conservatori

Regno Unito, Liz Truss in crisi di credibilità

Anche il più pessimista dei parlamentari conservatori non avrebbe previsto che, un mese dopo aver assunto la carica di Primo Ministro, la posizione di Liz Truss potesse essere così precaria. Lunedì si è seduta brevemente e in silenzio alla Camera…

Giorgia Meloni sarebbe un nuovo Erdogan?

Una leader famosa con le sue uscite critiche e severe nei confronti di Ankara. Ossia Giorgia Meloni, forse la nuova Presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica italiana, in questi ultimi anni si è espressa sempre in una certa maniera…

Trump a ruota libera: il suo discorso al CPAC

“Sapete. Io non so, forse voi sapete. Sapete, sono completamente fuori copione, va bene? Ecco come sono stato eletto, essendo fuori copione…. e se non andiamo fuori copione, il nostro Paese sarà in grossi guai, ragazzi”. Così il presidente Donald…

Jeremy Corbyn: I laburisti sono ora ben posizionati per vincere le elezioni generali

Nella sua pagina Facebook  Jeremy Corbyn, leader  del Partito Laburista, ha pubblicato una dichiarazione sui risultati delle elezioni locali del 3 maggio. I laburisti hanno ottenuto una serie di solidi risultati nelle elezioni locali. Abbiamo consolidato e rafforzato i progressi…

Elezioni locali nel Regno Unito: laburisti in testa nei sondaggi

Il 3 maggio si terranno elezioni in 32 circoscrizioni di Londra e in altri 119 consigli in tutta l’Inghilterra, oltre a diverse votazioni per il sindaco. Il Partito Laburista guidato da Jeremy Corbyn è dato per favorito in molti sondaggi.…

Piano radicale di Jeremy Corbyn per aiutare i senzatetto: dare loro una casa

Redazione di Common Dreams Domenica scorsa in un’intervista con Andrew Marr della BBC il leader dei labouristi britannici Jeremy Corbyn ha descritto a grandi linee la politica che il suo partito seguirà per contrastare i “vergognosi” e “del tutto innecessari” livelli…

Trionfo conservatore in Gran Bretagna

Fino al giorno delle elezioni i sondaggi davano come probabile un ‘hung parliament’, cioé un esito elettorale senza una maggioranza assoluta. Si prevedevano quindi lunghi negoziati prima di poter formare un governo, che fosse laburista o conservatore. Conservatori e laburisti…