Al-Sisi

15.07.2020

Egitto, morto di Covid il giornalista Mohamed Mounir dopo la detenzione nel carcere di Tora

Egitto, morto di Covid il giornalista Mohamed Mounir dopo la detenzione nel carcere di Tora

Mohamed Mounir, 65 anni, un giornalista molto riconosciuto in Egitto. Nonostante le sue patologie era stato arrestato lo scorso 15 giugno per le sue posizioni anti-regime. »

07.07.2020

Egitto, arrestata l’influencer Hadeer al-Hady per i suoi video su Tik Tok

Egitto, arrestata l’influencer Hadeer al-Hady per i suoi video su Tik Tok

I servizi di sicurezza egiziani hanno arrestato Hadeer al-Hady accusandola di pubblicare "materiale dissoluto" attraverso i social. »

16.06.2020

Egitto, ennesimo arresto di un giornalista e il video che documenta l’irruzione della polizia in casa sua

Egitto, ennesimo arresto di un giornalista e il video che documenta l’irruzione della polizia in casa sua

Le forze di sicurezza egiziane hanno arrestato Mohamed Mounir, un giornalista egiziano e fondatore del fronte per la difesa della libertà dei giornalisti »

10.06.2020

#StopArmiEgitto: Fermiamo insieme l’invio di armamenti all’Egitto di al-Sisi

#StopArmiEgitto: Fermiamo insieme l’invio di armamenti all’Egitto di al-Sisi

Chiediamo al Governo di bloccare qualsiasi ipotesi di nuove forniture militari all’Egitto di al-Sisi. Chiediamo a Deputati e Senatori di pretendere un dibattito aperto e chiaro in Parlamento su questa ipotesi di “contratto armato” (che tocca punti nodali della politica estera e di difesa dell’Italia). Lo faremo diffondendo messaggi, prese… »

19.05.2020

Egitto, dopo 37 giorni termina lo sciopero della fame del blogger Alaa Abd El Fattah

Egitto, dopo 37 giorni termina lo sciopero della fame del blogger Alaa Abd El Fattah

“Adesso possiamo andare avanti con le procedure di detenzione attraverso gli avvocati e quindi penso sia sufficiente sospendere lo sciopero della fame, soprattutto perché non voglio che tu trascorra l’Eid preoccupata per me”, si legge nella lettera dell’attivista egiziano Alaa Abd El Fattah inviata a sua madre dal carcere… »

02.05.2020

Morto il fotografo e regista Shady Habash, ennesima vittima del regime egiziano di Al-Sisi

Morto il fotografo e regista Shady Habash, ennesima vittima del regime egiziano di Al-Sisi

Continuano le vittime per mano del regime dittatoriale egiziano di Al-Sisi, che seguita a a imprigionare attivisti, giornalisti e qualsiasi tipo di oppositore politico. L’ultima vittima si è registrata questa notte: si chiamava Shady Habash, aveva solo 22 anni ed era detenuto da quasi 800 giorni nel carcere di Tora,… »

25.02.2020

Egitto, Zaky e la ‘meglio gioventù’: alla Dire voci di libertà

Egitto, Zaky e la ‘meglio gioventù’: alla Dire voci di libertà

‘Patrick Zaky, cittadino del mondo libero’, un appuntamento per riflettere sullo stato dei diritti umani in Egitto con esponenti della società civile ed esperti. “Ciò che sta subendo Patrick Zaky non è molto diverso da ciò che in Egitto tocca a migliaia di persone: attivisti, giornalisti, avvocati, insegnanti e semplici cittadini dietro… »

05.10.2019

Egitto: la più ampia ondata di arresti di massa dall’arrivo al potere di Al-Sisi

Egitto: la più ampia ondata di arresti di massa dall’arrivo al potere di Al-Sisi

Amnesty International ha denunciato che dal 20 settembre le autorità egiziane hanno lanciato la più ampia campagna repressiva dalla salita al potere del presidente Abdel Fattah al-Sisi. Le persone arrestate sono oltre 2300, tra le quali almeno 111 minorenni. Tra gli arrestati vi sono centinaia di manifestanti pacifici così come… »

01.10.2019

Egitto, in carcere anche uno studente sudanese. Proteste a Khartoum

Egitto, in carcere anche uno studente sudanese. Proteste a Khartoum

L’attivista alla Dire: “Al Cairo gli arresti non risparmiano gli stranieri”. Waleed Abdelrahman Hassan si è trasferito al Cairo per studiare, ma ormai da dieci giorni è in prigione con l’accusa di terrorismo e militanza nei Fratelli musulmani, un movimento dichiarato illegale in Egitto a seguito dell’arrivo al potere del presidente… »

14.09.2019

Regeni: nessun passo avanti, mentre business prolifera

Regeni: nessun passo avanti, mentre business prolifera

Regeni: due anni fa rientrava ambasciatore in Egitto. Nessun passo avanti è stato fatto per avere verità e giustizia, mentre il business prolifera »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.