Reporters Sans Frontières

Freedom of expression and of information will always be the world’s most important freedom. If journalists were not free to report the facts, denounce abuses and alert the public, how would we resist the problem of children-soldiers, defend women’s rights, or preserve our environment? In some countries, torturers stop their atrocious deeds as soon as they are mentioned in the media. In others, corrupt politicians abandon their illegal habits when investigative journalists publish compromising details about their activities. Still elsewhere, massacres are prevented when the international media focuses its attention and cameras on events. Freedom of information is the foundation of any democracy. Yet almost half of the world’s population is still denied it. rsf.org

15.03.2012

Il premio cybercittadino di Reporter senza frontiere

Reporter senza frontiere, con il supporto di Google, affida il premio di cybercittadino 2012 al Centro media dei Comitati di coordinamento locale degli attivisti siriani. in Siria. »

13.03.2012

Reporter senza frontiere mantiene lo stato consultivo in seno all’UNESCO e denuncia una campagna di disinformazione.

RSF nega le informazioni secondo le quali l’organizzazione sarebbe stata “esclusa” dall’UNESCO lo scorso 8 Marzo, in seguito all’ultima sessione del Consiglio esecutivo dell’istituzione ONU per supposta “mancanza di etica”. Questa falsa notizia è stata diffusa da alcuni mezzi di informazione, soprattutto in America Latina, senza verifica o riscontro alcuno. »

12.03.2012

Il nuovo elenco dei Nemici di Internet – Tra controlli e filtri, la piccola breccia dei cyber attivisti

In occasione della Giornata mondiale contro la cyber-censura, il 12 Marzo, Reporters Senza Frontiere pubblica un nuovo elenco dei « Nemici di Internet » e dei paesi « sotto sorveglianza ». Questo rapporto rappresenta un aggiornamento rispetto a quello pubblicato nel 2011. »

07.03.2012

Truppe israeliane obbligano due emittenti palestinesi a chiudere

ISRAELE: truppe israeliane obbligano due emittenti televisive Palestinesi a chiudere. Reporter Senza Frontiere è profondamente turbato per i raid che le truppe hanno eseguito presso le emittenti del West Bank il 29 Febbraio scorso, confiscando il materiale e obbligandole a chiudere. »

26.02.2012

Giornalisti sotto assedio nell’inferno di Homs

Reporter senza frontiere ha appreso della morte, lo scorso 22 febbraio, della giornalista americana Mary Colvin e del fotografo francese Rémi Ochlik, entrambi uccisi nel corso degli intensi bombardamenti che si sono abbattuti sul quartiere di Baba Amr, a Homs. »

16.02.2012

Brasile: l’uccisione del giornalista Paulo Rocaro segna un inizio anno disastroso per la libertà di stampa

Il giornalista Paulo Rocaro ucciso con arma da fuoco a Ponta Porã. Aveva 51 anni. »

30.01.2012

Reporter senza frontiere scrive a Jack Dorsey di Twitter per chiedere di rinunciare a collaborare con i censori della rete

In seguito all’annuncio del 26 Gennaio 2012 sulla nuova politica di regolamentazione di Twitter, che ha deciso di mettere in atto una censura geo-localizzata del network, Reporter senza frontiere scrive una lettera aperta a Jack Dorsey, Amministratore Delegato di Twitter, per dimostrare profonda inquietudine e chiedere di rivedere questa decisione liberticida. »

25.01.2012

Classifica della libertà di stampa 2011-2012

Pubblichiamo il comunicato sintetico ed i links a tutti i documenti che compongono la classifica della libertà di stampa che ogni anno Reporter Senza Frontiere stabilisce. Quest'anno abbiamo il piacere di sottolineare che la traduzione di questa classifica è stata fatta con il contributo dell'équipe traduttori di Pressenza, nell'ambito della collaborazione stretta tra noi e RSF »

21.12.2011

Rapporto annuale – I 10 luoghi più pericolosi per i giornalisti nel 2011

66 giornalisti uccisi (16% più del 2010), 1.044 giornalisti arrestati, 1.959 giornalisti aggrediti fisicamente o minacciati, 499 media censurati, 71 giornalisti rapiti, 73 giornalisti in fuga dal proprio paese, 5 cyberdissidenti assassinati, 199 blogger e cyberdissidenti arrestati, 62 blogger e cyberdissidenti fisicamente aggrediti, 68 Paesi soggetti a censura internet »

20.12.2011

Somalia: reporter ucciso a Mogadiscio; è il quarto dall’inizio dell’anno

Reporter Sans Frontières esprime profonda solidarietà ai i familiari e ai colleghi del giornalista Abdisalan Sheikh Hassan, assassinato ieri da un uomo in divisa militare nel quartiere Hamar Jajab di Mogadiscio. »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.