Mastodon

Guardia Costiera libica

L’Italia mette in pericolo la vita delle persone ostacolando le attività di ricerca e soccorso

Comunicato congiunto delle organizzazioni non governative (ONG) impegnate nelle attività di ricerca e soccorso nel Mediterraneo centrale. Alla luce del crescente numero di morti nel Mediterraneo centrale dall’inizio del 2023, in concomitanza con l’adozione di una nuova legge da parte…

La Open Arms ha lasciato il porto di Crotone dopo 20 giorni di ingiustificato fermo amministrativo

La nostra nave, la Open Arms, era partita il 17 gennaio scorso dal porto di Salerno per la sua Missione 108. Subito dopo aver raggiunto la zona di ricerca e soccorso, si era trovata a dover intervenire su tre differenti…

Brindisi, sit-in di solidarietà contro il fermo della Ocean Viking

Nel pomeriggio di domenica 11 febbraio, grazie ad una mobilitazione spontanea delle associazioni territoriali, si è tenuto sul lungomare di Brindisi un sit-in di solidarietà nei confronti dell’equipaggio dell’Ocean Viking in seguito al nuovo decreto di fermo imposto dalle autorità…

Le bugie della Guardia Costiera libica costano il terzo fermo amministrativo alla Ocean Viking

Il 9 febbraio 2024, la Ocean Viking ha ricevuto un decreto di fermo dalle autorità italiane in base alla legge Piantedosi, in seguito al salvataggio di 261 persone in acque internazionali al largo delle coste libiche. SOS MEDITERRANEE denuncia questa ingiusta…

Open Arms, fermo amministrativo di 20 giorni

La nostra nave, la Open Arms, parte dal porto di Salerno martedì 16 gennaio per la sua Missione 108. Arrivata in zona Sar nella giornata di giovedì, effettua tre diverse operazioni di soccorso, tutte coordinate dalla Guardia Costiera italiana. Si…

La nave di soccorso Humanity 1 bloccata dalle autorità italiane sulla base di menzogne

La sera di sabato 2 dicembre 2023, la nave di soccorso Humanity 1 è stata bloccata a Crotone, nel sud Italia, dopo aver sbarcato 200 persone soccorse in mare. Le giustificazioni delle autorità italiane per questo blocco si basano su…

Migranti, sbarchi e respingimenti

I 471 sopravvissuti, tra cui 173 minori non accompagnati e 7 donne incinte salvati dalla Geo Barents, nave di ricerca e soccorso di Medici senza Frontiere, sono sbarcati a Brindisi, il luogo sicuro assegnato dalle autorità italiane dopo le operazione…

Richard Gere testimone il 6 ottobre a Palermo per il processo Open Arms

Il divo hollywoodiano è atteso in aula per testimoniare al processo per il braccio di ferro dell’agosto 2019 sullo sbarco dei 149 migranti. Ieri ha parlato Gregorio De Falco. L’attore statunitense Richard Gere sarà in aula al processo open Arms…

Salvataggi e respingimenti illegali nel Mediterraneo

Negli ultimi giorni il nostro aereo da ricognizione Seabird ha volato senza sosta, testimoniando quanto la presenza di assetti Ong nel Mediterraneo sia fondamentale. Grazie alla cooperazione con Medici Senza Frontiere, Open Arms e Alarm Phone più di 200 persone…

Il Mediterraneo è pieno di imbarcazioni in difficoltà

Il nostro rimorchiatore, la Open Arms, diretto verso il porto di Civitavecchia con 24 persone a bordo, è stato allertato dalle autorità italiane per verificare alcuni casi aperti di imbarcazioni in difficoltà. Dopo aver effettuato altri 2 soccorsi, le autorità…

1 2 3 8