Gianmarco Pisa

Gianmarco Pisa, operatore di pace. Impegnato in iniziative e ricerca-azione per la trasformazione dei conflitti, nell'ambito di IPRI (Istituto Italiano di Ricerca per la Pace) - Rete Corpi Civili di Pace, si occupa inoltre di inter-cultura e inclusione presso i centri di ricerca RESeT (Ricerca su Economia Società e Territorio) e IRES Campania (Istituto di Ricerche Economiche e Sociali), a Napoli, la sua città. Ha all'attivo pubblicazioni sui temi del conflitto e della pace e azioni di pace nei Balcani, per Corpi Civili di Pace in Kosovo, e, in diversi contesti, nello scenario mediterraneo.

Una Via Europea per la Jugosfera?

E se, tramontato il socialismo dell’autogestione, fosse l’Unione Europea a consentire una “rinascita” per la Jugoslavia? Per quanto futuribile, l’idea non è nuova e la prospettiva che le fa da sfondo sembra, per la prima volta da vent’anni, in effetti…

Napoli: Diritti e Doveri per tutte e per tutti

L’approvazione definitiva della “Carta dei Diritti e Doveri di Cittadinanza per la Città di Napoli” (www.resetricerca.org/it/news/13-news/112-la-carta-della-cittadinanza-), cui il Consiglio Comunale del capoluogo partenopeo ha dato corso lo scorso 10 luglio, rappresenta allo stesso tempo il punto di arrivo di un…

“Vene Kosovare” a Napoli, un’occasione per parlare di Kosovo e conflitto

L’e-book, di cui si tiene la prima presentazione il prossimo 11 Luglio a Napoli, nella cornice peraltro simbolica dell’ex Asilo Filangieri Occupato, già designato sede del Forum Universale delle Culture – Napoli 2013, è il primo della collana di First…

Sarajevo 2014: commemorazioni di pace, commemorazioni di guerra

Il 28 Giugno cade il 99° anniversario, vigilia del centenario del famoso 28 Giugno 1914, in cui l’assassinio dell’arciduca Francesco Ferdinando, erede al trono d’Austria-Ungheria, diede fuoco alle polveri che avrebbero innescato, in una tragica e devastante reazione a catena,…

Smanie di aggressione, ieri come oggi

  Tra la fine del 1998 e l’inizio del 1999 si assiste ad una vera e propria svolta nel conflitto serbo-albanese in Kosovo: nell’ottobre 1998 comincia l’iniziativa diplomatica del mediatore internazionale, in realtà inviato speciale degli Stati Uniti nei Balcani,…

Infinito Autunno Bosniaco

Più che una specie di “nuovaprimaverabosniaca”, sembra essere la classica goccia da far traboccare il vaso. Si sa che il procedimento amministrativo in Bosnia Erzegovina è particolarmente farraginoso, elefantiaco, labirintico: una struttura centrale, quella della Federazione, due strutture nazionali con…

Requiem per il Tribunale ad hoc per la ex Jugoslavia

Condannati in primo grado, Ante Gotovina, ex comandante dell’esercito croato durante la guerra di secessione della Croazia, a 24 anni, e Mladen Markac, ex capo della polizia croata, a 18 anni, per i crimini di guerra e le condotte efferate…

Una riflessione sulle nostre “Lamiere”

“Lamiere. La Letteratura tra Fabbrica e Città”, pubblicato dalla giovane ed intraprendente casa editrice “ad est dell’equatore”, è un volume anomalo per molti aspetti (la dimensione del prodotto, la composizione del testo, la tematica della narrazione; se si vuole, persino…

I Balcani alla Biennale d’Arte di Venezia

La Biennale d’Arte a Venezia è sempre un evento “glamour”, carico di “fascino” e di “tendenza”, nel senso di rappresentare ed offrire spazio e visibilità ad opere e installazioni che non perdono, quasi mai, occasione di sfidare il gusto e…

1 31 32 33 34