Sea-Watch Italia: “I porti non sono chiusi, non possono essere chiusi.”

20.05.2019 - Redazione Italia

Sea-Watch Italia: “I porti non sono chiusi, non possono essere chiusi.”
(Foto di Sea-Watch Italia)

“Abbiamo affermato un dovere di legge, un dovere morale, un atto di solidarietà: il soccorso in mare va protetto e difeso”.

Sono queste le primissime dichiarazioni della portavoce della Sea-Watch Italia Giorgia Linardi a seguito dello sbarco avvenuto ieri, 19 maggio, nel porto di Lampedusa dopo i due giorni di fermo al largo dell’isola.

Dopo lo sbarco dei 47 migranti è immediatamente scattato il sequestro della Sea Watch e l’accusa di favoreggiamento all’immigrazione clandestina. Da oggi la Sea-Watch è attraccata nel porto di Licata.

Categorie: Comunicati Stampa, Europa, Migranti
Tags: , , , , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 14.12.19

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.