Sudan

31.08.2019

Rapporto 2019 su produzione mine e bombe a grappolo

Rapporto 2019 su produzione mine e bombe a grappolo

Nel mondo ci sono ancora 26 paesi contaminati da questi ordigni tra cui 12 Stati Parte alla Convenzione sulle Munizioni Cluster »

17.07.2019

Nuovo governo in Sudan: la società civile “resta vigile”

Nuovo governo in Sudan: la società civile “resta vigile”

L’accordo raggiunto stanotte a Khartoum per la creazione di un governo di transizione ” è solo l’inizio di un pacifico percorso verso un Sudan democratico. Noi dell’Associazione dei professionisti sudanesi siamo consapevoli delle sfide che ci attendono, ma continueremo a monitorare la situazione, affinché le istanze dei cittadini siano finalmente… »

12.06.2019

Sudan: sit-in a Montecitorio, consegnata lettera a Camera dei deputati e presidente Fico

Sudan: sit-in a Montecitorio, consegnata lettera a Camera dei deputati e presidente Fico

L’Associazione sudanese in Italia ha organizzato oggi un sit-in di protesta di fronte a Montecitorio, a Roma, per chiedere la fine della repressione da parte del governo militare transitorio di Khartoum. Dopo le uccisioni di manifestanti civili nel Paese africano, gli attivisti sudanesi riuniti a… »

06.06.2019

Sudan: non c’è guerra, solo massacri e accuse all’Unione Europea

Sudan: non c’è guerra, solo massacri e accuse all’Unione Europea

Dopo settimane di proteste pacifiche, anche col consenso dei militari, si era giunti alle dimissioni del presidente Omar Hassan al Bashir e alla firma di un accordo tra manifestanti e militari stessi per una transizione pacifica dal vecchio regime verso nuove elezioni. Da due giorni, però, nel Sudan sono ricominciati… »

06.06.2019

Sudan, è strage di manifestanti. Occorre urgente risposta internazionale

Sudan, è strage di manifestanti. Occorre urgente risposta internazionale

Secondo fonti ospedaliere della capitale Khartoum, oltre 100 persone sono state uccise dal 3 giugno, quando le forze di sicurezza sudanesi – compresa la famigerata Forza rapida di supporto, un’unità speciale creata dal precedente governo, già responsabile di massacri in Darfur – hanno aperto il fuoco contro un accampamento di manifestanti e le successive proteste. La prima fine del Ramadan dopo… »

20.05.2019

Sudan. I Sauditi finanziano la Giunta, a Khartoum si tratta

Sudan. I Sauditi finanziano la Giunta, a Khartoum si tratta

Duecentocinquanta milioni di dollari per i generali del Sudan che hanno assunto il potere dopo la caduta del presidente Omar Al Bashir: a stanziarli è stata l’Arabia Saudita, in una fase segnata da incertezze e tensioni, con migliaia di manifestanti che continuano a chiedere la formazione di un… »

26.04.2019

Insurrezione in Sudan – Marce pubbliche attraverso Sudan, Darfur, Nilo Bianco

Insurrezione in Sudan – Marce pubbliche attraverso Sudan, Darfur, Nilo Bianco

Darfur / Nilo bianco / Nilo blu – Per la terza settimana consecutiva, migliaia di sudanesi hanno continuato il loro sit-in fuori dal quartier generale dell’esercito a Khartoum e in altre città del paese per chiedere il pieno trasferimento del potere al governo civile, l’arresto di figure dell’ex regime e… »

08.04.2019

Sudan: manifestanti coraggiosi contro il governo

Sudan: manifestanti coraggiosi contro il governo

 “Vediamo un coraggio da ammirare, commovente”: così religiosi contattati dall’agenzia ‘Dire’ a Khartoum sulla manifestazione alla quale migliaia di persone stanno partecipando di fronte al quartier generale dell’esercito del Sudan. Secondo le fonti, anonime per ragioni di sicurezza, ormai da ore circolano video e testimonianze su militari che avrebbero solidarizzato… »

23.01.2019

Sudan, assolto studente condannato a morte

Sudan, assolto studente condannato a morte

Condannato a morte per un omicidio mai commesso, il 21 gennaio Asim Omar Hassan è stato prosciolto da ogni accusa e assolto. Asim Omar Hassan era stato arrestato il 2 maggio 2016 e condannato a morte il 24 settembre 2017 per l’omicidio di un poliziotto avvenuto nel corso di una… »

15.01.2019

Sudan, la giornalista Napoli: l’UE faccia di più per i diritti

Sudan, la giornalista Napoli: l’UE faccia di più per i diritti

Per contrastare la repressione violenta del dissenso in Sudan e “cercare di ottenere qualche effetto positivo”, le autorità  europee “devono pressare”, in particolare facendo leva su “economia e business”. Così oggi all’agenzia ‘Dire’ la giornalista Antonella Napoli, intervistata a margine di una conferenza stampa di ritorno da Khartoum. Secondo Napoli,… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 06.12.19

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.