Argentina

11.06.2017

Perché formare un comitato tedesco per la libertà di Milagro Sala?

Perché formare un comitato tedesco per la libertà di Milagro Sala?

Nell’ambito della campagna internazionale che si impegna per la liberazione di Milagro Sala in Argentina, si è appena formato anche un comitato tedesco, che si aggiunge alla lista sempre crescente dei diversi comitati in tutto il mondo. Essi sono presenti oltre che in Argentina anche in Brasile, Perù, Messico, Canada,… »

01.06.2017

Raúl Noro: india, folle, irriverente, trasgressiva

Raúl Noro: india, folle, irriverente, trasgressiva

Ieri, al compimento dei 500 giorni di detenzione arbitraria della leader della Tupac Amaru, Milagro Sala, nella provincia argentina di Jujuy, suo marito e compagno, Raúl Noro, ha diffuso attraverso un video una composizione poetica che ha scritto a sua moglie. Il 16 gennaio 2016 Milagro Sara è stata incarcerata… »

29.05.2017

La CIDH ha confermato che visiterà Milagro Sala

La CIDH ha confermato che visiterà  Milagro Sala

La conferma da parte della Commissione Interamericana dei Diritti Umani (CIDH), organismo dell’Organizzazione degli Stati Americani di visitare in carcere Milagro Sala, si unisce alla visita del Gruppo di Lavoro delle Nazioni Unite sulle Detenzioni Arbitrarie al carcere di Alto Comedero per controllare le condizioni in cui versano le detenute e alla… »

24.05.2017

La CIDH sta prestando profonda attenzione al caso Milagro Sala

La CIDH sta prestando profonda attenzione al caso Milagro Sala

Questo pomeriggio, più di 10 mila persone si sono mobilitate presso l’Hotel Sheraton a Retiro, per ringraziare la Commissione Interamericana dei Diritti Umani della visita effettuata nel paese. La Segreteria Esecutiva, capitanata da Paulo Abrao, ha ricevuto una delegazione del Comitato per la Liberazione di Milagro Sala, con cui si… »

21.05.2017

Milagro Sala: Mariano Miranda contro l’ONU

Milagro Sala: Mariano Miranda contro l’ONU

Mariano Miranda è il Procuratore Generale di Jujuy, in prima linea, assieme al Pubblico Ministero  Sergio Lello Sáncheza, nella repressione di Milagro Sala, leader della Tupac Amaru; tutto questo agli ordini del Governatore Gerardo Morales. Tutti e tre sono dirigenti locali della UCR (Unión Cívica Radical). Raul Alfonsin si starà… »

20.05.2017

La Commissione dell’ONU ha confermato che Milagro Sala deve essere liberata

La Commissione dell’ONU ha confermato che Milagro Sala deve essere liberata

Il 18 Maggio, nel corso della conferenza stampa conclusiva della loro missione in Argentina, Sètondji Roland Adjovi e Elina Steinerte, membri del Gruppo di Lavoro sulle Detenzioni Arbitrarie dell’ONU; hanno confermato che l’ Opinione 31, emessa nell’Ottobre del 2016, mantiene tutta la sua validità e deve essere applicata; l’Opinione dichiarava… »

11.05.2017

L’occhio di una donna. sguardo alla terra

L’occhio di una donna. sguardo alla terra

Il documentario “Pupila de mujer, mirada de la tierra” di Florencia Copley è del 2012, ma per il suo valore e la capacità di suscitare delle riflessioni e un dibattiti è ancora proiettato in Argentina. Venerdì 12 maggio è stato proiettato a Buenos Aires, dal 14 al 18 maggio sarà… »

11.05.2017

Roma: proteste davanti all’ambasciata argentina per il 2×1

Roma: proteste davanti all’ambasciata argentina per il 2×1

Ieri,  10 maggio alle 18, di fronte all’ambasciata argentina di Roma un gruppo di autoconvocati, in maggioranza argentini, hanno manifestato contro la sentenza della  Corte Suprema Argentina, conosciuto come  2 x 1, che permetterebbe di ridurre le pene dei genocidi dell’ultima dittatura militare. Appena una cinquantina di persone, con cartelli di… »

10.05.2017

Caro Mattarella, alzi la Sua voce contro il colpo di spugna

Caro Mattarella, alzi la Sua voce contro il colpo di spugna

da “Il Manifesto” Desaparecidos. Pubblichiamo la lettera consegnata al presidente della Repubblica da una delle madri di Plaza de Mayo, italiana che ha perso la figlia Franca, una dei 30mila desaparecidos della dittatura militare in… »

04.05.2017

“Orme della memoria”, la mostra sul Messico dei desaparecidos

“Orme della memoria”, la mostra sul Messico dei desaparecidos

Guendalina Maria Anzolin «Busco a mi papa porqué es mi papa», «Cerco il mio papà perché è il mio papà». Così dice il messaggio sotto le scarpe di Moises, bimbo messicano dello stato di Michoacan. Decine di paia di scarpe arrivano dal Messico e dall’America Latina, pendono dal soffitto e narrano in poche… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Diritti all'informAZIONE

Video presentation: What Pressenza is...

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.