Guardia Costiera libica

15.05.2019

Open Arms, archiviata l’accusa di associazione per delinquere finalizzata all’immigrazione clandestina

Open Arms, archiviata l’accusa di associazione per delinquere finalizzata all’immigrazione clandestina

Il Gip di Catania, Nunzio Sarpietro, accoglie la richiesta di archiviazione della Procura non ritenendo vi siano indizi per procedere contro il nostro Comandante Marc Reig e la nostra Capo Missione Anabel Montes Mier. Dopo un anno di indagini, il Gip di Catania, Nunzio Sarpietro, decide di accogliere la richiesta… »

13.05.2019

Sea-Watch torna in mare dopo il blocco pretestuoso dell’Olanda e denuncia gli assetti aerei UE per facilitare i respingimenti

Sea-Watch torna in mare dopo il blocco pretestuoso dell’Olanda e denuncia gli assetti aerei UE per facilitare i respingimenti

La Sea-Watch 3 sta navigando verso la zona SAR antistante la Libia. In queste ore è l’unica nave civile di soccorso in un Mediterraneo Centrale che grida aiuto. Solo nelle ultime 48 ore la nostra attività di ricognizione aerea ha riscontrato almeno 6 casi, di cui un naufragio che conta… »

25.04.2019

Il governo francese ha donato sei navi alla Libia: otto Ong chiedono a un tribunale di bloccare la consegna

Il governo francese ha donato sei navi alla Libia: otto Ong chiedono a un tribunale di bloccare la consegna

Amnesty International, Medecins Sans Frontieres France, GISTI – Groupe d’information et de soutien des immigrés, Ligue des droits de l’Homme, La Cimade, Avocats sans Frontieres, Associazione Studi Giuridici Immigrazione (ASGI) e Migreurop hanno chiesto a un tribunale francese di giudicare illegale la decisione del governo di Parigi di donare sei navi alla Marina libica, di cui fa parte anche… »

18.03.2019

Mare Jonio ha salvato 49 persone da un naufragio: adesso l’Italia ci indichi un porto sicuro

Mare Jonio ha salvato 49 persone da un naufragio: adesso l’Italia ci indichi un porto sicuro

La Mare Jonio di Mediterranea Saving Humans, nave battente bandiera italiana impegnata nella missione di monitoraggio del Mediterraneo centrale ha soccorso, a 42 miglia dalle coste libiche, 49 persone che si trovavano a bordo di un gommone in avaria che imbarcava acqua. La segnalazione era arrivata dall’aereo di ricognizione Moonbird… »

11.02.2019

150 persone riportate nell’inferno libico

150 persone riportate nell’inferno libico

Apprendiamo da fonti istituzionali italiane che la cosiddetta Guardia Costiera libica ha raggiunto il gommone in avaria e portato indietro le persone a bordo che avevano invece chiesto soccorso all’Europa. Non ci tranquillizza affatto che la Guardia Costiera di Italia e Malta ‘appaltino’ il salvataggio dei naufraghi alla cosiddetta Guardia… »

24.01.2019

Subito un porto sicuro per Sea-Watch 3. Mediterranea pronta a intervenire

Subito un porto sicuro per Sea-Watch 3. Mediterranea pronta a intervenire

Da alcune ore la nave Sea Watch 3 si trova a ridosso delle coste della Sicilia Orientale, costretta a riparare lì dal maltempo con condizioni meteo-marine in netto peggioramento nelle prossime ore. A bordo, ormai da cinque giorni, vi sono 47 persone, tra cui almeno otto minorenni non accompagnati, che… »

05.01.2019

Il governo tedesco dichiara che Sea-Eye ha agito “nel rispetto della legge”

Il governo tedesco dichiara che Sea-Eye ha agito “nel rispetto della legge”

Nella prime ore del mattino di sabato 29 dicembre, l’equipaggio della nave “Professor Albrecht Penck” di Sea-Eye ha avvistato un barchino con a bordo 17 persone a 28 miglia nautiche dalle coste libiche. Tra loro una donna e due minori non accompagnati. Il capitano della nave ha immediatamente informato i… »

13.08.2018

Aquarius, lo scaricabarile dei governi europei

Aquarius, lo scaricabarile dei governi europei

Per la nave Aquarius, “la Spagna non è il porto più sicuro, perché non è il più vicino, come dovrebbe essere secondo la legge internazionale”. Con queste parole il governo spagnolo fa capire che non intende permettere lo sbarco dei 141 migranti soccorsi dalla nave Aquarius al largo delle coste… »

23.07.2018

Morti nel Mediterraneo: presidio nonviolento lunedì 23 luglio alle 18 al Viminale

Morti nel Mediterraneo: presidio nonviolento lunedì 23 luglio alle 18 al Viminale

Ieri e l’altro ieri ci siamo ritrovati in più di 100, con una convocazione girata in poche ore, per manifestare davanti al Ministero dell’Interno. Lo abbiamo fatto con le mani tinte di rosso per denunciare che non è mai stato così pericoloso attraversare il Mediterraneo come lo è ora. Oggi,… »

22.07.2018

Proactiva Open Arms: nessuna denuncia presentata contro il governo italiano e la sua Guardia Costiera

Proactiva Open Arms: nessuna denuncia presentata contro il governo italiano e la sua Guardia Costiera

Visto quanto riportato oggi su diversi organi di stampa, ci preme precisare che nessuna denuncia è stata presentata nei confronti del governo italiano né della sua Guardia Costiera. In relazione ai fatti avvenuti durante l’intervento di salvataggio compiuto il 17 luglio 2018, il direttore e fondatore di Proactiva Open Arms, Oscar Camps, e molti… »

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


video 10 anni Pressenza

Eventi 10 anni di Pressenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.