obiezione di coscienza

Un necrologio, un biglietto e un obiettore per caso

Collaborazione e opposizione, tra male e bene. NOTA di Redazione. L’articolo che segue, oltre a offrirci una lettura nonviolenta di due fatti di cronaca, può essere una buona traccia di base per sviluppare un “gioco di ruolo” utile come possibile…

Facciamo come Hallel

Nella giornata di riflessione sulla violenza sulle donne mi piace accendere una luce sulla “nonviolenza delle donne”. Ci sono gesti di coraggio e prese di posizione determinate, che solo le donne riescono a compiere. Nei giorni scorsi è stata scarcerata…

Obiezione di coscienza in Turchia, intervista con Ercan Aktas

Il 15 maggio è la Giornata Internazionale dell’obiezione di coscienza al servizio militare. La mia intervista con Ercan Aktas. Ercan è un obiettore di coscienza, cittadino della Repubblica di Turchia, paese in cui l’obiezione di coscienza non è riconosciuto come…

Atto di impegno alla resistenza civile e alla obiezione di coscienza al decreto sicurezza

Alcune persone ed associazioni fiorentine stanno facendo girare in queste ore questo atto di impegno che volentieri pubblichiamo.   Il Decreto sulla Sicurezza, il cosiddetto “Decreto Salvini” convertito recentemente in legge, è un testo che tradisce ripetutamente i principi di…

Servizio Civile Universale: una vittima di guerra

In un recente appello di Arci Servizio Civile si rende noto che il governo del cambiamento non pare interessato a sostenere adeguatamente il Servizio Civile Universale il quale, lo ricordiamo, costituisce l’ossatura di molti interventi sociali e culturali messi in…

Seoul, per la prima volta la Corte suprema libera un obiettore di coscienza

Per la prima volta, la Corte suprema rilascia un obiettore di coscienza su cauzione. Lo annuncia oggi l’organo giudiziario stesso, riportando una sentenza del 6 luglio che segue la linea imposta dall’ultima decisione della Corte costituzionale: i giovani sudcoreani hanno diritto…

Un attivista israeliano sceglie la prigione al posto del servizio militare per protestare contro l’occupazione

Scritto da Romy Haber Tradotto da Bah Abdoulaye Mattan Helman, 20 anni, si rifiuta di prestare servizio [en, come i link seguenti] nell’esercito israeliano, nonostante così facendo egli stia violando la legge del suo Paese. Helman è un militante di HaOgen nel centro…

Giovani israeliani impegnati per la pace si rifiutano di arruolarsi

Giovedì scorso sessantatré adolescenti israeliani hanno pubblicato una lettera aperta al Primo Ministro Netanyahu, rifiutandosi di arruolarsi nell’esercito per via della loro opposizione all’occupazione. Il gruppo si chiama “2017 Seniors’ Letter” e continua una tradizione iniziata nel 1970, con molte…

Corea del Sud, storica sentenza in favore dell’obiezione di coscienza

Nel paese nel quale sono in carcere più obiettori di coscienza al servizio militare (399) che nel resto del mondo, lunedì 17 ottobre la corte d’appello di Gwangju ha emesso un verdetto storico. Per la prima volta, un tribunale della…

Turchia: colpo di stato e obiezione di coscienza

La Turchia vorrebbe aderire nell’Unione Europea tuttavia il servizio militare è ancora un obbligo. Nel 2011 la Corte Europea dei Diritti Umani ha espresso il suo parere negativo in merito. Il governo attuale dice sempre che stia lottando contro la…

1 2