Reddito di base: un voto per la libertà

20.04.2016 - Pressenza Berlin

Quest'articolo è disponibile anche in: Inglese

Reddito di base: un voto per la libertà

Il prossimo 5 giugno la Svizzera celebrerà un referendum costituzionale sull’opportunità di mettere in atto il reddito di base. L’imprenditore svizzero Daniel Häni e l’autore tedesco Philip Kovce hanno scritto un libro per accompagnare il referendum. Questo libro è ora disponibile in inglese, e comprende una prefazione da parte di Albert Wenger, investitore di Twitter: “Votiamo per la libertà: il referendum svizzero del 2016 sul reddito di base: pietra miliare nel progresso della democrazia”.

La Svizzera è il primo paese a votare sull’introduzione di un reddito di base incondizionato. Il confine tra i favorevoli e i contrari corre lungo il crinale di tutti gli schieramenti: capitalisti e socialisti, liberali e conservatori, imprenditori e sindacalisti o salutano con entusiasmo questa proposta o la combattono. La proposta crea nuove alleanze e fa cadere a pezzi quelle vecchie. Il motivo: il reddito di base incondizionato pone le domande giuste. Daniel Häni e Philip Kovce formulano queste domande e fanno capire con precisione perché il referendum svizzero sul reddito di base è una pietra miliare nel progresso della democrazia.

Dalla prefazione di Albert Wenger:

“In questo importante libro, Daniel Häni e Philip Kovce esplorano le molte domande cui dobbiamo rispondere per stare meglio e abbracciare il futuro che è ora possibile. Discutono una proposta conosciuta come reddito di base, che separa il lavoro dalla necessità di guadagnarsi da vivere, pagando a tutti un importo garantito. Con il reddito di base le persone sono in grado di scegliere liberamente come spendere il loro tempo. Il reddito di base trasforma la crescente automazione da minaccia per la vita delle persone a promessa di un futuro più libero”.

Recensioni:

“La Svizzera farà qualcosa di molto significativo se introduce il reddito di base incondizionato”.
Joseph E. Stiglitz, economista

“Se sei serio sulla libertà, se desideri libertà vera per tutti, allora devi argomentare e combattere per un reddito di base incondizionato”.
Philippe Van Parijs, filosofo

“Abbiamo bisogno di persone come questi iniziatori che ripensano la questione da zero”.
Adolf Muschg, autore

“Chiunque legga questo libro sa che il reddito di base incondizionato è più vicino che mai”.
Götz W. Werner, imprenditore

 

Traduzione dall’Inglese di Leopoldo Salmaso

Categorie: Diritti Umani, Diversità, Economia, Europa, Politica
Tags: , , , ,

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.