Migranti, la denuncia di Mediterranea: Malta collabora con Libia, deportati in 180

04.05.2019 - Agenzia DIRE

Migranti, la denuncia di Mediterranea: Malta collabora con Libia, deportati in 180
(Foto di DIRE)

Dalla ong Mediterranea arriva una denuncia gravissima: ieri sera la guardia costiera libica sarebbe riuscita a localizzare un’imbarcazione di migranti diretta a Lampedusa grazie alle ‘soffiate’ di un aereo maltese

Le Forze armate di Malta hanno collaborato alla “deportazione” in Libia di 180 persone in fuga da violenze e guerra: a denunciarlo è Mediterranea Saving Humans, la rete di associazioni impegnate nei soccorsi in mare con la nave Mare Jonio. “Non chiari i dettagli, ma è evidente che ieri sera Forze aeree di Malta hanno collaborato a un’operazione di cattura e deportazione in Libia di 180 persone in fuga da violenze e guerra” si legge in un Tweet pubblicato oggi. “Non è questa l’Europa dei diritti e delle libertà“.

Il riferimento è a due vicende distinte, relative a imbarcazioni dirette a Lampedusa, intercettate dalla Guardia costiera libica. Secondo Beppe Caccia, capo missione della Mare Jonio, “sono state decisive per i libici le informazioni fornite da un aereo maltese, in un’ennesima gravissima violazione dei diritti umani e delle Convenzioni internazionali”. Ieri sera la nave di Mediterranea era diretta verso uno dei barconi, che stava puntando Lampedusa e si trovava a meno di 15 miglia della zona “Sar” maltese.

Categorie: Comunicati Stampa, Europa, Migranti
Tags: , , ,

Notizie giornaliere

Inserisci la tua email qui sotto per ricevere la newsletter giornaliera.


Documentario: RBUI, il nostro diritto di vivere

Documentario: L'inizio della fine delle armi nucleari

2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

App Pressenza

App Pressenza

Milagro Sala

Canale di youtube

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

Archivi

Except where otherwise note, content on this site is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International license.