Russia

18.06.2018

Perché togliere le sanzioni alla Russia?

Perché togliere le sanzioni alla Russia?

Le dichiarazioni del Premier italiano Conte sulla possibilità di non rinnovare le sanzioni economiche alla Russia sono parole molto importanti. Riprendere ed ampliare gli scambi commerciali e culturali con questo paese porterebbe grandi benefici da diversi punti di vista. Quello di cui molto si parla è… »

30.05.2018

Ultim’ora: Il giornalista Arkadij Babchenko è vivo

Ultim’ora: Il giornalista Arkadij Babchenko è vivo

Il giornalista russo Arkadij Babčenko, la notizia della cui morte, ieri sera, era risuonata sui giornali di tutto il mondo, è vivo. A dichiararlo è il capo della polizia segreta ucraina Vasyl Hrytsak, durante la conferenza stampa che avrebbe dovuto fornire notizie sulle indagini: “Potrei esprimere le mie condoglianze… »

01.05.2018

“Contro il pericolo della Russia”… flotta Usa con 1000 missili entra nel Mediterraneo

“Contro il pericolo della Russia”… flotta Usa con 1000 missili entra nel Mediterraneo

La portaerei Usa Harry S. Truman, salpata dalla più grande base navale del mondo a Norvolk in Virginia, è entrata  nel Mediterraneo con il suo gruppo d’attacco. Esso è composto dall’incrociatore lanciamissili Normandy e dai cacciatorpediniere lanciamissili Arleigh Burke, Bulkeley, Forrest Sherman e Farragut, più tra poco altri… »

26.04.2018

Il Nobel verde anche alle sudafricane anti-nucleare

Il Nobel verde anche alle sudafricane anti-nucleare

Le attiviste sudafricane Makoma Lekalakala e Liz McDaid sono tra le personalità, quasi tutte donne, insignite quest’anno del Goldman Prize, definito anche il “Nobel verde”, attribuito ogni anno a militanti ambientalisti di base. Le due ecologiste, si legge in una nota che motiva la scelta della giuria, “hanno costruito un’ampia… »

14.04.2018

Attacco missilistico di USA, Francia e Gran Bretagna alla Siria

Attacco missilistico di USA, Francia e Gran Bretagna alla Siria

Dalle notizie diffuse finora risulta che per il momento l’attacco  alla Siria sia stato solo dimostrativo e se le cose finissero così potrmmo dire che anche questa volta ci è andata bene. Il pericolo però, ora che il fuoco è stato acceso, è che vi siano altre e più gravi… »

12.04.2018

Petro? Da, spassiba!

Petro? Da, spassiba!

La Russia fornisce corposi aiuti al Venezuela e gradisce essere pagata in Petro, la criptovaluta dello stato bolivariano. Il monopolio del dollaro USA è al capolinea e si profila un nuovo ordine monetario mondiale basato su un paniere di criptovalute.   Pressenza ha già riferito sul Petro… »

10.04.2018

Fermare ogni decisione di bombardamento in nome della sicurezza di tutti 

Fermare ogni decisione di bombardamento in nome della sicurezza di tutti 

Aderiamo, riproduciamo e invitiamo tutti i nostri partner a riprodurre quest’appello scritto da Pandora TV.     La situazione militare in Siria e attorno ha ormai raggiunto il livello di guardia. Il presidente americano si accinge a prendere decisioni la cui portata… »

10.04.2018

Siria: smetterla di gettare benzina sul fuoco

Siria: smetterla di gettare benzina sul fuoco

Le notizie di oggi (gli “strilli”, in realtà, come si dice in gergo) buttano qualche ettolitro di benzina sul fuoco. Bellicose dichiarazioni di Trump, di vari esponenti israeliani; approvazioni varie di vari governi europei a sanzioni alla cattivissima Siria, rea dell’ennesimo ipotetico attacco chimico. Al solito tutti questi strilli (perché… »

08.04.2018

“Uso di armi chimiche nel Ghouta”. Dopo mesi di allarmi di Russia e Siria, la provocazione dei “ribelli” è avvenuta

“Uso di armi chimiche nel Ghouta”. Dopo mesi di allarmi di Russia e Siria, la provocazione dei “ribelli” è avvenuta

Da mesi Russia e Siria avevano lanciato allarmi sulle possibile provocazioni da parte dei “ribelli”, i quali avrebbero usato armi chimiche nel Ghouta e in altre zone del paese arabo per incolpare Damasco e provocare una reazione da parte dell’Occidente, USA in testa. Il copione si è ripetuto sempre uguale… »

29.03.2018

Parliamo di Ucraina

Parliamo di Ucraina

Martedì 3 aprile, ore 18 Libreria popolare di via Tadino, via Tadino 18, Milano Vogliamo parlare di un paese di confine e degli interessi egemonici ed espansionistici che hanno creato conflitti e tensioni sul suo territorio, inasprito la povertà e fatto deperire la democrazia. Vogliamo parlare delle politiche dell’Unione Europea… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.