Gabriella De Rosa

Sono una linguista appassionata di conoscenza, verità e giustizia. Sono specializzata in linguaggio giuridico e comunicazione politica e istituzionale, credo nella democrazia dell’informazione e nei poteri della comunicazione. Dopo la laurea magistrale in lingue per la comunicazione e cooperazione internazionale ho frequentato un Master II livello in lingua del diritto presso l’Università di Pavia che mi ha portato a uno stage negli uffici di legal drafting e affari internazionali del Senato. Il mio obiettivo è unire la mia passione per la conoscenza della diversità e quella per la comunicazione e la scrittura.

La memoria del presente

Cos’è effettivamente il giorno della memoria? Il giorno in cui dovremmo ricordare qualcosa che è accaduto nella storia? Come se fosse stato un evento unico e irripetibile? Ma la storia con i suoi corsi e ricorsi ci mostra quanto poco…

Covid, le stanze degli abbracci

In molte parti del mondo, compreso in Italia, hanno creato le stanze degli abbracci per questo periodo di pandemia che sembra aver cambiato le nostre vite, le nostre emozioni e le modalità con cui le comunichiamo, ammesso che ancora riusciamo…

Media e migrazioni al “Terra di tutti film festival”: un’informazione per l’inclusione

Si sta svolgendo in questi giorni a Bologna la quattordicesima edizione del “Terra di tutti film festival”. Iniziata il 6 ottobre, proseguirà fino all’11 ottobre; oggi il terzo appuntamento si è aperto con il seminario “Media e migrazioni: analizzare i…

La cura per il territorio tra etno-botanica e biodiversità: associazione Orto Fertile

Nel disastroso scenario dei drammi che imperversano nella nostra terra e nel nostro ecosistema ci sono sprazzi di luce, di speranza e guarigione. La voglia di riscoprire, valorizzare e curare la propria terra è un atto di amore nei confronti…

Lo scioglimento dei frozen conflicts: lo scontro tra Armenia e Azerbaijan

Siamo al terzo giorno di combattimenti nella regione del Nagorno Karabakh contesa dai due paesi. Questa regione è sotto il controllo dell’Azerbaigian dopo la guerra conclusasi nel 1994 nella regione. Pare che negli ultimi giorni sia tornata alta la tensione…

Fratricidio nel napoletano: un episodio di transfobia che lancia un allarme

Un altro episodio di violenza giovanile a pochi giorni dalla tragedia di Willy Monteiro a Colleferro. Violenza che sfocia nell’omicidio. Questa volta si tratta addirittura di un fratricidio. Una ragazza di 20 anni, Maria Paola Gaglione, è stata speronata e…

La musica del mare

Si è conclusa la XXIV edizione del Meeting del Mare nella spettacolare cornice di Marina di Camerota, in Cilento, in provincia di Salerno. Il festival gratuito, che si è svolto il 22-23-24 agosto 2020, quest’anno era incentrato sul tema della…

Gli ostacoli al Ddl Zan: le parole della discriminazione

Il mese scorso si è parlato molto del DDL Zan, ovvero la legge contro l’omofobia. Il DDL prevede provvedimenti contro le discriminazioni e le violenze per orientamento sessuale, genere e identità di genere. Una legge che si aspetta da oltre…

Macass: una realtà innovativa per lo sviluppo del territorio attraverso la cultura

Dieci giorni fa, il 24 luglio, un’associazione di giovani menti creative e brillanti di una piccola città di provincia ha presentato il suo prossimo progetto. Si tratta di MACASS, un’associazione di Cava de’Tirreni, in provincia di Salerno, che si propone…

“Ridiamo vita al Castello”, un’Associazione di giovani volontari di una piccola città del sud

L’estate è il momento in cui si possono sfruttare gli spazi all’aperto per organizzare eventi culturali e quest’anno più che mai avevamo bisogno di serate all’aria aperta in modo da rispettare le normative di sicurezza anticovid. Il nostro territorio nazionale…

1 2