Rete Italiana per il Disarmo

14.04.2015

Spese militari ancora troppo alte: continuando a preparare la guerra non si otterrà mai la pace

Spese militari ancora troppo alte: continuando a preparare la guerra non si otterrà mai la pace

Celebrata la giornata di azione mondiale contro le spese militari, che nel 2014 sono arrivate a sfiorare la cifra complessiva di 1.800 miliardi di dollari. Anche le organizzazioni della Rete italiana per il Disarmo si mobilitano per una campagna informativa. Ieri in tutto il mondo si è celebrata, da parte… »

03.03.2015

Fermiamo gli investimenti esplosivi

Fermiamo gli investimenti esplosivi

  UNA PETIZIONE PER CHIEDERE DI SBLOCCARE LA DISCUSSIONE DEL DISEGNO DI LEGGE PER VIETARE GLI INVESTIMENTI SU ORDIGNI PROIBITI DA CONVENZIONI INTERNAZIONALI Ieri, nella giornata in cui si celebrava il XV anniversario dell’entrata in vigore della Convenzione Internazionale sulla Messa al Bando delle mine antipersona la Campagna Italiana (CICM),… »

18.02.2015

F-35: basta indiscrezioni, vogliamo la verità!

F-35: basta indiscrezioni, vogliamo la verità!

Ancora una volta sulla partecipazione italiana al programma JSF solo dicerie e nessuna certezza. Un comportamento inaccettabile da parte della Difesa, che non può continuare questo gioco delle tre carte.  La campagna “Taglia le ali alle armi” continua con le stesse richieste, sempre ignorate dal governo: per poter comprendere appieno… »

03.02.2015

La campagna per una Difesa civile scrive a Mattarella

La campagna per una Difesa civile  scrive a Mattarella

Le sei reti promotrici augurano buon lavoro al nuovo Presidente della Repubblica chiedendo attenzione a servizio civile e forme di difesa non armata e nonviolenta della Patria. Una lettera di augurio per l’inizio del Settennato: in questo modo le sei reti promotrici di “Un’altra difesa è possibile” hanno deciso di… »

30.01.2015

Pisapia firma la legge per la Difesa Civile, non armata e nonviolenta

Pisapia firma la legge per la Difesa Civile, non armata e nonviolenta

>Il sostegno nel giorno in cui si ricorda il Mahatma Gandhi, vero e proprio “testimone” dei contenuti della Campagna Apponendo la propria firma al’inizio di uno dei moduli vidimati dalla Campagna, anche il sindaco di Milano e della città Metropolitana Giuliano Pisapia da oggi sostiene la difesa civile e nonviolenta. »

30.01.2015

Gandhi testimone della Campagna “Un’altra difesa è possibile”

Gandhi testimone della Campagna “Un’altra difesa è possibile”

Il 30 gennaio del 1948 M.K. Gandhi veniva assassinato da un fondamentalista indù, che voleva vendicarsi per la politica di convivenza interreligiosa attuata dal Mahatma per la sua apertura nei confronti dei musulmani. Gandhi è il fondatore della nonviolenza moderna, che ha indicato una possibile via d’uscita dalla follia della… »

27.01.2015

Italia ripudia la guerra: non rendiamo più facile dichiararla

Italia ripudia la guerra: non rendiamo più facile dichiararla

La riforma istituzionale al vaglio del Parlamento, in questo momento in discussione alla Camera dei Deputati, annovera tra i vari provvedimenti discendenti dalla modifica delle funzioni del Senato anche una riscrittura dell’articolo 78 della nostra Costituzione. Tale articolo afferma che “Le Camere deliberano lo stato di guerra e conferiscono al… »

22.01.2015

Appello per il riconoscimento dello stato di Palestina

Appello per il riconoscimento dello stato di Palestina

Decine e decine di organizzazioni della società civile hanno deliberato formalmente attraverso i loro gruppi dirigenti e le assemblee dei soci di riconoscere lo stato di Palestina, come condizione indispensabile e quale contributo alla causa della pace e della giustizia in quella regione. Queste dichiarazioni sostengono e integrano la richiesta… »

26.12.2014

Entrato in vigore il Trattato Internazionale sugli Armamenti

Entrato in vigore il Trattato Internazionale sugli Armamenti

Un grande regalo per la società civile internazionale che da anni lavora per rendere vincolante ed efficace un controllo sul commercio di armamenti: da oggi infatti entra in vigore il Trattato Internazionale sugli armamenti già ratificato da oltre 60 paesi (tra cui l’Italia). Dal 24 Dicembre nuove regole… »

05.12.2014

Rete Disarmo al Ministro Gentiloni: mettiamo al bando le armi nucleari

Rete Disarmo al Ministro Gentiloni: mettiamo al bando le armi nucleari

  Fra pochi giorni a Vienna la Terza Conferenza sull’impatto umanitario delle armi nucleari, preceduta dal Forum della Società Civile della campagna internazionale ICAN. E’ arrivato il momento anche per l’Italia di impegnarsi per concretizzare un percorso forte di disarmo nucleare e dire davvero “Good bye nukes!” Una lettera aperta… »

Newsletter

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.

Cerca

Il canale Instagram di Pressenza

 

Solidarietà ai tempi del Coronavirus

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Mobilitiamoci per Assange!

App Pressenza

App Pressenza

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.