Brasile: gulp !!

04.06.2019 - Sao Paulo, Brasile - Paolo D'Aprile

Brasile: gulp !!
(Foto di Elaborazione Redazione Pressenza)

Non è la prima volta, e visto l’andazzo non sarà l’ultima. Qualche anno fa fu Homer Simpson a mettere in crisi i rapporti istituzionali internazionali del Brasile col resto del mondo. La simpatica famiglia arrivava in vacanza a Rio e, appena scesa dall’aereo, veniva derubata da orde di ragazzini, imbrogliata dal taxista e rapinata dalle milizie. Dicesi milizia l’organizzazione paramilitare formata da agenti di polizia corrotti che controlla il territorio attraverso l’intimidazione, la forza bruta, il narcotraffico, e che nello stesso territorio sostituisce lo Stato e gli enti pubblici per la elargizione di servizi come l’acqua, il gas, la luce e la televisione via cavo.

Utilizzando l’appoggio implicito ed esplicito di uomini politici influenti, le milizie spadroneggiano nella città dove Homer Simpson e la sua famiglia arrivarono allegramente: appoggio implicito di molte autorità e appoggio esplicito dell’allora deputato Jair che dal pulpito parlamentare ne invocava l’azione per “sterminare la criminalità”. Appoggio esplicito di Flavio, figlio di Jair, che, in qualità di consigliere comunale, elargiva riconoscimenti e omaggi ufficiali ai capi milizia. i quali, a loro volta, raccomadavano mogli e madri per occupare cariche esecutive nel suo gabinetto. Detti capi milizia sono ora latitanti, ricercati per l’omicidio di Marielle Franco.

Uno di essi era addirittura un vicino di casa della famiglia del Jair di cui sopra. Probabilmente il gioviale Homer non poteva sapere di far parte di una congiura internazionale di proporzioni mondiali che, da Karl Marx in poi, ha come unico fine l’estinzione della razza umana, attraverso una ideologia che per mezzo di Antonio Gramsci e l’educatore Paulo Freire, vuole trasformare i nostri bambini in omosessuali, i quali, vista la tendenza ad accoppiarsi con persone dello stesso sesso, non potranno riprodursi.

Il tutto diretto da grandi gruppi economico finanziari – ampiamente provato dai video visti su youtube in cui si dimostra che la superficie di grandi masse d’acqua non presentano alcuna curvatura, e di conseguenza si può dedurre che il nostro pianeta definitivamente non ha la forma sferica, come ci è stato propalato – dicevo, grandi gruppi finanziari sotto la guida diretta del Demonio, che usano i cartoni animati per influenzare i nostri bambini. L’unico baluardo ad opporsi direttamente a Satanasso è la chiesa evangelica a cui è stato affidato l’arduo compito di avvisare i genitori sulle intenzioni diaboliche che da Marx, Gramsci, Paulo Freire, arrivano fino al simpatico Spongebob.

Sì, apparentemente simpatico e dolce, ma con il chiaro scopo di penetrare nella coscienza dei nostri figli e non uscirne più. Le immagini parlano chiaro: Spongebob in ginocchio con addosso soltanto un vergognoso tulle da volgare ballerina,  dichiarando amore eterno al suo amico Patrick Stella, in una esplicita scena omoerotica. Anche le nostre bambine soffrono una insostenibile pressione per abbandonare la retta via in favore dell’amore saffico attraverso l’esempio della principessa Frozen, che – e lo sappiamo in anteprima mondiale – nel prossimo episodio, bacerà sulla bocca niente meno che la Bella Addormentata, probabilmente già molto sveglia e sessualmente attiva.

Comunque sia, ieri hanno arrestato lo zio di Michelle, accusato di essere un capo milizia, ma non è il momento di fare illazioni, amici miei! Lo zio di Michelle non ha niente a che fare con il vicino di casa di Jair, arrestato per l’omicidio di Marielle Franco. Inoltre, lo zio di Michelle non è né parente, né amico dei miliziani legati a Flavio (il figlio di Jair).

Michelle, ha lo zio miliziano. Jair, invoca l’azione delle milizie a Rio. Flavio è amico di un capo milizia la cui madre e la cui moglie hanno lavorato per dieci anni nel suo ufficio politico.

Ma niente di tutto questo importa davanti alla missione di smentire categoricamente sia la sfericità del nostro mondo che il suo repentino riscaldamento: è noto infatti che Gramsci, Spongebob, e forse anche Homer Simpson, accomunati nel brodo del marxismo culturale, siano in combutta per alterare il sistema di misurazione della temperatura globale. Se all’inzio degli studi ambientali i termometri venivano collocati nelle lontane zone rurali, oggi, quegli stessi delicatissimi strumenti di misurazione, sono stati trasferiti in prossimità di zone industriali, di parcheggi in centri commerciali e altri luoghi in cui la produzione di calore è sensibilmente più elevata.

Quindi è facile dimostrare la forza del complotto. Satanasso in persona – con l’aiuto dei suoi degni compari, Marx, Gramsci, Paulo Freire, Spongebob, la principessa Frozen, la Bella Addormenta, il presidente Lula, i comunisti in genere, i professori indottrinatori e i loro alunni già indottrinati – dicevo dunque, Satanasso in persona vuole distruggere il paese. Ma possiamo stare tranquilli perché Jair, proprio lui, Jair, ha ricevuto da Dio e per mezzo dello Spirito Santo, il mandato di salvare la Nazione.

Personaggi:

Jair… Bolsonaro, attualmente Presidente della Repubblica

Michelle… Bolsonaro, moglie presidenziale

Flavio… Bolsonaro, senatore e figlio di cotanto padre

Karl Marx, Antonio Gramsci, Paulo Freire, Spongebob, eccetera, agenti del Demonio.

Che ore sono?

Quelle che ordinate che siano, signor generale!

(Gabriel Garcia Marquez, L’autunno del patriarca)

Avvertenza: concetti e ragionamenti qui riprodotti non sono frutto della fantasia dell’autore, ma frasi autentiche proferite dal presidente della repubblica e i ministri, Damares Alves, Ernesto Araujo e Abraham Weintraub.

 

Categorie: Opinioni, Politica, Sud America
Tags: , , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Search

Racconti della Resistenza

Racconti della Resistenza

Il canale Instagram di Pressenza

Catalogo dei Documentari

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.