Sea-Watch

75#PalermoỊƞḾovimento. Bloc-News della contronarrazione sociale

Rubrica settimanale su eventi e fatti in Sicilia -a cura RedPA-   Sbarcate a Pozzallo le oltre 400 persone a bordo della Sea-Watch – “Anno nuovo, vita nuova: dopo più di una settimana in mare e due giorni dopo l’arrivo…

Fatti e sentenze affondano le difese di Salvini

Il Tribunale di Agrigento, dopo la pronuncia della Corte di Cassazione del 16/20-2-2020, archivia definitivamente le accuse contro Carola Rackete. Una conferma di quanto già deciso nel 2019 dal Giudice delle indagini preliminari di Agrigento. I divieti di ingresso nei porti italiani dopo azioni…

Sea Watch e Alarm Phone, disperati appelli dal Mediterraneo

“Una tempesta sta per abbattersi al largo delle coste siciliane. Molte delle 463 persone ancora a bordo di SeaWatch4 sono in mare da più di una settimana. Altre 19 sono state evacuate per motivi medici. Questo stillicidio non può continuare,…

Sea-Watch-3, archiviata l’inchiesta contro Carola Rackete

Carola Rackete, la comandante della nave Sea Watch 3 che nel giugno 2019, dopo 17 giorni di attesa in mare imposti da Matteo Salvini, all’epoca Ministro dell’Interno, speronò una motovedetta della Guardia di Finanza per entrare nel porto di Lampedusa con…

Augusta porto sicuro per i migranti soccorsi dalla Sea Watch 3

“Sea Watch 3 è in rotta verso Augusta, dove arriverà questo pomeriggio. Dopo un viaggio lungo e pericoloso le 363 persone che abbiamo soccorso potranno finalmente sbarcare in un porto sicuro assegnatoci dalle autorità italiane”. Lo annuncia stamattina su twitter…

ll TAR di Palermo sospende il fermo delle navi di Sea-Watch

Il Tribunale Amministrativo Regionale di Palermo ha sospeso i fermi che bloccavano Sea-Watch 4 da sei mesi nel porto di Palermo. Il giudice ha accolto la nostra richiesta di sospensione del blocco e, in attesa che la Corte di Giustizia…

Accordo Italia-Libia: 4 anni di fallimenti, abusi e torture nel segno del cinismo della politica

Oltre 785 milioni spesi dall’Italia per sostenere un accordo che, senza fermare le morti in mare, ha consentito il respingimento in Libia di 50 mila persone, di cui 12 mila solo nel 2020. Nell’anniversario della firma del Memorandum, l’appello al…

Fermo amministrativo per la Alan Kurdi a Palermo: adesso fuori i tracciati

Dopo i ringraziamenti al Sindaco ed al governo italiano per la “disponibilità” offerta con il trasbordo sulla nave hotspot Rubattino, la nave umanitaria Alan Kurdi della ONG tedesca Sea Eye è stata sottoposta a fermo amministrativo su provvedimento della Capitaneria di porto di Palermo, probabilmente ispirato dai comandi militari…

Soccorso in mare, le Ong scrivono al Commissario per i diritti umani del Consiglio d’Europa

Medici Senza Frontiere, Mediterranea Saving Humans, Open Arms e Sea-Watch chiedono un intervento del Commissario per i diritti umani del Consiglio d’Europa per chiarire che i diritti delle persone salvate in mare devono essere garantiti a prescindere da quale sia la nave che…

ONG sul decreto porto sicuro: “Salvare tutte le vite, a terra come in mare, è possibile e doveroso”

Le ONG Sea-Watch, Medici Senza Frontiere, Open Arms e Mediterranea esprimono la propria preoccupazione per la decisione del governo italiano di strumentalizzare la situazione di emergenza sanitaria per chiudere i propri porti alle persone salvate in mare da navi straniere,…

1 2 3 7