Repubblica Democratica del Congo

08.07.2020

RDC, la Repubblica dell’orrore

RDC, la Repubblica dell’orrore

Innumerevoli sono i casi di violazioni dei diritti umani in Congo. Oltre 1200 ammontano le uccisioni di civili (1.154), di cui in gran parte donne (235) – vittime di stupri – e bambini (166). A dichiararlo sono fonti dell’Ufficio congiunto per i diritti umani delle Nazioni Unite (UNJHRO), in un… »

07.07.2020

Oltre 3.000 rifugiati congolesi arrivati in Uganda in tre giorni

Oltre 3.000 rifugiati congolesi arrivati in Uganda in tre giorni

Più di 3.000 rifugiati sono arrivati in Uganda dalla Repubblica Democratica del Congo (RDC) tra mercoledì e venerdì della settimana scorsa (1 – 3 luglio) nel corso dell’apertura temporanea dei due valichi di frontiera presso Golajo e Mount Zeu, nell’Uganda nordoccidentale. Secondo le autorità locali, in… »

09.03.2020

L’altro, per Kisimba, sono io

L’altro, per Kisimba, sono io

In questo momento sarei dovuto essere a Lubumbashi, nella Repubblica Democratica del Congo, per seguire i progetti nei campi dell’educazione e della lotta alla malnutrizione dell’associazione romana AMKA Onlus. Ho trascorso gli ultimi giorni a preparare le pupille allo spettacolo avvolgente della terra… »

30.12.2019

Morbillo in RDC: sforzi insufficienti per arginare la più grande epidemia di morbillo in corso nel mondo

Morbillo in RDC: sforzi insufficienti per arginare la più grande epidemia di morbillo in corso nel mondo

5.700 decessi, il 73% bambini al di sotto dei 5 anni.  MSF: “Troppi morti per una malattia facilmente prevenibile”  Più di 288.000 persone contagiate e oltre 5.700 morti, per il 73% bambini al di sotto dei 5 anni. Sono i numeri dell’epidemia di morbillo in corso in Repubblica Democratica del Congo (RDC) dal gennaio 2019. Secondo l’OMS, si tratta… »

29.11.2019

L’UNHCR esprime preoccupazione per la sorte dei civili in seguito all’intensificarsi delle violenze nella Repubblica Democratica del Congo

L’UNHCR esprime preoccupazione per la sorte dei civili in seguito all’intensificarsi delle violenze nella Repubblica Democratica del Congo

L’UNHCR, l’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati, e i partner umanitari esprimono nuovamente profonda preoccupazione per l’incolumità di centinaia di migliaia di civili nel territorio di Beni, nella Repubblica Democratica del Congo (RDC) orientale, dopo che gli attacchi mortali e le proteste di massa hanno portato alla chiusura dell’accesso… »

07.11.2019

Corte penale internazionale, 30 anni di carcere a ex capo di un gruppo armato congolese

Corte penale internazionale, 30 anni di carcere a ex capo di un gruppo armato congolese

Il 7 novembre la Corte penale internazionale ha condannato a 30 anni di carcere Bosco Ntaganda, l’ex capo di un gruppo ribelle della Repubblica Democratica del Congo, tristemente noto come “Terminator”. Si tratta della sentenza più dura emessa finora dal massimo organo di giustizia internazionale. Ruandese, 46 anni, Ntaganda si… »

06.09.2019

UNICEF: nella Repubblica Democratica del Congo i bambini tornano a scuola nelle regioni dell’ebola

UNICEF: nella Repubblica Democratica del Congo i bambini tornano a scuola nelle regioni dell’ebola

Per circa due milioni di bambini che vivono nelle comunità colpite dall’epidemia di ebola nella Repubblica Democratica del Congo orientale (RDC), le scuole hanno riaperto. “Qui l’ebola ha avuto un impatto devastante e distruttivo sulle famiglie e le comunità”, ha dichiarato il rappresentante dell’UNICEF nella RDC… »

29.07.2019

Unicef/Ebola: cresce il rischio di diffusione in Sud Sudan dalla Repubblica Democratica del Congo

Unicef/Ebola: cresce il rischio di diffusione in Sud Sudan dalla Repubblica Democratica del Congo

Coinvolte 3 milioni di persone in Sud Sudan con messaggi di prevenzione 29 luglio 2019 — Secondo l’UNICEF, ricevere delle informazioni fondamentali su come proteggersi dall’Ebola, salva vite. Da gennaio 2019, l’UNICEF e i suoi partner hanno coinvolto più di 3 milioni di persone in Sud… »

08.07.2019

Il Tribunale penale internazionale giudica colpevole l’ex ribelle congolese Bosco Ntaganda

Il Tribunale penale internazionale giudica colpevole l’ex ribelle congolese Bosco Ntaganda

L’8 luglio 2019 il Tribunale penale internazionale ha giudicato Bosco Ntaganda, ex comandante di un gruppo armato della Repubblica democratica del Congo, colpevole di crimini di guerra e crimini contro l’umanità. Una successiva sessione determinerà l’entità della pena. In totale, Ntaganda è stato riconosciuto colpevole di 13 capi d’accusa per… »

09.05.2019

Rd Congo: nel Kivu un’emergenza umanitaria silenziosa

Rd Congo: nel Kivu un’emergenza umanitaria silenziosa

Nella Repubblica democratica del Congo si è votato. Ora c’è un nuovo presidente, ma le situazioni di crisi sono rimaste immutate, anzi in alcuni casi si sono aggravate. È il caso del Nord Kivu, dove c’è una crisi umanitaria silenziosa. Nel solo mese di aprile oltre centomila persone hanno dovuto… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di YouTube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

xpornplease pornjk porncuze porn800 porn600 tube300 tube100 watchfreepornsex

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.