Antonietta Chiodo

Nasce a Roma il 2 Aprile 1976 ma si trasferisce a Milano in tenera età. Sin dall’adolescenza si attiva per difendere i diritti umani legandosi a varie associazioni di volontariato. Diplomata alla scuola del cinema di Milano lascia che l’arte, suo più grande amore, prenda il sopravvento sperimentandosi così come illustratore, scenografo ed esponendo in varie gallerie d’arte. Oggi è madre di tre figli, nel 2003 si trasferisce a Torino, collaborando per anni con il Gruppo Abele come illustratore, per Narcomafie e la Cooperazione Internazionale pubblicando 3 mini libri su Aids e minori in Africa applauditi a Bruxelles nel 2006. Sceglie poi definitivamente la via del giornalismo libero, documentando come reporter la guerra in Siria e l’ occupazione militare palestinese specializzandosi in interviste, Antonietta sceglie di documentare attraverso le parole dei diretti interessati la verità. Nel 2014 si occupa collaborando con una redazione turca di FGM, nel 2015 inizia il suo lavoro sui porti italiani denunciando tra i primi in Italia la sparizione dei 5.000 minori non accompagnati. La sua scelta è sempre stata quella di viaggiare sola affrontando spesso viaggi lunghi e sfiancanti. Nel 2017 prende forma il suo progetto dal nome La Pace dei Bimbi in West Bank, Palestina, dove, attraverso la scrittura e l’arte terapia riesce ad aprire una importante linea di comunicazione con i giovani della zona con cui è in contatto ancora oggi. Un’esperienza indimenticabile per lei e i 17 ragazzini che vedranno in questi mesi un po’ di luce e riscopriranno i loro sogni nel cassetto . Oggi, dopo una pausa di quasi due anni per la nascita dell’ ultimo bimbo Antonietta è come sempre in prima linea dedicandosi ai genitori soli e ai loro bambini, collaborando attivamente con il Cav per l’aiuto alle famiglie meno abbienti, attiva da sempre contro la pedofilia e la tutela dei diritti delle persone sieropositive nel mondo.

Vivere l’era dello stupro di gruppo: intervista a Mauro Lo Castro

L’opinione pubblica in questi giorni si è mossa, attraverso i media e social network, per evidenziare il proprio disgusto e lo sgomento provato nell’apprendere dello stupro patito per lungo tempo da una adolescente del sud Italia. A capo dello squallido…

Palestina, bambini obbligati a crescere troppo in fretta

Nelle ultime settimane la West Bank palestinese è famosa per le numerose reazioni a favore dei detenuti impegnati nella protesta nonviolenta da ben trentasei giorni, il danno maggiore lo stanno purtroppo subendo come era prevedibile i più giovani attraverso azioni…

A Niscemi approda la Carovana Migranti grazie al No Muos

La zona di Niscemi nel sud Italia è oramai famosa per le lotte contro l’intromissione degli Stati Uniti d’America in territorio italiano, non solo a causa dell’invasione delle proprie basi militari ma anche per avere creato negli ultimi anni un…

Maher Shawamreh: comunico attraverso la danza con tutte le culture del mondo

Questa volta parliamo di Palestina in relazione all’arte. Un territorio sotto occupazione, che vive incursioni armate ogni giorno e ogni notte, oggi ci racconta attraverso la voce del maestro di danza e direttore della scuola d’arte di Ramallah Maher Shawamreh…

Parlamento d’Israele viola nel silenzio accordi di Oslo, appello di UAWC

Nelle ultime ore nel parlamento israeliano si è attuata la decisione che rende eseguibile allo stato di fatto l’ inserimento delle colonie illegali in territorio palestinese in fascia C, violando gli accordi di Oslo e rendendole così sotto il totale…

Ancora un atto terroristico di Israele sulla Striscia di Gaza

La Striscia di Gaza, nella giornata del 6 febbraio 2017, vive l’ennesimo atto punitivo nei confronti della popolazione, chiusa all’ interno dell’enclave a causa della politica blocca-confini dello stato d’Israele. Nelle prime ore di oggi un razzo – non è…

Palestina, l’UAWC vince contro l’ostruzionismo d’Israele

L’UAWC (Union of Agricultural Work Committees) nasce grazie alla forza di gruppi volontari costituiti da agricoltori e agronomi per la tutela dei diritti dei contadini e dei territori palestinesi. A causa della confisca delle terre e dell’acqua da parte dello…

I minori non accompagnati chiedono solo di essere protetti

Tra il 2015 e il 2016 mi trovai a lavorare con tecnici e soccorritori della Croce Rossa delle coste calabresi. Incontrando i migranti mi resi presto conto di quali fossero i loro reali sogni; non era difficile, perché fu possibile…

Camion palestinese travolge Gerusalemme mentre si chiede grazia per i militari israeliani colpevoli di omicidio

E’ di poche ore fa la notizia di un camion scagliato da un uomo palestinese contro soldati israeliani alle porte di Gerusalemme Est: alle 14.00 di oggi le fonti diplomatiche confermano 4 morti e 15 feriti. L’ uomo, il cui…

Progetto per la Palestina “La PACE dei BIMBI”

Da anni la mia passione per i diritti umani e la scrittura mi hanno portata a collaborare con varie testate giornalistiche tra cui Promosaik e Pressenza International Press Agency dandomi così l’opportunità di documentare la verità. Spesso mi sono trovata…

1 2 3 4 7