riabilitazione

Il documentario “Fucilateli” a Montebelluna

Tra il 24 ottobre e il 12 dicembre 1917 avvenne la battaglia di Caporetto, nome che da allora è sinonimo di sconfitta disastrosa. Caporetto è oggi un comune sloveno (Kobarid) di poco più di 4000 abitanti e sede del Museo…

Ergastolo: il senso di una pena senza fine

Oggi in Italia sono 1500 gli ergastolani ostativi. È giusta la condanna senza termine? In che misura la detenzione può riabilitare? Dibattito di Agnese Moro, Nadia Bizzotto e Carmelo Musumeci al Teatro Montegrappa di Rosà, in provincia di Vicenza, con…

Diario di un uomo ombra semilibero dopo un quarto di secolo

Ormai è un mese e mezzo che sono in regime di semilibertà: esco al mattino e rientro alla sera. Ho pensato di diffondere parzialmente questo diario che ho scritto per far conoscere le emozioni di chi esce dal carcere dopo…

Fucilati e decimati: in discussione al Senato la Legge Scanu

Un caso eclatante di decimazione; la rivolta dei fanti della brigata Catanzaro a Santa Maria la Longa (importante base logistica del III Corpo d’Armata) a metà luglio del 1917 fu probabilmente l’episodio più noto e significativo di rifiuto collettivo della…

Disertori della Grande guerra: la riabilitazione si incaglia al Ministero della Difesa

di Luca Kocci Riabilitare i disertori della Prima guerra mondiale condannati a morte dai tribunali militari italiani. Per primo lo aveva chiesto un gruppo di storici, con un appello indirizzato all’allora presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, poi rivolto anche a…

24 maggio, inizia il grande massacro

Il 24 maggio dovrebbe essere decretato giorno di lutto nazionale per rispetto di un’ intera generazione di giovani che sono stati stati trucidati senza sapere bene il perché nelle nevi delle Alpi, nelle pietre del Carso e nella pianura del…

Vittorio Veneto per la campagna per la riabilitazione

L’ azione per la riabilitazione dei fucilati e decimati durante il grande massacro continua. (vedi articoli http://www.pressenza.com/it/2015/03/riabilitare-gli-obiettori-al-grande-massacro e http://www.pressenza.com/it/2015/03/riabilitare-gli-obiettori-al-grande-massacro/) Adriana Costantini, coordinatrice di SEL a Vittorio Veneto (simbolico comune legato indissolubilmente alla Grande Guerra) ha presentato un ordine del giorno…

Rovereto: la guerra mondiale e i suoi fucilati

Un incontro di discussione sui fucilati e decimati durante il grande massacro del 15 18 è stato organizzato a Rovereto, il 4-5 maggio dal Museo Storico Italiano della Guerra. Il depliant che lo presenta dice: ” In questi mesi l’…

Lettera aperta ai deputati di SEL sulla riabilitazione

Continuando a seguire il tema della riabilitazione dei “disertori” della Grande Guerra pubblichiamo la lettera che Francesco Cecchini ha mandato ai deputati di SEL Cari deputati di SEL, riabilitare la memoria dei soldati fucilati e decimati durante il grande massacro…

Riabilitare gli obiettori al Grande Massacro

Francesco Cecchini, scrittore, militante di orientamento comunista, sta portando avanti un appello per la riabilitazione dei fucilati della Grande Guerra; un appello che coinvolge trasversalmente realtà anche molto diverse unite però nella convinzione che dietro alle accuse di viltà ci…