“Alcune persone sono in acqua. 92 persone e 17 soccorritori sono in pericolo mortale”, è l’allarme della Ong.

“L’equipaggio del #AlanKurdi è minacciato in questo momento dalla Guardia Costiera libica. Stanno minacciando l’equipaggio con le loro pistole. Diverse navi orbitano attorno all’Alan Kurdi e ostacolano il salvataggio di 92 persone. Alcune persone sono in acqua. 92 persone e 17 soccorritori sono in pericolo mortale”. Lo denuncia su Twitter Sea Watch Italia, rilanciando l’allarme lanciato da Gorden Isler di Sea-Eye.

 

L’articolo originale può essere letto qui