Stati Uniti

16.07.2019

Gli insulti razzisti di Trump sono il fulcro delle sue politiche inumane e degradanti

Gli insulti razzisti di Trump sono il fulcro delle sue politiche inumane e degradanti

Il 14 luglio, in una serie di tweet, il presidente Trump ha denigrato e insultato quattro deputate con queste parole: “Perché non se ne tornano da dove provengono e danno una mano a sistemare quei paesi del tutto corrotti e infestati dal crimine… Poi tornano e ci spiegano come hanno fatto“. Pur… »

06.07.2019

Morte ai numeri arabi

Morte ai numeri arabi

A scanso equivoci, poichè nell’Italia sovranista potrebbero esserci simili confusioni mi preme ricordare che i “numeri arabi” sono, nell’ordine, 1234567890. »

18.06.2019

Chi sono gli incendiari di petroliere

Chi sono gli incendiari di petroliere

Mentre gli Stati Uniti preparano una nuova escalation in Medio Oriente, accusando l’Iran di attaccare le petroliere nel Golfo di Oman, il vice-premier Matteo Salvini incontra a Washington il Segretario di Stato Mike Pompeo, uno degli artefici di tale strategia, assicurandogli che «l’Italia vuole tornare a essere nel continente europeo… »

07.06.2019

De Niro a Mueller: il tuo compito è incompleto

De Niro a Mueller: il tuo compito è incompleto

Il notissimo attore Robert De Niro, vincitore del Premio Oscar nel 1974 e 1980, in tempi recentissimi sta interpretando il ruolo di Robert Mueller nel programma satirico “Saturday Night Live”. De Niro ha ricordato questo ruolo in una lettera rivolta a Mueller pubblicata dal New York Times nella quale dissente… »

03.06.2019

Visita di Trump nel Regno Unito: con amici come questi…

Visita di Trump nel Regno Unito: con amici come questi…

Enormi manifestazioni si preparano a esprimere l’orrore della gente in occasione della visita di Trump nel Regno Unito. Si tratta di una visita ufficiale di Stato, quindi la Regina e la Famiglia Reale potranno dare una lustratina all’immagine pubblica dell’uomo più razzista, misogino e bugiardo che abbia mai ricoperto la… »

28.05.2019

Ciò che l’arresto di Assange significa per il giornalismo

Ciò che l’arresto di Assange significa per il giornalismo

Di Glenn Greenwald Caro lettore, dopo l’arresto di Julian Assange il mese scorso, abbiamo avvertito che ciò rappresentava una grave escalation nella criminalizzazione del giornalismo da parte del governo degli Stati Uniti. Ora, per la prima volta nella storia, un editore è stato accusato ai sensi dello Espionage Act per rivelare informazioni… »

25.05.2019

Julian Assange accusato di spionaggio in una terrificante minaccia al Primo Emendamento

Julian Assange accusato di spionaggio in una terrificante minaccia al Primo Emendamento

Gli Stati Uniti hanno accusato il fondatore di WikiLeaks Julian Assange di aver violato la norma anti-spionaggio risalente al 1917. Giovedì il Dipartimento di Giustizia ha annunciato 17 nuove accuse contro Assange per il suo ruolo nelle rivelazioni fatte da  Chelsea Manning nel  2010, in un caso che secondo molti… »

01.05.2019

Un golpe nato morto, senza appoggio militare nè tantomeno popolare

Un golpe nato morto, senza appoggio militare nè tantomeno popolare

Calma, calma tesa a Caracas e in tutto il Venezuela, dopo il tentativo pubblicitario di colpo di stato, dove i settori radicali dell’opposizione non hanno ottenuto né l’appoggio delle Forze Armate né che il popolo scendesse in piazza per unirsi al tentativo guidato dall’autoproclamato presidente Juan Guaidó e… »

11.04.2019

Julian Assange arrestato all’ambasciata ecuadoriana a Londra

Julian Assange arrestato all’ambasciata ecuadoriana a Londra

Il fondatore di WikiLeaks Julian Assange è stato arrestato stamattina presso l’ambasciata ecuadoriana a Londra, dove si era rifugiato nel 2012, mentre si trovava libero su cauzione nel Regno Unito per accuse di aggressione sessuale mosse contro di lui in Svezia. All’epoca secondo il Guardian Assange sosteneva che se fosse… »

02.04.2019

C’è una nuova ‘Guerra fredda’ tra Usa e Russia. In Africa

C’è una nuova ‘Guerra fredda’ tra Usa e Russia. In Africa

Mosca sta cercando di riprendersi una qualche centralità nel continente africano, favorita, anche, dalle mutate condizioni politiche. Ma a differenza della Cina, qui non esporta prodotti, ma armi. La guerra fredda è un lontano ricordo. Eppure Russia e Usa hanno ripreso le ostilità, e dove? In Africa. Mosca sta cercando… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.