Honduras

12.03.2017

Honduras: Berta non è morta, si è moltiplicata

Honduras: Berta non è morta, si è moltiplicata

“Berta non è morta, si è moltiplicata”: con parole simili a queste in America Latina si ricorda in questi giorni l’attivista ambientale e per i diritti civili Berta Cáceres, uccisa un anno fa, nella notte del 3 marzo 2016, nella sua casa di La Esperanza in Honduras. Otto persone, tra… »

03.03.2017

Honduras, proteste a un anno dall’assassinio di Berta Cáceres

Honduras, proteste a un anno dall’assassinio di Berta Cáceres

In Honduras, centinaia di persone si sono radunate giovedì davanti alla sede della Corte Suprema a Tegucigalpa per chiedere giustizia per Berta Cáceres, la famosa leader ambientalista e femminista assassinata in casa sua un anno fa. Otto uomini sono stati arrestati in quanto sospettati della sua uccisione, tra cui un… »

19.10.2016

Denuncia di un sergente disertore: Berta Cáceres era nella lista nera dell’esercito

Denuncia di un sergente disertore: Berta Cáceres era nella lista nera dell’esercito

di David Lifodi Berta Cáceres faceva parte di una lista di obiettivi da eliminare nelle mani dell’esercito honduregno. Non che nessuno si aspettasse il contrario, ma a mettere nero su bianco la responsabilità dello Stato è stato un ex militare, il giovane sergente Rodrigo Cruz, secondo il quale almeno… »

05.03.2016

Honduras, assassinata Berta Cáceres, attivista per l’ambiente

Honduras, assassinata Berta Cáceres, attivista per l’ambiente

Questo articolo è disponibile anche in spagnolo Berta Cáceres, leader indigena dell’Honduras, difendeva i diritti della comunità Ienca e dei movimenti contadini; è stata assassinata il 3 marzo all’alba durante un attacco alla sua casa di Intibucá, come conferma Europa Press. Cáceres denunciava gli abusi delle multinazionali nel suo… »

17.12.2014

6° Forum Universitario per la Pace e la Nonviolenza a Chalatenango – El Salvador

6° Forum Universitario per la Pace e la Nonviolenza a Chalatenango – El Salvador

Il Forum si è tenuto dal 12 al 13 dicembre 2014 a Chalatenango, El Salvador, con due giorni di conferenze e attività culturali a cui hanno partecipato circa 500 persone e nove oratori, cinque dei quali provenivano dall’Honduras e dalla Spagna. Il Forum si è svolto nell’Università Doctor Andrés Bello… »

09.05.2014

Chi si ostina a dire “libertà di stampa”?

Chi si ostina a dire “libertà di stampa”?

Come ogni 3 di maggio, Freedom House ha pubblicato la sua relazione sulla libertà di stampa. L’organizzazione, che si presenta come indipendente e senza fini di lucro è, in realtà, un altro modo grazie al quale gli Stati Uniti controllano la politica interna degli altri paesi. Di Ari… »

14.04.2014

Quarto Forum Universitario per la Pace e la Nonviolenza

Quarto Forum Universitario per la Pace e la Nonviolenza

Il Quarto Forum Universitario per la Pace e la Nonviolenza si è tenuto il 10 e 11 aprile 2014 nella città di San  Miguel, nel Salvador presso l’Università Dr. Andrés, con la partecipazione di oltre 350 studenti, arrivati da varie città di El Salvador e dell’Honduras. Questi ultimi frequentano… »

10.05.2013

Nuove relazioni diplomatiche tra Palestina e paesi centroamericani

“Questa decisione storica del nostro paese si basa sul riconoscimento dell’Organizzazione delle Nazioni Unite e l’avvicinamento che come governo abbiamo compiuto con l’Autorità nazionale palestinese nell’ottobre 2011”: così il capo della diplomazia di San Salvador, Hugo Martínez, ha annunciato l’istituzione delle relazioni diplomatiche tra il paese centroamericano e la… »

01.04.2013

Honduras: incontri per la pace

Honduras: incontri per la pace

Secondo i dati forniti dall’Osservatorio sulla violenza dell’Università Nazionale Autonoma,  l’Honduras  vanta il dubbio privilegio di paese più violento della terra, più del Messico, del Guatemala e dell’Afghanistan. Per i centroamericani questa non è una novità: vengono infatti da una storia di guerre e la violenza è così familiare da… »

19.10.2012

Incostituzionali le “Regioni Speciali di Sviluppo”

Incostituzionali le “Regioni Speciali di Sviluppo”

Con 13 voti a favore e due contrari, la Corte Suprema di giustizia dell’Honduras ha dichiarato incostituzionale il decreto sulle cosiddette ‘Regioni speciali di sviluppo’ (Red) che avrebbero permesso la creazione di ‘città private’, con leggi e autorità proprie. Un progetto fortemente voluto dal presidente del Congresso e candidato presidenziale… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.