processo di pace

Colombia. Itticoltura e Aguas de Paz, due progetti degli ex combattenti delle FARC

La pescicoltura e la vendita di acqua potabile in bottiglia sono progetti produttivi di alcuni degli ex combattenti sin dall’inizio del processo di reinserimento, avente luogo nel vecchio Spazio Territoriale di Formazione e Reinserimento (ETCR) di Vidrí, nel dipartimento del…

Leader delle comunità: presente duro… futuro promettente!

Le Giunte di azione comunale hanno costruito il Paese per 60 anni e ora, nel bel mezzo dello sterminio dei leader sociali, si stanno reinventando per costruire il futuro. La morte perseguita i leader delle comunità praticamente in ogni angolo…

Raúl, José e Felicinda: l’impronta dei leader

Sono tanti i morti in Colombia. In un Paese che non sa parlare una lingua diversa della violenza e che finora ha imparato le sillabe della parola “pace”, vedere come quotidianamente vengono assassinati i nostri leader sociali, è come tornare…

Tre storie, tre vite spezzate e gli assassinii continuano

Aveva ragione Michel Forst che, quando era relatore delle Nazioni Unite per i diritti umani, ha affermato che la Colombia è uno dei paesi più pericolosi per i difensori dei diritti umani. Sono centinaia i leader assassinati per aver difeso…

Ecco i miei ricordi dei leader sociali assassinati

Michel Forst, relatore delle Nazioni Unite, ha dichiarato nel febbraio di quest’anno che la Colombia è uno dei paesi più a rischio del mondo per quanto riguarda la difesa dei diritti umani. Le cifre da sole non mostrano la tragedia…

Lo Stato impotente

Lo ha detto Cristina Bautista Taquinás, governatore della riserva di Tacueyó, qualche giorno prima della sua morte: “Se restiamo in silenzio, ci uccideranno, e se parliamo ci succederà lo stesso… Allora parliamo”. È un messaggio commovente per il coraggio quasi…

Tre

Mentre leggete queste righe, un colombiano sa di poter essere ucciso. Perché qui è così. Perché è stato avvertito come di un ultimo castigo. E ciononostante, nonostante le voci che parlano del loro imminente arrivo e i vaticini inappellabili, ogni…

Spezzare l’indifferenza

I numeri non hanno un’anima, ma le storie sì. Per questo (e perché il relatore delle Nazioni Unite Michel Forst ha ragione quando afferma che la Colombia è uno dei Paesi più a rischio del mondo in tema di difesa…

Leader sociali: storie dovute

Michel Forst, relatore delle Nazioni Unite in materia, nel febbraio di quest’anno ha affermato che la Colombia è uno dei paesi più pericolosi al mondo per la difesa dei diritti umani. E ha ragione: secondo i dati ufficiali confermati dalle…

Lunedì Presidio per la Colombia

Lunedì a Milano presidio per la Colombia

1 2 3 7