Gianmarco Pisa

Gianmarco Pisa, operatore di pace. Impegnato in iniziative e ricerca-azione per la trasformazione dei conflitti, nell'ambito di IPRI (Istituto Italiano di Ricerca per la Pace) - Rete Corpi Civili di Pace, si occupa inoltre di inter-cultura e inclusione presso i centri di ricerca RESeT (Ricerca su Economia Società e Territorio) e IRES Campania (Istituto di Ricerche Economiche e Sociali), a Napoli, la sua città. Ha all'attivo pubblicazioni sui temi del conflitto e della pace e azioni di pace nei Balcani, per Corpi Civili di Pace in Kosovo, e, in diversi contesti, nello scenario mediterraneo.

Il dialogo tra Belgrado e Pristina: “giustizia” è fatta?

  Il fatto che su uno dei punti più delicati e problematici del percorso negoziale inaugurato, lo scorso 19 Aprile, con gli accordi di pacificazione tra Belgrado e Pristina, sia stata raggiunta una mediazione accettabile per entrambe le parti, è…

Tra pretese delle burocrazie e primato del profitto: il rischio dell’ennesima occasione perduta

L’appuntamento romano intorno ai contenuti e alle prospettive della riforma complessiva, approvata in Consiglio dei Ministri lo scorso 24 Gennaio, della cooperazione internazionale allo sviluppo del nostro Paese è servito a profilare, intanto, lo stato dell’arte e, di conseguenza, a…

Il Soffio delle Fate

La guerra in Bosnia e la prima dell’opera a Napoli: una iniziativa ANLAIDS   “Il soffio delle fate” è il titolo dell’opera lirica classica contemporanea di Filippo Zigante su libretto tratto dall’omonimo romanzo di Angelo Cannavacciuolo (pubblicato da Baldini &…

I Parlamentari per la Pace e l’iniziativa della società civile

Verso i Corpi Civili di Pace. L’appuntamento, presso la Camera dei Deputati, dello scorso 22 Gennaio, che le organizzazioni e le reti impegnate sul tema dei Corpi Civili di Pace hanno condiviso con alcuni deputati e senatori dell’inter-gruppo dei “Parlamentari…

Prime proposte per il Nobel per la Pace 2014

Solo gli ex combattenti possono fare la pace? Il 2014 si annuncia davvero come un anno di svolta nei Balcani, e non solo per le ricorrenze e le commemorazioni. È questo l’anno di apertura, a partire da questo 21 gennaio,…

Alla vigilia della conferenza di Ginevra 2: un utile contributo per la pace

Spiacerà forse ai non credenti o a quanti, dalla prospettiva del rilancio di un movimento pacifista a più forte connotazione progressista, speravano e sperano in più incisive e coerenti prese di posizione delle varie articolazioni del movimento “per la pace…

Ristabilire l’ordine delle cose

  Il centenario della prima guerra mondiale e il “Sarajevo 2014”. È difficile pensare che il casus belli della prima guerra mondiale, l’assassinio dell’arciduca Francesco Ferdinando ad opera di Gavrilo Princip a Sarajevo, sia stato il vero motivo scatenante il…

Scontro aperto tra Europa e Russia

Quella che sta attraversando, in questo scorcio finale di 2013, il nostro continente, già scosso dalla crisi economica e dalla instabilità politica da un capo all’altro della sua estensione, è una vera e propria partita a scacchi tra due dei…

Ancora deluse le aspettative del Terzo Settore

  La Legge di Stabilità per il 2014 tra poche luci e troppe ombre   La battaglia degli emendamenti alla Legge di Stabilità 2014, conclusasi in Commissione Bilancio e sulla quale ci si appresta al passaggio definitivo in aula, con…

«Quando gli elefanti combattono, è l’erba che soffre»

  La conferenza sulla Siria al Festival del Cinema dei Diritti Umani a Napoli Qual è il punto di vista di un operatore umanitario nel suo “lavoro sul campo” in un contesto come quello della Siria oggi? Quali sono i…

1 29 30 31 32 33 35