Tunisia

27.05.2019

I tre fronti della Tunisia

I tre fronti della Tunisia

Tunisia, un unico Paese impegnato su tre fronti diversi: il sud-est, al confine con la Libia, si prepara ad accogliere i potenziali rifugiati libici, il centro-ovest, al confine con l’Algeria, contrasta costantemente le sortite di bande terroristiche di tendenza islamista e il centro nord… »

02.05.2019

Tunisia: contadine morte sul lavoro, il primo maggio dello sdegno

Tunisia: contadine morte sul lavoro, il primo maggio dello sdegno

“La Tunisia ha una lunga tradizione di partecipazione civile legata al Primo maggio e ieri a Tunisi in molti hanno sfilato anche in ricordo di sette contadine morte giorni fa, e per chiedere più diritti per le donne delle regioni rurali”. A parlare con l’agenzia ‘Dire’ è Renata Pepicelli, docente… »

09.04.2019

Riccardo Gatti di Open Arms: l’obiettivo dei governi è far calare il silenzio su ciò che succede nel Mediterraneo e in Libia

Riccardo Gatti di Open Arms: l’obiettivo dei governi è far calare il silenzio su ciò che succede nel Mediterraneo e in Libia

Durante l’incontro nazionale di Pressenza al Monastero del Bene Comune di Sezano, vicino a Verona, Riccardo Gatti di Open Arms si è collegato da Barcellona in una videoconferenza, descrivendo la situazione attuale dei soccorsi nel Mediterraneo e rispondendo alla domande dei partecipanti. Riportiamo qui una sintesi del suo intervento. »

09.03.2019

Lampedusa. Gli sbarchi continuano. Nel silenzio assordante di gran parte dei media

Lampedusa. Gli sbarchi continuano. Nel silenzio assordante di gran parte dei media

Forse non tutti sanno che in questi giorni dalla Libia sono partiti almeno due barconi in legno diretti a nord e che entrambi sono giunti a destinazione: in Europa. Uno è stato soccorso dalla Marina Maltese dopo 24 ore di trattative con il nostro governo che non ne voleva sapere… »

14.01.2019

Tunisia. Otto anni da rivoluzione, risarciti i “resistenti”. Primi indennizzi per abusi durante governi Bourguiba e Ben Ali

Tunisia. Otto anni da rivoluzione, risarciti i “resistenti”. Primi indennizzi per abusi durante governi Bourguiba e Ben Ali

In Tunisia, arrivano, nell’anniversario della “rivoluzione dei gelsomini”, le prime decisioni sui risarcimenti dell’Ivd, l’autorità preposta al risarcimento nei confronti di vittime di abusi compiuti durante i governi di Habib Bourguiba e Zine El-Abidine Ben Ali. Gli indennizzi saranno destinati a 15 “resistenti” che durante il periodo Bourguiba “non sono… »

07.12.2018

Iniziato a Ginevra il tavolo di dialogo sul Sahara Occidentale

Iniziato a Ginevra il tavolo di dialogo sul Sahara Occidentale

 “Una soluzione pacifica” al conflitto nel Sahara Occidentale “è possibile”. Lo ha dichiarato Horst Koehler, inviato personale del segretario generale Onu per la regione contesa, secondo quanto riferisce, tra gli altri, il sito d’informazione sul Marocco ‘H24’. Oggi, 6 Dicembre,  a Ginevra Koehler ha ospitato il primo tavolo di dialogo… »

23.09.2018

La solidarietà non è un crimine. Sei pescatori tunisini rimessi in libertà

La solidarietà non è un crimine. Sei pescatori tunisini rimessi in libertà

Il 30 agosto scorso, a Lampedusa, sei pescatori di Zarzis erano stati tratti in arresto con l’accusa di favoreggiamento all’immigrazione clandestina. I Giudici del Tribunale del riesame di Palermo hanno deciso di revocare la misura cautelare della detenzione in carcere, rimettendo in libertà Chamseddine Bourassine, il quale, insieme al suo equipaggio… »

06.09.2018

L’equipaggio di un peschereccio tunisino arrestato in Italia mentre prestava soccorso in mare

L’equipaggio di un peschereccio tunisino arrestato in Italia mentre prestava soccorso in mare

Chamseddine Bourassine, presidente dell’associazione di pescatori Zarzis le Pecheur APDE e del Réseau de la Pêche Artisanale, è stato arrestato dalle autorità italiane con altri cinque pescatori a Lampedusa sabato 1° settembre. Dopo aver avvistato un’imbarcazione con il motore rotto che trasportava 14 persone, i pescatori hanno chiamato la Guardia Costiera italiana,… »

13.08.2018

Tunisia, Essebsi: “Verso la legge per pari diritti di eredità tra uomo e donna”

Tunisia, Essebsi: “Verso la legge per pari diritti di eredità tra uomo e donna”

Il presidente tunisino Beji Caid Essebsi ha annunciato un progetto di legge per favorire la parità di genere nel diritto ereditario. La notizia è stata data dallo stesso capo di Stato durante una cerimonia al palazzo di Cartagine in occasione della giornata delle donne, che in Tunisia ricorre oggi. La… »

03.07.2018

Tunisia, eletta la prima donna sindaco: è islamista

Tunisia, eletta la prima donna sindaco: è islamista

Si chiama Souad Abderrahim, e’ una dirigente del partito islamista Ennahda e da oggi anche la prima donna sindaco che Tunisi abbia mai avuto. A eleggere la dirigente e’ stato il Consiglio comunale della capitale. Ventisei i voti in favore del neosindaco, contro i 22 ottenuti da Kamel Idir, candidato… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.