Rwanda

L’Occidente secondo Johnson: colonialista, razzista e imperialista

È inaccettabile la decisione del governo britannico e del premier Boris Johnson di deportare in Rwanda i richiedenti asilo entrati “illegalmente”. Nel paese africano dovranno attendere che i tribunali del Regno Unito decidano se accettare o respingere le loro richieste.…

L’erosione della libertà: il Burundi un anno dopo

Esattamente un anno fa nel paese africano deflagrò la più grave e violenta crisi dai tempi della guerra civile. Da allora 260.000 persone sono fuggite all’estero e le brutalità non intendono cessare. Ma c’è una generazione di burundesi che continua…

XXII Commemorazione del genocidio dei Tutsi in Rwanda

Auditorium dell’Istituto Centrale per i Beni Sonori ed Audiovisivi Venerdì 8 aprile alle ore 9:00, presso l’auditorium dell’Istituto centrale per i beni sonori ed audiovisivi si terrà la XXII Kwibuka, Giornata della memoria del genocidio dei Tutsi in Rwanda. Per…

Genocidio Rwanda: terminato l’ultimo processo internazionale

Pena ridotta in appello per Pauline Nyiramasuhuko, ex ministro della famiglia ruandese e i suoi coimputati. Questa l’ultima sentenza del Tribunale penale internazionale per il Rwanda, che con questo verdetto termina, dopo 21 anni il suo mandato. Nyiramasuhuko e i…

Empowerment e solidarietà: REDO Rwanda per lo sviluppo locale

Ciò che il marketing natalizio non ti dirà sull’Africa. Per ritmiafricani 2013/12/10 “L’Africa è un continente troppo grande per poterlo descrivere. E’ un oceano, un pianeta a sé stante, un cosmo vario e ricchissimo. E’ solo per semplificare e per pura…

Lettera aperta a Paul Kagame – presidente del Rwanda

Egr. Presidente, ho visitato recentemente il Rwanda grazie ad un permesso che i Suoi uffici m’ hanno accordato. Sono stato veramente sorpreso per lo “sviluppo accelerato”. Complimenti. Vorrei, tramite la presente, far conoscere ad un pubblico più esteso alcune politiche…