Mastodon

Pisa

I divieti di dimora e la civiltà della repressione

Riprendiamo parte del lungo “speciale” del giornale autogestito ZIC-Zeroincondotta, il quale descrive – a partire da Bologna e dai fatti registratasi nella scorsa settimana a Pisa e Firenze – un quadro delle misure repressive sempre pronte a scattare ogni qual…

Intervento pubblico e transizione ecologica: l’ex Gkn sia l’apripista di una vera politica industriale

Si è tenuto ieri all’Istituto di Economia della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa il convegno “Delocalizzazioni e transizione ecologica: il caso Gkn”, durante il quale è stato presentato il percorso per l’intervento pubblico costruito dalle assemblee di azionariato popolare. “Chiediamo…

Cariche della polizia a Pisa, lettera dei docenti del liceo artistico G. Sello di Udine

La Scuola tutta si indigna. Dal Liceo Artistico G. Sello di Udine. Solidarietà alle studentesse e agli studenti di Pisa, alle ragazze e ai ragazzi che scelgono la pace, valore universale. Siamo docenti del Liceo Artistico G. Sello di Udine…

Che bella la risposta di Pisa

Dopo la violenza della polizia contro gli studenti e le studentesse tanti e tanti sono scesi in strada. Non era scontato in questo tempo cupo. Qui un breve commento scritto a caldo (una precisazione importante: i nostri amici di Una città…

Fermare l’escalation: report dell’assemblea nazionale

Pubblichiamo il report costruito dal Movimento No Base – Nè a Coltano nè altrove a seguito dell’assemblea nazionale del 4 giugno a Pisa tenutasi in occasione della 3 giorni No base. Nessuna base per nessuna guerra In questa tre giorni abbiamo esplorato…

Contrari alla cittadella della guerra a Coltano (Toscana)

Nei giorni scorsi abbiamo scoperto e denunciato pubblicamente la decisione del Governo Draghi, presa su indicazione del Ministro della Difesa del Pd, Guerini, di realizzare una mega infrastruttura militare a Coltano, nel cuore del Parco regionale di Migliarino San Rossore Massacciuccoli…

Pisa: no all’invio di armi

In un affollatissimo presidio  tutte le realtà pacifiste regionali, i sindacati di base, i partiti politici quelli che si oppongono realmente alla guerra e che chiedono lo stop all’invio di armi si sono ritrovati questo pomeriggio davanti all’ingresso dell’aereoporto civile…

I vertici civili e militari confermano il traffico di armi nascoste tra gli aiuti “umanitari”. Tutti alla manifestazione di sabato 19 all’aeroporto di Pisa!

Il presidente di Toscana aeroporti Marco Carrai dichiara alla stampa (Domani del 16.3.22) che il trasporto di armi dal G. Galilei non accadrà più: «Lo posso garantire». Del traffico di armi si occupa il generale Paolo Figliuolo, del Comando Operativo di…

Pisa, ponte aereo di guerra. Fermiamo subito il trasporto di armi

Dall’inizio di marzo sono moltissimi gli aerei militari partiti da Pisa con destinazione l’aeroporto militare di Rzeszow/Jasionka, in Polonia. Ma non solo, da Pisa partono aerei militari che arrivano in Romania e in Tunisia, o che fanno esercitazioni sopra la…

Le tre ragazze che sconvolgeranno l’università? Il silenzio dei professori

 1. L’intervento di tre diplomate alla Normale sulla Normale      a. Una vecchia denuncia: lo smantellamento dell’Università statale      b. Una nuovissima denuncia: le responsabilità della loro Scuola 2. Per esempio, il silenzio dei professori sulla legge sul precariato…

1 2 3