Antonietta Chiodo

Antonietta Chiodo

Nata a Roma il 2 Aprile 1976, cresciuta a Milano, mi diplomo come perito tipografo nel 1995 lavorando per alcuni anni presso il Corriere della Sera. Ho sempre amato il circuito che crea l’informazione, dal primo tassello che può definirsi la stesura di un articolo alla creazione di stampa in esso. Ero affascinata dalla stampa offset e da quella a torchio avendo come insegnanti i tipografi storici del quotidiano locale milanese. Mi sono occupata sin da bambina di diritti umani essendo cresciuta con una madre profondamente legata alla causa palestinese, cominciando così varie letture che mi hanno trascinata nell’arco degli anni a confrontarmi sempre più la cultura islamica cercando di mantenere una visione individuale ed imparziale delle dinamiche. Amare la pittura sin da bambina mi ha portata a conseguire una mini laurea di disegnatore di animazione ed a collaborare con varie associazioni per eventi grafici e pubblicitari legati al disagio umanitario. Lavori che mi hanno donato profonde soddisfazioni con associazioni quali ANLAIDS e Gruppo Abele, da qui il mio trasferimento a Torino nel 2003. Collaborato per parecchi anni come grafico per Narcomafie la cui direttrice Manuela Mareso è una da cui ho tratto grandi insegnamenti, Animazione Sociale e Cooperazione internazionale da cui nacquero 3 mini libri che vennero applauditi a Bruxelles nel 2006. Insieme ad una equipe di psicologi e mediatori culturali tracciamo sul campo la storia dei minori in Burkina Faso, Marocco e zone desertiche limitrofe trattando i temi dell’ Aids e dei minori nelle carceri. Continuai negli anni il lavoro di collaborazione con alcuni giornali locali e soprattutto con associazione del BDS per il boicottaggio dei prodotti israeliani. Inizio 2013 mi trasferì per alcuni mesi in Brasile in una scuola che si occupava di scolarizzazione e protezione per i bambini delle favelas. Rientrata obbligatoriamente causa tumulti nelle zone di Salvador de Bahia nel 2013 ripresi il mio lavoro di cronista scrivendo ed intervistando sempre in merito alla diversità di culture nelle relazioni odierne. Ho sempre condotto il mio lavoro cercando di trarre più insegnamenti possibili dalle persone che si sono trovate a percorrere con me un percorso, legata alle filosofie buddhiste cerco sempre di relazionarmi senza alcun giudizio. Non credo che la guerra possa essere un vettore per la pace, credo nei ponti, nei confronti e nell’ascolto.

31.01.2016

Tragedia Mar Egeo, nave italiana la prima a prestare soccorso

Tragedia Mar Egeo, nave italiana la prima a prestare soccorso

Ennesima tragedia in mare, stavolta nelle acque del Mar Egeo. L’imbarcazione si è messa in moto dalle coste turche di Canakkale poche ore prima della disgrazia ed a quanto sembra i migranti che la occupavano di origine siriana, afghana e birmana erano diretti verso l’isola greca di Lesbo. Da ultimi… »

27.01.2016

Siria, la Croce Rossa grida la sua speranza di pace

Siria, la Croce Rossa grida la sua speranza di pace

Questi ultimi anni hanno scandito conflitti sempre più complessi ed ingestibili, al fianco delle vittime nelle guerre troviamo associazioni ed enti composti da volontari e personale medico la cui scelta di vita porta il loro desiderio di pace e nonviolenza verso l’utopia della vittoria per i più deboli, mettendo spesso… »

18.01.2016

L’ Isil inonda di sangue la città di Dayr az Zor

L’ Isil inonda di sangue la città di Dayr az Zor

Queste ultime ore, scandite da continui aggiornamenti su attacchi terroristici in Medio Oriente, hanno visto la domenica del 17 gennaio 2016 sprofondare in un vero e proprio bagno di sangue. Da anni non si si arrivava a cifre così drammatiche in sole ventiquattro ore. L’agenzia del territorio Sana confermerebbe che… »

10.01.2016

Gaza Parkour volare per essere liberi

Gaza Parkour volare per essere liberi

  La disciplina del Parkour che definisce L’art du dè placement ( l’Arte dello spostamento ) inizia il suo viaggio tra i media in Francia agli inizi degli anni ’80, le Percours intende il percorso che il corpo intraprende nello spazio che lo circonda. Pochi sanno però che il Parkour… »

24.12.2015

Fiori tra le macerie di Gaza

Fiori tra le macerie di Gaza

Gaza continua a vivere grazie al sorriso dei bambini, fragili fiori tra le macerie, che non solo nella guerra perdono la vita ma imparano la forza del destreggiarsi ogni giorno tra le rovine che li circonda, mentre gli adulti testimoniano la loro quotidianità come ci insegna Shadi AlQarra tramite l’arte… »

15.12.2015

L’Amore celato in chat

L’Amore celato in chat

Simona Ponente, italiana, psicologa specializzata in psicologia clinica e di comunità, Operatore olistico thetalove, Animal healing, abituata a curare i dolori dell’anima si è trovata spesso ad utilizzare tecniche di ipnosi regressiva per arrivare ai nodi più complessi dei nostri blocchi emozionali. Spiega come sia cambiato l’amore ai giorni nostri… »

07.12.2015

Internet e i diritti alimentano la rivolta al centro per minori

Internet e i diritti alimentano la rivolta al centro per minori

  L’inquietudine che scuote il nostro paese a causa dei problemi economici e delle distanze culturali porta spesso alla luce a causa forse di discorsi razzisti di esponenti politici il discusso Pocket Money, erogato agli immigrati ospiti dei centri. Sui social network si divulgano fotografie che rappresentano gli immigrati immediatamente… »

29.11.2015

Il sogno di Raul

Il sogno di Raul

  Incontro per caso Raul durante un servizio sull’immigrazione, ci sediamo su di una panca di legno e lui sorridendo mi racconta di quanto ami l’Italia, di quanto gli italiani si siano presi cura di lui. Inizia così la nostra intervista, un particolare che ho notato di lui è che… »

26.11.2015

Calabria terra della solidarietà dimenticata

Calabria terra della solidarietà dimenticata

Mi trovo a Crotone, Calabria, una delle città del sud legata all’ emergenza sbarchi. Un territorio in cui gli abitanti hanno imparato che ogni giorno potrebbe esserci un allarme a richiamare i cittadini a correre al Porto. Sono arrivata qui sapendo che la dignità umana e la fatica negli ultimi… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.