governo Draghi

Covid, una prova generale sprecata

E’ ormai un’armata Brancaleone quella che dovrebbe traghettarci nella transizione ecologica. Il Governo Draghi? Forse è il peggiore di tutti quelli che l’hanno preceduto, se non altro perché di fronte alle aspettative che ne hanno promosso e accompagnato il varo,…

Nucleare + gas, Draghi dica no. Non era ambientalista?

Draghi dica no alla proposta UE su nucleare e gas nella tassonomia verde. Non aveva dichiarato che il suo governo era ambientalista? Era una balla a cui ha prestato il fianco Beppe Grillo rifilandoci il ministro della finzione ecologica Cingolani.…

Nucleare, l’appello di Greenpeace, Legambiente e Wwf: “Cingolani non ceda alle lobby”

“Oggi il kWh di energia elettrica prodotto dal nucleare costa molto di più dell’energia prodotta dal fotovoltaico o dall’eolico”. “Invece di continuare ad alimentare un dibattito sterile sul nucleare, una tecnologia di produzione di energia superata dalla storia, surclassata da…

50 Premi Nobel chiedono il taglio delle spese militari, il governo Draghi le aumenta

La spesa militare globale è raddoppiata negli ultimi venti anni e ha quasi raggiunto i 2.000 miliardi di dollari. Una follia mentre milioni di persone muoiono di fame e malattie e si nega accoglienza a chi fugge dalle guerre. Per…

Emendamento del Governo sulle delocalizzazioni: RSU Gkn “Una norma che ci avrebbe già chiuso”

Depositato alla Commissione Bilancio del Senato l’emendamento del Governo sulle delocalizzazioni. La norma riguarda le aziende con più di 250 dipendenti: appena 4mila in tutto il paese, solo lo 0,1% delle aziende del paese e a cui si può facilmente…

Governo italiano dice sì al nucleare nella tassonomia UE, noi rispondiamo con la tenda delle cittadine e dei cittadini

E’ già stata organizzata, per iniziativa di Disarmisti Esigenti, WILPF Italia e Laudato Si’, impegnati a costruire un coordinamento antinucleare europeo, dal 1 al 7 dicembre scorsi una nostra “settimana antinucleare”, contro le sbandate pro atomo del Ministro Roberto Cingolani,…

No Draghi day, manifestazione del sindacalismo di base e conflittuale

Circa 300 persone hanno sfilato oggi in corteo a Torino da piazza Solferino a Porta Nuova nella manifestazione organizzata dai sindacati di base tra cui Cobas Cub e USB. L”evento prosegue la serie di azioni iniziate con lo sciopero di…

Appello agli italiani contro la repressione e lo stato di eccezione

Di fronte alle mobilitazioni contro il Green Pass, il governo non solo non intende prendere in considerazione le istanze dei manifestanti, ma reagisce con campagne d’odio e repressione. Le piazze no green pass, lungi dall’essere un coacervo di no vax…

«Conservare la normalità». A proposito del nuovo lasciapassare obbligatorio

Come sempre, nell’informazione “mainstream”, che finisce spesso per rasentare enfatizzazioni e semplificazioni tipicamente ideologiche, le questioni che hanno a che fare con l’evoluzione della pandemia (volutamente?) finiscono per mischiarsi e per confondersi, introducendo, anche per questa via, un primo vulnus…

DDL Concorrenza: privatizzazioni su larga scala. Una dichiarazione di guerra all’acqua e ai beni comuni

Era il 5 agosto 2011 quando l’allora Governatore della Banca d’Italia Mario Draghi, insieme al Presidente della Banca Centrale Europea Jean-Claude Trichet, scrisse la famigerata lettera al Presidente del Consiglio Berlusconi in cui indicava come necessarie e ineludibili “privatizzazioni su larga scala”…

1 2 3 4 5