economia

18.09.2017

Il debito pubblico italiano è sempre più alto

Il debito pubblico italiano è sempre più alto

La Banca d’Italia ha reso noti i dati al 31 luglio 2017 del debito pubblico, che ha raggiunto un nuovo record assoluto. La cifra ha suscitato allarme, perché è stata raggiunta la quota “psicologica” di 2.300 miliardi di euro. Se però si confronta il dato a distanza di 12 mesi,… »

13.09.2017

DiEM25: il coraggio di immaginare e trasformare l’UE

DiEM25: il coraggio di immaginare e trasformare l’UE

Sabato 9 settembre, cioè il fine settimana prima del discorso ufficiale di Jean-Claude Juncker, “Presidente della Commissione Europea”, DiEM25 [1] era al Bozar (il Palazzo delle Belle Arti di Bruxelles -NDT) per illustrare una diversa visione dell’Unione Europea. Questo evento ha riunito politici e accademici, artisti e attivisti. Sono state… »

08.09.2017

Le vene aperte dell’Africa

Le vene aperte dell’Africa

Invocando lo sbarco di migliaia di africani sulle nostre coste, c’è chi non si fa scrupolo a definire l’Africa un parassita che vive alle spalle della nostra generosità. Eppure da uno studio pubblicato da Global Justice Now e varie altre organizzazioni britanniche, sotto il titolo emblematico “Conti onesti 2017”(Honest Accounts… »

05.09.2017

Cile: maggiore e migliore crescita per tutti: il progetto economico di Beatriz Sánchez

Cile: maggiore e migliore crescita per tutti: il progetto economico di Beatriz Sánchez

Quest’oggi è stato presentato il progetto economico del programma della candidata alla Presidenza del Cile del Frente Amplio. Fino ad ora, nessun candidato aveva effettuato una proposta così completa e ancor meno autofinanziandosi. Beatriz Sánchez ha annunciato inoltre la realizzazione di una consultazione popolare nel mese di settembre, in cui… »

08.08.2017

Il Quinto Stato: versione 2.0 di un’Italia che riparte da Sud

Il Quinto Stato: versione 2.0 di un’Italia che riparte da Sud

Contributo a cura di Lino Manella Il 28 giugno 2017, in occasione di un suo intervento a Bruxelles sugli effetti di un’eventuale uscita dell’Italia dall’euro, Alberto Bagnai, docente di Politica Economica presso l’Università Gabriele D’Annunzio di Pescara, decise di inaugurare la sua relazione con queste parole: Visto che io dovrei… »

20.07.2017

Declino e crollo di un feticcio neoliberale

Declino e crollo di un feticcio neoliberale

Quando il Team Corbyn osò introdurre nel manifesto del Partito Laburista del Regno Unito la proposta “Tassare i ricchi” in tanti hanno trattenuto il fiato, rimanendo poi molto sorpresi nel vedere che non solo la cosa non provocava un’isteria anti-sinistrorsa ma addirittura… »

05.07.2017

Il governo italiano sceglie l’industria bellica come pilastro del “sistema paese”…

Il governo italiano sceglie l’industria bellica come pilastro del “sistema paese”…

Il mensile «Nigrizia» di giugno fa un quadro puntuale della produzione e commercio internazionale delle armi italiane e del coinvolgimento collaborativo e interessato delle banche, che mettono a disposizione dell’industria bellica servizi di intermediazione ben remunerati e conti correnti. Come recita l’incipit, «l’industria militare è il pilastro del sistema Paese. »

03.07.2017

Il debito pubblico è come il colesterolo

Il debito pubblico è come il colesterolo

Sono decenni che i governi italiani dichiarano con solennità di voler abbattere il debito. Poi però, con puntualità svizzera, si tolgono di mezzo lasciando un debito più alto. Questa bizzarra consuetudine non si verifica perché la gente scialacqua, come ci fanno credere, ma perché siamo divorati dagli interessi. Lo Stato… »

01.07.2017

La Via della Seta, un modello che si ripete nel tempo

La Via della Seta, un modello che si ripete nel tempo

In atto un profondo mutamento dell'equilibrio geopolitico mondiale, che in maniera sempre più marcata, si sposta da Occidente ad Oriente. »

28.06.2017

CETA passa al Senato: vergognoso autogol a scapito di diritti, salute, ambiente e agroalimentare italiano

CETA passa al Senato: vergognoso autogol a scapito di diritti, salute, ambiente e agroalimentare italiano

Nonostante l’affollato presidio in Piazza del Pantheon a Roma, la maggioranza dei senatori della Commissione Affari esteri del Senato (Partito Democratico e Forza Italia) ha votato contro la sospensiva relativa al CETA.   «Il voto in Commissione Affari Esteri del Senato è un vergognoso autogol a scapito di diritti, salute,… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Diritti all'informAZIONE

Video presentation: What Pressenza is...

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.