terrorismo

25.01.2020

Se difendere la vita sulla Terra è estremista, dobbiamo accettare questa etichetta

Se difendere la vita sulla Terra è estremista, dobbiamo accettare questa etichetta

George Monbiot per il Guardian Secondo la polizia inglese gruppi ambientalisti come Extinction Rebellion sono una “minaccia”. Avrebbe detto la stessa cosa delle suffragette e di Martin Luther King. Non si tratta di un “errore” o di un “incidente”, come sostiene la polizia. È uno schema. Prima il quotidiano… »

11.01.2020

“Come osano” – Extinction Rebellion risponde all’accusa di terrorismo da parte della polizia

“Come osano” – Extinction Rebellion  risponde all’accusa di terrorismo da parte della polizia

Come osano. I giovani di tutto il paese lottano disperatamente per un futuro. Insegnanti, nonni, infermiere hanno fatto del loro meglio, con amorevole nonviolenza, per convincere i politici e le grandi imprese a fare qualcosa per il terribile stato del nostro pianeta. Ed è così che l’Establishment risponde. [1] In… »

04.01.2020

Per il Diritto Internazionale l’azione di Trump configurabile come atto criminale e terrorista

Per il Diritto Internazionale l’azione di Trump configurabile come atto criminale e terrorista

Una breve analisi geopolitica e dal punto di vista del Diritto Internazionale sull'assassinio mirato del generale iraniano Soleimani. »

17.03.2019

Strage alla moschea di #Christchurch: un pericoloso cocktail di armi e islamofobia

Strage alla moschea di #Christchurch: un pericoloso cocktail di armi e islamofobia

La nuova strage di Christchurch, in Nuova Zelanda – dove, un “suprematista” bianco penetrato nella Moschea, ieri ha ucciso 49 persone – invita a delle riflessioni. Per Giorgio Beretta, uno degli analisti di OPAL Brescia, l’Osservatorio sulle armi leggere, centro di documentazione sul tema tra i più qualificati al mondo,… »

16.03.2019

15 marzo 2019, tra barbarie e antibarbarie

15 marzo 2019, tra barbarie e antibarbarie

Il 15 marzo del 2019 si è aperto con la notizia proveniente da Christchurch, in Nuova Zelanda, nella quale un gruppo neonazista armato ha fatto irruzione in due moschee della città durante la preghiera del venerdì, uccidendo freddamente 49 persone. E’ una strage che ha una dimensione globale, non solo nelle… »

15.02.2019

In Nigeria le elezioni dell’incertezza

In Nigeria le elezioni dell’incertezza

Terrorismo islamico e pressione demografica incombono su uno dei colossi d’Africa. Il Gigante d’Africa, la Nigeria, il 16 febbraio va alle urne per scegliere il nuovo presidente. Il voto arriva in un momento molto delicato per il paese africano, nel quale le divisioni etniche e storiche si sono acuite, dove… »

05.02.2019

Burkina Faso: sempre più sotto attacco del terrorismo

Burkina Faso: sempre più sotto attacco del terrorismo

Quattordici persone sono morte in un attacco jihadista avvenuto a Kain, in Burkina Faso vicino al confine con il Mali. Non molti anni fa il Burkina Faso era uno dei paesi più sicuri e anche più piacevoli da visitare per l’accoglienza della popolazione e per l’Islam professato dai burkinabè che… »

21.12.2018

Marocco e Strasburgo, Co-mai condanna violenza

Marocco e Strasburgo, Co-mai condanna violenza

Le comunità del mondo arabo in Italia (Co-mai), le associazioni medici di origine straniera in Italia (Amsi) e il Movimento internazionale Uniti per Unire, insieme alle associazioni aderenti, esprimono condoglianze ai famigliari delle  due ragazze uccise in Marocco: Louisa Vesterager Jespersen, 24 anni, danese, e di Maren Ueland, 28, norvegese,… »

17.08.2018

#17A: il giorno che Barcellona ha detto No alla violenza

#17A: il giorno che Barcellona ha detto No alla violenza

Oggi è il primo anniversario degli attentati avvenuti a Barcellona, che causarono un totale di 24 morti tra aggressori e aggrediti. Per rispetto alle vittime e ai loro familiari, ricordare la risposta di amore della cittadinanza sarebbe l’azione migliore per un anniversario carico di interessi. Quando in una città che… »

03.08.2018

Afghanistan: terrorismo e pacifismo

Afghanistan:  terrorismo e pacifismo

Il tentativo del presidente afghano, Ashraf Ghani, per il cessate di fuoco concordato con i talebani, per rispettare l’Eid al-Fitr, la fine del mese santo di Ramadan, non è rispettato dei talebani che hanno addirittura sparso più sangue durante la tregua che prima: gli ultimi attentati a Nagharhar hanno ucciso… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 27.01.20

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

Chiudiamo le pagine di chi spegne i sorrisi

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.