere verità

Sotto la pioggia, in piazza Scala a Milano, per chiedere ancora una volta verità per Giulio Regeni e tutte le vittime di violazioni dei diritti umani. Un centinaio di persone si sono riunite con ombrelli, striscioni, cartelli e candele davanti a Palazzo Marino, sede del Comune, che dal marzo 2016… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Diritti all'informAZIONE

Video presentation: What Pressenza is...

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.