governo Draghi

Beni comuni, acqua e nucleare: indietro non si torna!

A dieci anni dal referendum no alle privatizzazioni, per un Recovery Plan dei diritti e per un futuro ecocompatibile. Dieci anni fa una coalizione ampia e determinata ha sancito una vittoria storica nel nostro paese: con 27 milioni di Sì ai referendum…

Le cifre inarrestabili della tragedia indiana e brasiliana richiedono scelte drastiche: stop ai brevetti, Draghi risponda sì!

“La riunione del WTO potrebbe essere l’ultima chiamata per i popoli della Terra, un punto di non ritorno: il 5-6 maggio Draghi sostenga la proposta di moratoria dei brevetti di India e Sud Africa, così come gli abbiamo chiesto nella lettera del 19 aprile scorso! 390.000 casi di infezione, 3.700 morti…

La Ocean Viking sbarcherà i 236 sopravvissuti ad Augusta

Di ritorno dal mare della vergogna, Ocean Viking sbarcherà i 236 sopravvissuti a bordo ad Augusta. Una missione in cui il nostro equipaggio è stato testimone di un naufragio senza sopravvissuti e due respingimenti. Un dramma causato da mani d’uomo.…

Transizione ecologica, un’operazione di greenwashing

In questo periodo abbiamo sentito dire che la transizione ecologica è una priorità per il nostro paese. Che la ripartenza deve essere “sostenibile”, ma quando passiamo dalle parole ai fatti, stiamo ancora andando nella direzione sbagliata! La maggior parte degli…

Egitto e Italia: amore, armi e affari alla faccia dei diritti umani

Cittadinanza italiana per Patrick Zaki, lo studente egiziano dell’Università degli studi di Bologna da 14 mesi trattenuto in carcere dal regime di Al-Sisi? “Si tratta di un’iniziativa parlamentare in cui il governo non è coinvolto al momento”. Così la pensa…

Vogliamo un PNRR disarmato e di Pace. Draghi ci riceva e ascolti le nostre proposte

Rete Pace e Disarmo, della quale il Movimento Nonviolento è membro fondatore e attivo, chiede al Presidente del Consiglio Mario Draghi di essere ricevuta per spiegare come le spese militari non c’entrino nulla con il Recovery Plan e per illustrare…

Il Recovery Plan armato del governo Draghi: fondi UE all’industria militare

Decisione che la Rete italiana Pace e Disarmo ritiene inaccettabile: non solo contraddice le finalità del Piano europeo per la ripresa, ma accantonando le proposte delle organizzazioni della società civile (e del mondo del lavoro) considera il settore militare, già…

L’anno del dragone

Il governo Draghi si è insediato in un tripudio di sostegno politico, istituzionale e massmediatico, trasversale e senza precedenti. Tra la spasmodica ricerca da parte di ciascuna forza politica del passo del suo discorso inaugurale da poter segnalare come propria…

Tutto il Parlamento con Draghi. Ma il Paese? Avviare un percorso comune contro il neoliberismo

L’Unione Sindacale di Base lancia un appello per avviare un processo unitario contro il commissariamento Ue dell’Italia e l’aggravamento delle politiche neoliberiste nel nostro paese. Non si tratta semplicemente di realizzare una manifestazione o proclamare uno sciopero, “ma di darsi…

Draghi, il governo di quale paese?

Con una scontata e schiacciante maggioranza il nuovo governo italiano, presieduto da Mario Draghi, si appresta a mettersi al lavoro. Nel presentare la natura del suo governo il Presidente del Consiglio ha detto, nel suo discorso al Senato: “Nel rispetto…

1 2 3 4