naufragi

21.03.2020

Ancora un naufragio nascosto, l’indifferenza uccide due volte

Ancora un naufragio nascosto, l’indifferenza uccide due volte

Mantenere la memoria, anche delle stragi in mare, e ribadire in ogni circostanza che il valore della vita rimane lo stesso ovunque, e che ovunque vanno evitate perdite e sofferenze. Sono giorni nei quali molti riscoprono nel modo più doloroso lo scarto sottile che separa la vita dalla morte. Colpisce… »

28.07.2019

Democrazia avvelenata

Democrazia avvelenata

Ma l’immigrazione è davvero poi un’emergenza? In realtà no, basta esplorare poche fonti statistiche ufficiali per rendersene conto. »

21.01.2019

E se fosse l’Africa a chiudere i porti?

E se fosse l’Africa a chiudere i porti?

Meglio atei che cristiani ipocriti (Papa Francesco) Considerando il mio passato da criminale, forse non sono la persona più adatta per parlare di certi argomenti, ma la strage dell’altro giorno nel mare Mediterraneo mi ha fatto veramente stare male e non capisco perché, se questo accade a me che sono stato… »

20.01.2019

Migranti, Brignone (Possibile): Libia riceve milioni per far morire persone?

Migranti, Brignone (Possibile): Libia riceve milioni per far morire persone?

“Sono 338 milioni di fondi europei spesi con il risultato di lasciare morire persone in mare, come è accaduto nelle ultime ore. Si potevano, si dovevano salvare: le motovedette libiche erano a un’ora dal gommone e Sea Watch era pronta ad aiutare. Ma per tutto il giorno il telefono ha squillato… »

18.07.2018

La Open Arms sceglie di dirigersi verso le coste spagnole

La Open Arms sceglie di dirigersi verso le coste spagnole

La Open Arms chiede al Centro di coordinamento soccorsi spagnolo di assumere il coordinamento dell’operazione SAR che ieri mattina ha portato al recupero dei corpi senza vita di una donna e di un bambino di pochi anni e al salvataggio di una superstite del naufragio di lunedì sera. La richiesta… »

11.07.2018

Attivisti bloccano ingresso al Ministero dei Trasporti: “Basta naufragi di stato”

Attivisti bloccano ingresso al Ministero dei Trasporti: “Basta naufragi di stato”

Decine di attivisti della rete #RESTIAMOUMANI bloccano l’ingresso al Ministero dei Trasporti, “basta naufragi di stato nel Mediterraneo, governo italiano e UE stanno istituzionalizzando omissione di soccorso in mare”. Da questa mattina all’alba più di 50 attivisti della rete #RestiamoUmani sono incatenati alla scalinata di ingresso del Ministero dei Trasporti,… »

04.07.2018

Prima le persone

Prima le persone

Ancora naufragi al largo della Libia, ancora mancato intervento da parte dei soccorsi. Le stragi di questi giorni si sarebbero potute evitare, ma la UE sta a guardare, mentre Italia e Malta trattengono le imbarcazioni delle ONG e non compensano la loro assenza dal Mediterraneo intervenendo direttamente con le proprie… »

03.07.2018

Migranti, lettera aperta di Eleonora Forenza al governo italiano

Migranti, lettera aperta di Eleonora Forenza al governo italiano

3.7.18 Open Arms, Mar Mediterraneo Hola, ¿qué tal? vi sentireste chiedere se decideste di venire qui, sulla Open Arms. Vi accoglierebbero, non vi respingerebbero, loro. È un esperienza che dovreste provare, per evitare di usare parole come ‘pacchia’, ‘crociera’, ‘vittoria’, #portichiusi. Smettereste di dire falsità e provereste quella sensazione che… »

04.02.2018

Morte nel Mediterraneo, “Far West” a Macerata: i giudizi di Amsi, Co-mai, Umem 

Morte nel Mediterraneo, “Far West” a Macerata: i giudizi di Amsi, Co-mai, Umem 

 Stando a quanto riportato da Olivia Headon, portavoce dell’Oim, l’Organizzazione internazionale sui migranti, il numero delle vittime nel naufragio d’ un barcone lungo le coste libiche  è ancora incerto: 8 dei cadaveri rinvenuti sulle coste della Libia sarebbero pakistani, e 2 libici, mentre in totale  risultano dispersi 90 migranti, in… »

22.09.2017

L’Italia e l’Europa hanno la piena responsabilità morale dei nuovi naufragi

L’Italia e l’Europa hanno la piena responsabilità morale dei nuovi naufragi

I nuovi naufragi con oltre 100 morti avvenuti nelle ultime ore in “acque di competenza libica” potevano essere evitati. L’Unione Europea e l’Italia in particolare ne portano la tremenda responsabilità morale.  L’area nella quale i tragici fatti si sono svolti è infatti un’area nella quale fino a poche settimane fa operavano… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.