Interviste

14.09.2011

Intervista alla Nato su civili libici e non, target, assedi

Riportiamo l'intervista fatta per mail da Marinella Correggia che sta girando sul web in questi giorni. Abbiamo provato a rivolgere al comando Nato di Napoli alcune domande scomode. Le risposte di “fonte Nato” (chiedono di essere citati così) ricevute davvero tempestivamente per email, sono riportate alla lettera, tagliando le ripetizioni. Tra virgolette. Giudicate da soli. »

01.09.2011

I piccoli comuni: il posto dove può ripartire una società più giusta

Sono con Antonio Bernini - Elfo Frassino, grossetano trapiantato in Piemonte per il suo amore per il progetto della Federazione di Damanhur, comunità spirituale e sociale sviluppatasi nella Val Chiusella. Dal 2004 è il presidente del Conacreis e dal 2009 è Sindaco del Comune di Vidracco. In questa veste l’ho intervistato, perché ci spieghi il tema del taglio ai piccoli comuni. »

23.08.2011

Levare il potere alle banche. Intervista a Guillermo Sullings*

Domanda: Dicono che c'è crisi, Di che crisi stiamo parlando? Risposta: si parla di crisi perché le crisi congiunturali fanno notizia e bisogna parlare e preoccuparsi di esse, a seconda dei temi che mettono i formatori di opinione dei media. Ma poche volte si parla dei problemi di fondo dell'economia capitalista, perché quello non fa notizia. »

11.04.2011

La nonviolenza abbraccia la sostenibilità

Intervista ad Alessandro Ronca, a cura di Daniele Quattrocchi. In occasione di un’iniziativa con il coinvolgimento di Pat Patfoort, mediatrice internazionale dei conflitti in modo nonviolento, incontriamo Alessandro Ronca, fondatore del PeR (il "Parco dell’Energia Rinnovabile”) a Frattuccia, una piccola frazione nel cuore dell’Umbria. »

25.08.2010

Intervista a a Ramòn Llanquileo, prigioniero político mapuche in sciopero della fame

L’intervistato è un giovane che non mangia da più di un mese e che si trova da più di un anno nel carcere El Manzano, senza prove a suo carico. E’ stato messo sotto processo con una legge, la Legge Antiterrorista, creata durante la dittatura per combattere le lotte sociali, che non dà alcuna garanzia di un giudizio equo e molto usata dai governi “democratici”. »

03.08.2010

Discipline nei Parchi di Studio e Riflessione

Fin dall'antichità l'essere umano ha cercato procedimenti capaci di portare verso stati di coscienza eccezionali, ispirati, caratterizzati da una maggiore lucidità mentale, grande commozione e profonde comprensioni capaci di trasformare completamente il Senso della realtà, della vita e della morte... Appuntamento il 14 agosto 2010 nei Parchi di Studio e Riflessione. »

03.06.2010

La pluralità culturale è il futuro

“Il diritto all’uguaglianza dei cittadini e la convergenza culturale” questo il motto del festival Mixturarte che si è tenuto nella sala Silikona di Madrid e che è stato appoggiato da artisti del mondo hip hop, reggae e fusion come Alana Sinkëy, MuchoPorVer, Yast Solo e Messtizzas. Pressenza ha parlato con alcuni di essi. »

05.01.2010

Intervista a Emanuela Cerveri, coordinatrice del tratto Istanbul-Ginevra della Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

Emanuela Cerveri ha organizzato il tratto Istanbul-Ginevra della Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza "L'unica possibilità è quella di portare avanti la nonviolenza, indipendentemente dalla situazione particolare in cui ci si trova, e sono molte le persone in queste zone che già lo stanno facendo e che hanno bisogno di tutto l'appoggio possibile". »

02.01.2010

Intervista a Luca Poma, giornalista e esperto di strategie di comunicazione che ha seguito la Marcia Mondiale

Luca Poma ha collaborato per tutto il 2009 alla Marcia Mondiale mettendo a disposizione l'ampio bagaglio di conoscenza nell'ambito della comunicazione sociale, oltre che il proprio tempo e impegno. Dalla sala stampa nel centro studi del parco di Punta de Vacas, in attesa di festeggiare l'arrivo dei marciatori, lo abbiamo intervistato per comprendere meglio la sua scelta. »

10.12.2009

Abbiamo intervistato Tomás Hirsch: “La Marcia Mondiale ha superato ogni mia aspettativa”.

In ogni città in cui continuiamo a passare con questa Marcia, il ricevimento è sorprendente. In piccoli paesini del Guatemala la gente è scesa in strada per accompagnarci. Ci hanno regalato le loro creazioni locali con un affetto commovente. Ci hanno mostrato la loro vocazione di Pace, ci aprono i loro cuori mostrandoci la violenza che vivono. »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.