Rete Italiana per il Disarmo

07.12.2013

“Divieto di sosta”, secondo video di Taglia le ali alle armi contro gli F-35

“Divieto di sosta”, secondo video di Taglia le ali alle armi contro gli F-35

  Lanciato il secondo di una serie di video promossi dalla campagna “Taglia le ali alle armi”: con una dose di ironia si renderanno esplicite le contraddizioni e i problemi connessi alla scelta di investire miliardi di euro per l’acquisto dei cacciabombardieri F-35. Il titolo di questo nuovo corto è… »

21.11.2013

Parte la campagna video contro gli F-35 di “Taglia le ali alle armi”

Parte la campagna video contro gli F-35 di “Taglia le ali alle armi”

    Una serie di video promossi dalla campagna “Taglia le ali alle armi” renderanno visibile, con una dose di ironia, le contraddizioni e i problemi connessi alla scelta di investire miliardi di euro per l’acquisto dei cacciabombardieri F-35 Primo appuntamento con “La stazione”… Prende il via oggi una nuova… »

20.11.2013

Oltre cento realtà di società civile a Napolitano: tour commerciale del Gruppo Navale Cavour problematico e da fermare

Oltre cento organismi scrivono al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per esprimere la propria avversione all’impiego di mezzi e personale delle Forze Armate a supporto di attività commerciali dell’industria militare e del settore privato. Con una lettera aperta si invita il Parlamento ad esaminare con attenzione l’iniziativa promossa dal… »

18.11.2013

Inizia il percorso internazionale per la messa al bando preventiva dei “robot killer”

Con la decisione dello scorso venerdì a Ginevra, gli stati facenti parte della “Commissione sulle armi convenzionali” hanno deciso di discutere del tema della armi completamente autonomie nel 2014. Obiettivo della campagna internazionale “Stop Killer Robots” è quello di una messa al bando preventiva di questa pericolosa tipologia di… »

13.11.2013

La Campagna internazionale: è il momento di cogliere l’opportunità alle Nazioni Unite per un’azione sui robot killer

La Convenzione ONU di Ginevra sulle armi convenzionali potrebbe decidere di occuparsene già nel 2014. Oggi la Premio Nobel per la Pace Jody Williams incontrerà la Ministro degli Esteri Emma Bonino per sottolineare la necessità di un’azione in tal senso.   Ginevra-Roma, 13 novembre 2013 “Gli Stati dovrebbero… »

13.11.2013

Il “tour promozionale” della Cavour: la Difesa impiega la portaerei per vendere armi ai regimi più autoritari del mondo

Rete Italiana per i Disarmo scrive al Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, per chiedere se sia stato messo al corrente dell’iniziativa che prevede l’impiego di mezzi e personale delle Forze Armate a supporto di attività commerciali dell’industria militare e del settore privato. E invita il Parlamento ad esaminare con… »

12.11.2013

Fermiamo i robot killer insieme a Jody Williams

Fermiamo i robot killer insieme a Jody Williams

  Roma ospita un altro Nobel per la Pace, in Italia per la conferenza Science for Peace, che chiede anche al nostro Paese di muoversi con responsabilità a riguardo delle armi completamente autonome. Rilanciata la Campagna “Stop Killer Robots” di cui la Rete Disarmo è partner italiana.   Dopo la… »

24.10.2013

Costruiamo percorsi di Pace nella Settimana ONU per il Disarmo

La ricorrenza internazionale può e deve essere celebrata rilanciando tutte le campagne già in corso da parte delle reti ed organizzazioni italiane in cammino verso il Disarmo   Come tradizione inizia oggi in tutto il mondo, e proseguirà fino al 30 di questo mese, la Settimana Internazionale del Disarmo… »

14.10.2013

Il gruppo Beretta sotto inchiesta in Finlandia

Comunicato di OPAL Il maggior produttore italiano di armi leggere ha utilizzato le carenze delle legislazioni nazionali ed europee per rifornire paesi in cui si sono violati i diritti umani La denuncia viene dall’organizzazione non profit SaferGlobe Finland, che in un rapporto (http://www.saferglobe.fi/?p=1255) ha messo sotto esame il… »

10.10.2013

Nuovo rapporto della Campagna internazionale contro le armi nucleari (ICAN)

BNP Paribas e Deutsche Bank (già ai vertici del supporto all’export militare italiano) tra i gruppi europei più attivi nel finanziare l’industria degli armamenti nucleari. Coinvolte anche due banche italiane. Finmeccanica è uscita dal settore nel 2012. Due gruppi bancari ampiamente operativi in Italia figurano nella lista degli istituti… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


video 10 anni Pressenza

Eventi 10 anni di Pressenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.