Rete Italiana per il Disarmo

05.12.2014

Rete Disarmo al Ministro Gentiloni: mettiamo al bando le armi nucleari

Rete Disarmo al Ministro Gentiloni: mettiamo al bando le armi nucleari

  Fra pochi giorni a Vienna la Terza Conferenza sull’impatto umanitario delle armi nucleari, preceduta dal Forum della Società Civile della campagna internazionale ICAN. E’ arrivato il momento anche per l’Italia di impegnarsi per concretizzare un percorso forte di disarmo nucleare e dire davvero “Good bye nukes!” Una lettera aperta… »

17.10.2014

Rete Disarmo: Mandare armi e militari in Iraq peggiora la situazione

Chiediamo che il Parlamento fermi le scelte del Governo italiano. Ancora una scelta militare per l’Iraq: secondo le dichiarazioni alla Camera del Ministro Pinotti non solo mezzi e aerei ma anche l’intervento di oltre duecento uomini. Una scelta sbagliata e inaccettabile – soprattutto se non avrà un nuovo vaglio… »

08.10.2014

Rete Disarmo: necessaria ma insufficiente legge sui limiti al passaggio all’industria militare di ex-generali

    La Rete Italiana per il Disarmo, pur considerando positivo che il Parlamento affronti la questione, non considera ancora sufficienti le iniziative intraprese in seno alla Commissione Difesa sulla proposta di legge “in materia di limiti all’assunzione di incarichi presso imprese operanti nel settore della difesa da parte degli… »

24.09.2014

Campagna NOF35: “Controlleremo che il Governo dimezzi fondi per i caccia”

  Votate oggi alla Camera diverse mozioni sul tema dei cacciabombardieri F-35: il testo del PD impegna il Governo a dimezzarne il budget e ne va dunque monitorata l’applicazione. La campagna “Taglia le ali alle armi” si rammarica invece della mancata approvazione delle mozioni SEL e Movimento 5 Stelle… »

23.09.2014

Da oggi il tuo NO agli F-35 “dillo ai Parlamentari”

Prende il via oggi in tutta Italia, nell’ambito della campagna “Taglia le ali alle armi” contro il programma del caccia Joint Strike Fighter, l’iniziativa “NO F35: Dillo ai parlamentari” proposta dal Comitato “No F-35” di Brescia. Un’azione già lanciata a Firenze la scorsa domenica durante l’evento “Un Passo di… »

08.09.2014

Armi in Iraq: trasparenza insufficiente, rischi alti

Armi in Iraq: trasparenza insufficiente, rischi alti

Rete Disarmo chiede al governo maggiori dettagli e una supervisione parlamentare e della società civile sull’invio di materiale bellico alle forze curde. Nell’ambito della discussione sul “Decreto Missioni” in corso in Parlamento il ministro della Difesa Roberta Pinotti ha fornito qualche dettaglio sulle armi che il governo intende… »

05.09.2014

Rete Disarmo chiede al Governo di riferire in Parlamento sui sistemi militari che intende inviare all’Ucraina

Dal Summit NATO in Galles rimbalzano preoccupanti notizie di possibili esportazioni di armi in Ucraina, paese che sta sperimentando una cruenta guerra civile. La Rete Italiana per il Disarmo ricorda i principi e le regole – pienamente da rispettare – della legge 185/90 sul commercio di armi. Nelle… »

04.09.2014

Gli F-35 in Parlamento: la scelta sensata è la cancellazione

Gli F-35 in Parlamento: la scelta sensata è la cancellazione

Inizia oggi la discussione alla Camera dei Deputati su alcune mozioni relative agli F-35. Una di queste nasce da una richiesta della nostra Campagna, che monitorerà tutto il dibattito e continua a chiedere la cancellazione del programma. Inizia oggi alla Camera dei Deputati (dopo uno slittamento da una precedente… »

21.08.2014

Rete Disarmo: sbagliata scelta invio di armi in Iraq, monitoreremo questa consegna

Il voto avvenuto ieri nella Commissioni di Camera e Senato, pur rispettando la forma della legge, configura una scelta sbagliata e politicamente grave. Confermiamo la nostra posizione: la responsabilità di proteggere le popolazioni minacciate del Nord dell’Iraq non si esercita fornendo armi alle forze armate curde o irachene ma… »

19.08.2014

Il Governo non mandi armi in Iraq, il Parlamento sia propositivo e svolga il suo ruolo di controllo

    La responsabilità di proteggere le popolazioni minacciate del Nord dell’Iraq non si esercita fornendo armi alle forze armate curde o irachene, ma semmai inviando una forza di interposizione militare a difesa delle popolazioni e creando le condizioni per interventi di pace. Rete Italiana per il Disarmo chiede… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

DIRETTA mobilitazioni ogni giorno a Santiago 18.01.20

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

Chiudiamo le pagine di chi spegne i sorrisi

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.