Karim Metref

Karim Metref

Sono nato sul fianco nord della catena del Giurgiura, nel nord dell’Algeria. 30 anni di vita spesi a cercare di affermare una identità culturale (quella della maggioranza minorizzata dei berberi in Nord Africa) mi ha portato a non capire più chi sono. E mi va benissimo. A 30 anni ho mollato le mie montagne per sbarcare a Rapallo in Liguria. Passare dalla montagna al mare fu un grande spaesamento. Attraversare il mediterraneo da sud verso nord invece no. Lavoro (quando ci riesco), passeggio tanto, leggo tanto, cerco di scrivere. Mi impiccio di tutto. Sopra tutto di ciò che non mi riguarda e/o che non capisco bene.

28.04.2019

Algeria. La morte del leader del FIS rimette sul tavolo la questione dell’Islam politico

Algeria. La morte del leader del FIS rimette sul tavolo la questione dell’Islam politico

E’ deceduto il 24 aprile scorso a Doha, nel Qatar, dove era residente, il vecchio leader islamista algerino Abbassi Madani. In piena ondata di proteste per la democrazia in Algeria, la morte del vecchio «cheikh» risveglia i fantasmi del decennio nero. E i suoi funerali celebrati ieri (27/04/2019) ad Algeri… »

09.04.2019

Algeria, dopo sette settimane di proteste il bivio decisivo

Algeria, dopo sette settimane di proteste il bivio decisivo

Sono passate ormai sette settimane da quel venerdì 22 febbraio, quando in Algeria c’è stata la prima grande manifestazione contro la candidatura del Presidente Abdelaziz Bouteflika a un quinto mandato. Milioni di cittadini, uomini, donne e giovani sono usciti per le strade di tutto il paese. La rivendicazione iniziale era… »

12.02.2018

Recensione di The Post: un film dedicato alla libertà di stampa?

Recensione di The Post: un film dedicato alla libertà di stampa?

Mercoledì 07 febbraio ci siamo recati in gruppo presso uno dei Cinema storici del Centro di Torino per vedere l’ultima fatica di Steven Spielberg, con Tom Hanks come protagonista: The Post. Il film è stato annunciato nelle ultime settimane come uno dei più importanti… »

08.07.2017

Marocco, continua la protesta nel Rif, tra silenzi e repressione

Marocco, continua la protesta nel Rif, tra silenzi e repressione

Dall’ottobre del 2016, le proteste della popolazione del Rif (Nord del Marocco) non si placano. Ogni settimana si organizzano proteste, sit-in, raduni e altre azioni. Finora, la risposta del potere marocchino si è tradotta soltanto in repressione e rifiuto di dialogare. Centinaia di militanti, giornalisti e semplici contadini sono… »

08.05.2017

Algeria: una lettura dei risultati delle (non) elezioni legislative

Algeria: una lettura dei risultati delle (non) elezioni legislative

Giovedì scorso, 4 maggio 2017, il popolo algerino non ha quasi partecipato alle elezioni legislative. L’affluenza è stata bassissima e i risultati previsti si sono confermati. Tutto normale in un paese che sembra girare in tondo, senza sapere come uscire dal suo stato di smarrimento. Come un disco rotto Dall’arrivo… »

10.01.2015

Io non mi dissocio

Io non mi dissocio

Karim Metref, educatore e blogger che vive a Torino, ha scritto una lettera di risposta a questo articolo di Igiaba Scego. Cara Igiaba, in questi giorni saremo messi sotto torchio e le prossime campagne elettorali saranno fatte sulla nostra schiena. Gli xenofobi di tutta Europa vanno in brodo di giuggiole… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.