obiezione di coscienza

IFOR sta partecipando alla sessione del Consiglio dei Diritti Umani all’ONU a Ginevra

Questo pomeriggio l’Ufficio ONU dell’Alto Commissario per i Diritti Umani ha presentato al Consiglio dei diritti umani dell’ONU, in seduta a Ginevra, il suo rapporto analitico quadriennale sul diritto all’obiezione di coscienza al servizio militare. È possibile guardare la presentazione…

A Eirenefest il Convegno su Obiezione di Coscienza e Servizio Civile

Sabato 4 giugno, a Roma – nel corso di EireneFest, Festival del libro per la pace e la nonviolenza – per celebrare il 50° anniversario della legge 772/72 sull’obiezione di coscienza, che ha permesso a circa 800.000 giovani, dal 1973…

Tutela del diritto all’obiezione di coscienza alla guerra in Ucraina: le richieste al governo italiano

In Ucraina sono in vigore dall’inizio dell’invasione russa la legge marziale e il divieto di lasciare il Paese per tutti gli uomini tra i 18 e i 60 anni. Un altro drammatico aspetto della guerra che investe la popolazione civile.…

Signornò! Torino, città protagonista della storia dell’obiezione di coscienza in Italia

Nel quadro degli eventi per il quarantennale del Centro Studi Sereno Regis, venerdì sera a partire dalle 2030 si è svolta la presentazione del progetto “Signornò! Torino, città protagonista della storia dell’obiezione di coscienza in Italia” presso la sala Poli…

I luoghi dell’obiezione di coscienza a Torino: un’innovativa mostra diffusa sull’obiezione di coscienza al servizio militare

Lo sapevate che una palazzina di corso Montevecchio è stata la sede del Tribunale militare di Torino e lì si svolse il processo al primo obiettore di coscienza dell’Italia repubblicana? O che all’inizio degli anni Settanta alla Consolata alcuni seminaristi…

1972-2022 – 50 anni dall’approvazione della legge sull’obiezione di coscienza

Il 15 dicembre del 1972 fu approvata la legge sull’obiezione di coscienza che permise ai giovani che, per diverse motivazioni personali, avvertivano una profonda contraddizione nel dover assolvere all’obbligo del servizio militare, di poter svolgere un servizio civile alternativo. Così…

Il MIR celebra la Giornata Internazionale dell’Obiezione di Coscienza

Il 15 maggio si celebra la Giornata Internazionale dell’Obiezione di Coscienza al servizio militare; in Italia il diritto all’obiezione di coscienza è stato riconosciuto dal Parlamento 50 anni fa con la legge 772/1972, che ha istituito il servizio civile alternativo…

Obiezione di coscienza alla guerra. Una Campagna coordinata dal Movimento Nonviolento

In Ucraina, in Russia, in Europa, in Italia, chi rifiuta le armi parla un’unica lingua, quella della pace. Tutte le guerre hanno lo stesso volto di morte, in Ucraina come in Afghanistan, nello Yemen come in Siria. Torti e ragioni,…

Ucraina e Russia: un dibattito antimilitarista

Data/ora: 17 febbraio, giovedì / 15:00 UTC, 17:00 Kiev, 18:00 Mosca La tesa situazione internazionale tra Ucraina e Russia attira l’attenzione in tutto il mondo. Come si comportano gli obiettori di coscienza gli antimilitaristi e il movimento per la pace in…

Difesa nonviolenta e Servizio Civile Universale

Il Servizio Civile è stato introdotto in Italia nel 1972 con la approvazione della legge per il riconoscimento dell’obiezione di coscienza al servizio militare, che venne permessa in cambio dello svolgimento di un servizio civile alternativo (inizialmente molto più lungo…

1 2 3 4