Luca Cellini

Redattore ed editorialista di Pressenza. Da sempre antimilitarista, è stato obbiettore e attivista nella LOC, nel Movimento Umanista, con Greenpeace, e nel Social forum. Durante la guerra della ex-Jugoslavia, col progetto "Mir sada" promosso dai "Beati i costruttori di Pace", si reca in Bosnia nei gruppi d'interposizione nonviolenta che tentarono di fermare il conflitto in atto. Fondatore del comitato Valdarno sostenibile con cui furono promossi progetti alternativi per una gestione virtuosa del ciclo dei rifiuti, realizzando sul tema incontri di formazione pubblici e per gli studenti nelle scuole superiori. Padre di due figli, appassionato di scrittura, s'occupa di controinformazione, di diritti umani, d'economia e di ricerca nel settore energetico. Attualmente attivo come volontario in associazioni impegnate nella lotta contro la tratta e lo sfruttamento minorile.

Renzi getta la maschera

La BCE annuncia che non aiuterà più la Grecia e Renzi rincara “Decisione legittima”. La Banca Centrale Europea sbatte la porta in faccia alla Grecia e alle proposte avanzate in questi giorni da Tsipras e Varoufakis. Il governo tedesco nella figura…

Tweetbombing per Renzi, #RestituisciRefurtIVA

Oggi l’account Twitter del premier Matteo Renzi è stato letteralmente intasato di messaggi. “L’attacco” di Tweetbombing al primo Ministro è stato mosso da centinaia di freelance e professionisti che lavorano con la formula amministrativa a gestione separata. In Italia, la…

I venti di guerra della NATO

Tra fine settembre e inizio novembre 2015 la NATO prevede di realizzare nel Mediterraneo un’imponente manovra militare senza precedenti a partire dal 1944 data dello sbarco in Normandia. La manovra sarà principalmente realizzata negli stati di Spagna, Portogallo e Italia.…

Renzi, il “fido consigliere” Serra e le Popolari

Davide Serra, è un manager del Fondo Algebris, consigliere economico, da sempre vicino a Renzi, di cui è stato uno dei maggiori finanziatori durante l’ultima campagna elettorale. Nella giornata di ieri, Serra, durante un’intervista, ha ammesso di avere investito importanti…

Varoufakis: Stop alla Troika!

Ieri nei palazzi dell’Europarlamento è accaduto qualcosa di davvero straordinario; Yanis Varoufakis neo-ministro dell’economia greco, durante i colloqui con il capo dell’Eurogruppo l’olandese Jeroen Dijsselbloem ha dichiarato apertamente di non voler più cooperare con la Troika Il Ministro dell’economia greco,…

“Preparandosi alla guerra nell’era dei Robot”

Il Dipartimento della Difesa americano, con una missiva indirizzata a tutti i vertici dell’esercito e del pentagono ha annunciato “l’alba di un’irrompente era di guerra automatizzata entro i prossimi 15 anni.” La missiva è firmata dal segretario della difesa USA…

Grecia, chi ben comincia è a metà dell’opera

Chi ben comincia è a metà dell’opera, recita l’antico adagio e così il primo giorno dopo le elezioni greche, prendendo in contropiede i burocrati europei che gli ricordavano di rispettare gli impegni presi, Tsipras ha esordito affermando che per il…

Quantitative Easing, creare denaro dal nulla

C’è una singolare similitudine tra quello che accadeva una volta nei luoghi di culto cristiani e quello che accade oggi negli attuali luoghi di culto per eccellenza ovvero le banche e i loro templi dedicati al culto del “dio denaro”.…

Le Banche, Renzi e la sottomissione

Ieri il governo Renzi ha annunciato una novità nel prossimo decreto “Investment act” ; 18 mesi di tempo affinché i 10 principali Istituti di credito popolari si trasformino in SpA. Alcuni dei principali giornali lo hanno scarsamente commentato, altri, quelli…

Ucraina, alias la guerra alle porte d’Europa

Nel totale silenzio dei mass media occidentali, in queste ore Stati Uniti e Russia si stanno fronteggiando militarmente alle porte d’Europa. Le truppe dell’esercito ucraino appoggiate e coordinate dalla Nato stanno attaccando le postazioni filorusse nel Donbass supportato dalla Russia.…

1 16 17 18 19 20