Amnesty International

19.12.2019

Repressione della protesta in Medio Oriente, intervista ad Azam Bahrami e Muna Khorzom

Repressione della protesta in Medio Oriente, intervista ad Azam Bahrami e Muna Khorzom

Pubblichiamo, in occasione del prossimo flash mob Shab-Yalda a Torino, l’intervista video ad Azam Bahrami e Muna Khorzom, due attiviste mediorientali molto impegnate nell’accoglienza, diritti umani e ambiente. I rapporti di Amnesty International sull’Iran Il flash mob Shab-Yalda che si terrà a Torino… »

10.12.2019

Turchia, la Corte europea chiede il rilascio immediato di Osman Kavala

Turchia, la Corte europea chiede il rilascio immediato di Osman Kavala

Il 10 dicembre 2019 la Corte europea dei diritti umani ha stabilito che Osman Kavala, uno dei principali esponenti della società civile turca, è sottoposto a detenzione arbitraria da oltre due anni e dev’essere rilasciato immediatamente. Fondatore dell’organizzazione non governativa Anadolu Kültür A.Ş. per la promozione dei diritti attraverso le arti,… »

03.12.2019

Tanzania, scontro sulla Corte Africana per i diritti umani. Amnesty accusa: governo vuole bloccare le denunce dei cittadini

Tanzania, scontro sulla Corte Africana per i diritti umani. Amnesty accusa: governo vuole bloccare le denunce dei cittadini

I cittadini e le ong della Tanzania sono stati privati della possibilità di ricorrere direttamente alla Corte Africana per i diritti umani e dei popoli: lo ha riferito Amnesty International, denunciando “un cinico tentativo” del governo di Dodoma di “sfuggire alle proprie responsabilità”. Secondo il coordinatore di Amnesty per l’Africa,… »

29.11.2019

Vertice NATO: Amnesty chiede di “fare ordine in casa” sui crimini di guerra in Siria

Vertice NATO: Amnesty chiede di “fare ordine in casa” sui crimini di guerra in Siria

In vista del vertice della Nato in programma nel Regno Unito il 3 e il 4 dicembre, Amnesty International ha affermato che l’alleanza militare deve “fare ordine in casa propria” rispetto alle crescenti prove di possibili crimini di guerra commessi da suoi stati membri – Usa e Turchia, ma anche Regno… »

23.11.2019

Cile: la dignità si paga con gli occhi

Cile: la dignità si paga con gli occhi

5 omicidi, 6.362 detenzioni (di cui 759 bambini ed adolescenti), 245 casi di tortura accertati, 93 casi di violenza sessuale, 2.400 persone hanno ricorso alle cure mediche, di queste, 287 sono state ferite agli occhi. »

21.11.2019

Cile: Amnesty parla di “politica deliberata del governo di colpire i manifestanti”

Cile: Amnesty parla di “politica deliberata del governo di colpire i manifestanti”

Le forze di sicurezza sotto il comando del presidente Sebastián Piñera – principalmente le forze armate e i carabineros (la polizia nazionale) – sono responsabili di attacchi generalizzati e dell’uso di una forza non necessaria ed eccessiva con l’obiettivo di colpire e punire i manifestanti. Queste azioni hanno finora causato… »

15.11.2019

Atrocità contro i rohingya: un passo avanti della Corte Penale Internazionale

Atrocità contro i rohingya: un passo avanti della Corte Penale Internazionale

Il 14 novembre la Terza camera preprocessuale della Corte penale internazionale ha autorizzato la procuratrice a portare avanti le indagini sui presunti crimini commessi contro la popolazione rohingya in Myanmar. La decisione è arrivata pochi giorni dopo l’accusa di genocidio, formalizzata dal Gambia contro Myanmar davanti alla Corte internazionale di… »

14.11.2019

Bentornato in libertà, Behrouz!

Bentornato in libertà, Behrouz!

Behrouz Boochani, lo scrittore e giornalista curdo iraniano trattenuto per oltre sei anni sull’isola di Manus a causa delle politiche australiane in tema di asilo e immigrazione, è atterrato il 14 novembre in Nuova Zelanda, invitato da Amnesty International e altre organizzazioni a prendere parte a un festival letterario. Straordinario… »

31.10.2019

Russo, Presidente di Amnesty: contro la barbarie, no al silenzio

Russo, Presidente di Amnesty: contro la barbarie, no al silenzio

Con riferimento all’approvazione al Senato della mozione Segre, il presidente di Amnesty International Italia, Emanuele Russo, ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Il Senato ha approvato la mozione di maggioranza a prima firma Liliana Segre che istituisce la commissione straordinaria per il contrasto dei fenomeni di intolleranza, razzismo, antisemitismo e istigazione… »

15.10.2019

Egitto, Amnesty International denuncia l’aumento della brutalità verso i difensori dei diritti umani

Egitto, Amnesty International denuncia l’aumento della brutalità verso i difensori dei diritti umani

Il sequestro, la detenzione arbitraria e la tortura della difensora dei diritti umani e giornalista Esraa Abdelfattah è per Amnesty International un nuovo segnale dell’aumento della brutalità nei confronti dei difensori dei diritti umani da parte delle autorità egiziane, con l’evidente obiettivo di seminare… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 28.01.20

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

Chiudiamo le pagine di chi spegne i sorrisi

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.