Gerusalemme

04.09.2019

Le scuole a Gerusalemme, una realtà multiculturale

Le scuole a Gerusalemme, una realtà multiculturale

A Gerusalemme, lingue, religioni ed etnie si incrociano quotidianamente, nonostante la città sia divisa in divisa in due da una linea immaginaria, che passa per la route number 1. Gerusalemme Ovest è la parte “ebraica”, ma ogni giorno migliaia di palestinesi e arabi-israeliani vengono da Gerusalemme Est, la parte “araba”,… »

20.05.2018

Gaza. Qualcosa si muove. Ma in che verso?

Gaza. Qualcosa si muove. Ma in che verso?

Forse le fucilazioni in diretta di dimostranti disarmati da parte degli snipers israeliani hanno mosso la coscienza giuridica del Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite (UNHCR) perché, nonostante le manipolazioni mediatiche basate su veline israeliane, le testimonianze documentate in diretta non lasciavano dubbi. Infatti alcuni giorni fa… »

15.05.2018

Gaza, la Co-mai per attivare subito un corridoio umanitario; ospedali al collasso, con più di 60 morti e 3000 feriti

Gaza, la Co-mai per attivare subito un corridoio umanitario; ospedali al collasso, con più di 60 morti e 3000 feriti

Almeno 60 morti e più di 3000 feriti, inclusi gli intossicati: tra le vittime, anche 8 bambini (compresa una neonata, morta per aver inalato gas lacrimogeno). Questo il bilancio provvisorio, fornito da fonti mediche locali, degli scontri di ieri al confine tra Striscia di Gaza e Israele. Il ministero della Sanità palestinese ha… »

15.05.2018

Gaza: le équipe chirurgiche di MSF curano i feriti in 3 ospedali

Gaza: le équipe chirurgiche di MSF curano i feriti in 3 ospedali

Capomissione: “Situazione caotica, afflusso feriti paragonabile alla guerra del 2014” 15 maggio 2018 – In risposta ai violenti scontri scoppiati a Gaza, Medici Senza Frontiere (MSF) ha attivato 4 équipe chirurgiche in 3 ospedali per effettuare interventi di chirurgia d’urgenza e ha donato forniture mediche a 2… »

15.05.2018

Roma, Ambasciata Palestina: “La Marcia del Ritorno è una legittima protesta popolare nonviolenta”

Roma, Ambasciata Palestina: “La Marcia del Ritorno è una legittima protesta popolare nonviolenta”

Dichiarazione dell’Ambasciatore di Palestina “Come Ambasciatore di Palestina in Italia denuncio con forza quanto sta avvenendo in questi giorni a Gaza per mano dell’esercito di occupazione ed esprimo profondo cordoglio per le vittime civili della mattanza israeliana. La Marcia del Ritorno intrapresa dal popolo palestinese il… »

14.05.2018

Sangue e resistenza in Palestina nel giorno della Nakba

Sangue e resistenza in Palestina nel giorno della Nakba

14 maggio 2018 – Oggi è stata ​giornata di sangue in Palestina. Ricorre il settantesimo anniversario del giorno in cui Ben Gurion proclamava la nascita dello Stato di Israele su terra palestinese. Ben Gurion si servì della Risoluzione 181 che prevedeva la partizione della Palestina storica, ma non rispettò mai i termini… »

14.05.2018

Gerusalemme, apre l’ambasciata Usa. Scontri a Gaza, 18 palestinesi uccisi

Gerusalemme, apre l’ambasciata Usa. Scontri a Gaza, 18 palestinesi uccisi

Sono almeno 18 i palestinesi uccisi da militari israeliani nel corso delle proteste contro l’inaugurazione dell’ambasciata degli Stati Uniti a Gerusalemme: lo hanno riferito responsabili del ministero della Sanità della Striscia di Gaza, dove sono state soccorse le vittime. A perdere la vita, presso il confine tra Gaza e Israele,… »

05.05.2018

Da Gerusalemme a Gaza… la grande marcia continua

Da Gerusalemme a Gaza… la grande marcia continua

In una Gerusalemme dal cielo grigiastro e l’aria irrespirabile che sembrava la risposta della natura ai sorrisi soddisfatti di Netaniahu per essere riuscito – con la complicità dell’Italia – a utilizzare lo sport per riaffermare il potere della bugia e della forza sul Diritto internazionale, si è aperta la più… »

02.04.2018

Sabbah, patriarca emerito in Terra Santa: noi abbiamo scelto la pace

Sabbah, patriarca emerito in Terra Santa: noi abbiamo scelto la pace

“Forse anche la pace è terrorismo? Oggi è la solennità della gioia, della resurrezione, della speranza, mentre a Gaza è giorno di morte e di lutto. Gaza si era mossa pacificamente. Migliaia dei suoi abitanti assediati avevano intrapreso manifestazioni pacifiche, ma hanno incontrato la morte. Le manifestazioni pacifiche… »

26.12.2017

Co-mai e Uniti per Unire ringraziano il Papa e s’ appellano alla comunità internazionale  per la pace in Medioriente e per i diritti dei minori nel mondo

Co-mai e Uniti per Unire ringraziano il Papa e s’ appellano alla comunità internazionale  per la pace in Medioriente e per i diritti dei minori nel mondo

 “Grazie a Papa Francesco per il sostegno alla soluzione dei due Stati in Terrasanta e ai bambini che soffrono nel mondo”, Così le Comunità del Mondo Arabo in Italia (Co-mai) e il  Movimento “Uniti per Unire”, tramite il presidente, Prof. Foad Aodi,  rispondono con apprezzamento e riconoscenza  a Papa Francesco… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.